Nicola Strambelli, centrocampista Fidelis Andria
Nicola Strambelli, centrocampista Fidelis Andria
Calcio

Fidelis, Strambelli: «Se vinciamo contro il Monopoli ipotechiamo la salvezza»

Il fantasista barese ringrazia i tifosi per l'affetto ricevuto durante i tre mesi di stop

La Fidelis Andria ha svolto allenamento presso la struttura di Ponte Lama per preservare il terreno di gioco del "Degli Ulivi" in vista dell'atteso derby casalingo contro il Monopoli. La sfida contro i biancoverdi rappresenta un ipotetico match-point in chiave salvezza. Un successo allontanerebbe il team azzurro dalla zona pericolosa della classifica. Vuole tornare ad essere protagonista Nicola Strambelli che sabato scorso è tornato in campo ad Ischia giocando uno spezzone di gara dopo quasi tre mesi di assenza a causa dell'infortunio alla coscia destra. Il fantasista barese contro la sua ex squadra è pronto a dare il suo contributo sin dall'inizio.

«Sto bene - afferma Strambelli - non sono ancora al 100% però sarei pronto anche a partire dall'inizio, poi naturalmente dipenderà dal mister e io accetterò qualsiasi decisione. Ad Ischia mi sono sentito subito bene anche se ho avuto un infortunio abbastanza particolare, però la squadra ha sempre fatto bene e in alcuni momenti è stata solo molto sfortunata. La gara contro il Monopoli è importantissima, sappiamo quanto ci tengono i tifosi perchè è un derby sentito, e sappiamo che se vinciamo ipotechiamo in maniera importante la salvezza. Sarà sicuramente una gara tosta - continua il fantasista barese - loro vorranno far punti per allontanarsi dalla zona play-out, ma i nostri tifosi sono devastanti, sono sempre il dodicesimo uomo in campo e ci aiuteranno in questa difficile gara. Inoltre - conclude Strambelli - voglio ringraziarli - per tutto l'affetto che mi hanno dimostrato nei tre mesi che non sono stato bene».
  • Lega Pro
  • Fidelis Andria
  • Monopoli Calcio
Altri contenuti a tema
La Fidelis regge per 80 minuti ma un errore la condanna: il Foggia si impone 1-2 La Fidelis regge per 80 minuti ma un errore la condanna: il Foggia si impone 1-2 Vantaggio di Gentile e pari immediato di Nannola nel primo tempo. Cittadino la decide nel finale con un destro terrificante
Fidelis-Foggia, mister Catalano chiede la svolta: «Serve una prestazione gagliarda» Fidelis-Foggia, mister Catalano chiede la svolta: «Serve una prestazione gagliarda» Si preannuncia un derby intenso anche sugli spalti: attesi circa 200 tifosi ospiti
Comincia male l'avventura di Catalano: Fidelis sconfitta 1-0 a Gravina Comincia male l'avventura di Catalano: Fidelis sconfitta 1-0 a Gravina Decide la rete di Santoro in contropiede nel primo tempo. Quarta sconfitta consecutiva per i biancazzurri
La Fidelis Andria è pronta a ripartire: presentati mister Catalano e il DS Moscelli La Fidelis Andria è pronta a ripartire: presentati mister Catalano e il DS Moscelli Il nuovo tecnico: «Sono contento, voglio ripagare la fiducia della società»
La Fidelis cambia pelle: Catalano nuovo allenatore, ritorna Moscelli come DS La Fidelis cambia pelle: Catalano nuovo allenatore, ritorna Moscelli come DS Il nuovo tecnico, classe '74, guiderà il primo allenamento con la squadra già nella giornata di oggi
Scossa Fidelis: via il tecnico Favarin e il Direttore Sportivo De Santis Scossa Fidelis: via il tecnico Favarin e il Direttore Sportivo De Santis La decisione al termine dell'incontro di questo pomeriggio tra i soci
Fidelis Andria, un altro disastro: il Nardò sbanca 0-1 il "Degli Ulivi" Fidelis Andria, un altro disastro: il Nardò sbanca 0-1 il "Degli Ulivi" Decide il tap-in vincente di Camara nel secondo tempo. Pesante contestazione dello stadio
La Fidelis torna al "Degli Ulivi": caccia alla vittoria contro il Nardò per allontanare la crisi La Fidelis torna al "Degli Ulivi": caccia alla vittoria contro il Nardò per allontanare la crisi Giancarlo Favarin nel pre-gara: «Importante il confronto in settimana. Ci aspetta un derby delicato»
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.