Nicola Strambelli, centrocampista Fidelis Andria
Nicola Strambelli, centrocampista Fidelis Andria
Calcio

Fidelis, Strambelli: «Se vinciamo contro il Monopoli ipotechiamo la salvezza»

Il fantasista barese ringrazia i tifosi per l'affetto ricevuto durante i tre mesi di stop

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
La Fidelis Andria ha svolto allenamento presso la struttura di Ponte Lama per preservare il terreno di gioco del "Degli Ulivi" in vista dell'atteso derby casalingo contro il Monopoli. La sfida contro i biancoverdi rappresenta un ipotetico match-point in chiave salvezza. Un successo allontanerebbe il team azzurro dalla zona pericolosa della classifica. Vuole tornare ad essere protagonista Nicola Strambelli che sabato scorso è tornato in campo ad Ischia giocando uno spezzone di gara dopo quasi tre mesi di assenza a causa dell'infortunio alla coscia destra. Il fantasista barese contro la sua ex squadra è pronto a dare il suo contributo sin dall'inizio.

«Sto bene - afferma Strambelli - non sono ancora al 100% però sarei pronto anche a partire dall'inizio, poi naturalmente dipenderà dal mister e io accetterò qualsiasi decisione. Ad Ischia mi sono sentito subito bene anche se ho avuto un infortunio abbastanza particolare, però la squadra ha sempre fatto bene e in alcuni momenti è stata solo molto sfortunata. La gara contro il Monopoli è importantissima, sappiamo quanto ci tengono i tifosi perchè è un derby sentito, e sappiamo che se vinciamo ipotechiamo in maniera importante la salvezza. Sarà sicuramente una gara tosta - continua il fantasista barese - loro vorranno far punti per allontanarsi dalla zona play-out, ma i nostri tifosi sono devastanti, sono sempre il dodicesimo uomo in campo e ci aiuteranno in questa difficile gara. Inoltre - conclude Strambelli - voglio ringraziarli - per tutto l'affetto che mi hanno dimostrato nei tre mesi che non sono stato bene».
  • Lega Pro
  • Fidelis Andria
  • Monopoli Calcio
Altri contenuti a tema
Comincia l'avventura di Luigi Panarelli sulla panchina della Fidelis Andria Comincia l'avventura di Luigi Panarelli sulla panchina della Fidelis Andria Questa mattina la presentazione del nuovo tecnico presso il Circolo Tennis
Fidelis Andria, il nuovo allenatore è Luigi Panarelli Fidelis Andria, il nuovo allenatore è Luigi Panarelli Accordo raggiunto tra la società del presidente Roselli ed il 44enne tecnico pugliese
Riccardo Di Bari torna nella sua Andria: il DS primo colpo della Fidelis per la nuova stagione Riccardo Di Bari torna nella sua Andria: il DS primo colpo della Fidelis per la nuova stagione Ieri sera la presentazione, da lunedì si lavorerà alla scelta del nuovo allenatore
Fidelis, è Riccardo Di Bari il neo Direttore Sportivo dell'Andria Fidelis, è Riccardo Di Bari il neo Direttore Sportivo dell'Andria Accordo raggiunto tra le parti e firma in giornata. Domani sera la presentazione alla stampa
Settore giovanile Fidelis Andria: Allievi e Giovanissimi primi nei rispettivi campionati Settore giovanile Fidelis Andria: Allievi e Giovanissimi primi nei rispettivi campionati Alla prima apparizione nei tornei regionali, le giovanili biancazzurre hanno raggiunto il massimo risultato
La Fidelis Andria lancia il concorso fotografico “Anche quest’anno vinci l’anno prossimo” La Fidelis Andria lancia il concorso fotografico “Anche quest’anno vinci l’anno prossimo” Un contest aperto a tutti i tifosi biancazzurri in vista della prossima stagione
Fidelis, consegnate all'associazione "Onda d'Urto" le 100 mascherine della solidarietà Fidelis, consegnate all'associazione "Onda d'Urto" le 100 mascherine della solidarietà Obiettivo dell'iniziativa è finanziare le attività sociali della onlus andriese
Fidelis Andria, ufficiale anche l'addio di Fabio Moscelli Fidelis Andria, ufficiale anche l'addio di Fabio Moscelli Due stagioni come direttore dell'area tecnica, il ringraziamento della società biancazzurra
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.