Icona Selvarolo
Icona Selvarolo
Running e Atletica

Pasquale Selvarolo, intervista al campione mezzofondista per le fiamme azzurre

Classe '99, Pasquale racconta la sua storia tra successi passati, difficolta e obiettivi futuri

Pasquale Selvarolo nasce ad Andria il 28 Novembre 1999 e fin da bambino ama lo sport: basket, scherma, nuoto: "Il movimento ha sempre fatto parte della mia vita", racconta con orgoglio.

La sua carriera nell'atletica leggera, specialità mezzofondo, anche se lavora "per diventare anche un fondista", ci dice, è iniziata a sedici anni e le tappe le ha percorse veloci come il passo che mantiene durante le gare: argento a squadre negli Europei Under23 di Lisbona e negli Europei della Massima Categoria di Torino 2022, differenti medaglie d'oro e d'argento nelle competizioni nazionali, sono solo alcuni dei successi che Pasquale ha già raggiunto.

Quando hai capito che l'atletica leggera sarebbe stata la tua strada?
"Non c'è stato un momento esatto in cui ho capito che avrei potuto farcela. Ho avuto la fortuna, quando avevo circa sedici anni, di essere avviato a questa specialità e così è cominciato per me il gioco dell'atletica. All'inizio, nelle prime gare ufficiali (nel 2016, n.d.r.) ho preso botte, ma non ho mollato, ne sono uscito più forte. Grazie alla passione, certo. Ma sono stati gli insuccessi iniziali a sbloccare il mio agonismo. Senza questa voglia di competere con me stesso prima che con gli altri, probabilmente, avrei mollato."

Se dovessi indicare la difficoltà più grande che hai dovuto affrontare per proseguire in questo percorso, quale sarebbe?
"L'assenza di una struttura adatta a svolgere professionisticamente la mia attività nella città in cui vivo, Andria. Senza scomodare le capitali europee e le grandi città italiane, luoghi adibiti alla corsa sono presenti un po' ovunque. Non è possibile svolgere la corsa a livello agonistico letteralmente per strada, con tutti i rischi che questo comporta. In generale, percepisco poco rispetto per la nostra categoria."

Una gara che vorresti oggi ripetere? Quella, invece, a cui sei più legato?
"Per la prima, sicuramente il Campionato Europeo Under23 di Tallinn nel 2021. Ero forte, mi sentivo bene, ho chiuso a meno di un secondo dal bronzo. Pagai l'inesperienza ad un certo livello di competizione. Vorrei correre nuovamente quella gara con l'esperienza accumulata fino a qui.
La gara che ha per me un valore inestimabile è stata quella del mio primo titolo italiano. Categoria Under20, 10Km su strada ad Alberobello nel 2018. Perchè ho corso in casa, in Puglia; perchè ho ricevuto un grande tifo. Sono state emozioni indescrivibili."


Un consiglio per i giovanissimi che intendono cimentarsi nell'atletica leggera?
"Ne avrei molti, ma uno è l'aspetto secondo me decisivo: la motivazione, la famosa "cazzimma". Il mio motto è "stay hungry, stay foolish" ("siate affamati, siate folli", n.d.r.). Eliminare l'ansia dell'insuccesso attraverso il desiderio di farcela."

Ora, l'orizzonte di Pasquale è la mezza maratona valida per i Campionati Europei del 9 Giugno a Roma: "Sono in attesa della convocazione da parte della Federazione, sono ottimista", confessa nelle battute finali dell'intervista. Il sogno, però, è quello olimpico: "Sono tra i papabili selezionati dalla Federazione per le prossime Olimpiadi, ma non ho fretta. Ho imparato che tutto deve essere affrontato al momento giusto". In fondo, il futuro è di Pasquale Selvarolo e la sua carriera ancora tutta da raccontare.
  • Pasquale Selvarolo
  • atletica leggera
Altri contenuti a tema
Medaglia d'argento per l'alteta andriese Lucia Barbarossa Medaglia d'argento per l'alteta andriese Lucia Barbarossa La giovane marciatrice conquista il 2° posto ai Campionati Nazionali Universitari organizzati dal CUS Molise
Lucia Barbarossa 2^ classificata nella 2^ prova dei campionati di società di marcia Lucia Barbarossa 2^ classificata nella 2^ prova dei campionati di società di marcia Sulla distanza di 10mila metri in pista svoltasi a Campobasso. Lucia ha chiuso la sua gara con il favoloso tempo di 48'14"
Pasquale  Selvarolo Campione Italiano alla festa del Cross Pasquale Selvarolo Campione Italiano alla festa del Cross La manifestazione nazionale della FIDAL che racchiude i Campionati italiani di Cross di ogni categoria
Buone prestazione per gli atleti pugliesi, tra questi l'andriese Lucia Barbarossa, ai Campionati Italiani individuali Buone prestazione per gli atleti pugliesi, tra questi l'andriese Lucia Barbarossa, ai Campionati Italiani individuali Per l'atletica leggera, categorie indoor juniores e promesse, gare svoltesi ad Ancona
Andria sul podio dei Campionati Europei master di Atletica leggera Andria sul podio dei Campionati Europei master di Atletica leggera Campioni di Andria: Antonio Lopetuso, Riccardo Tragno, Giulio Piarulli e Domenico Abruzzese
Pasquale Selvarolo trionfa alla "Diomediade" di Canosa di Puglia Pasquale Selvarolo trionfa alla "Diomediade" di Canosa di Puglia L'atleta andriese ha chiuso la 10 km in 29'30''
Pasquale Selvarolo vince la mezza maratona di 21 km alla Bari Med Marathon Pasquale Selvarolo vince la mezza maratona di 21 km alla Bari Med Marathon L'atleta andriese chiude la gara in 1h4’54’’
Pasquale Selvarolo vince la Volkswagen Barletta Half Marathon 2023 Pasquale Selvarolo vince la Volkswagen Barletta Half Marathon 2023 Nella top 5 femminile vince invece Teresa Lerario. La corsa dei 2000 appassionati di podistica non è stata fermata dal maltempo
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.