paterni
paterni
Calcio

Fidelis, Paterni: «Ogni gara è una battaglia e noi dobbiamo continuare a lottare»

Dopo un inizio difficile l'esterno azzurro si è guadagnato la fiducia di mister D'Angelo

La Fidelis Andria è tornata ad allenarsi al "Degli Ulivi" dopo la trasferta di Ischia che ha regalato agli azzurri un ottimo punto in ottica salvezza, nonostante il rammarico per non aver conquistato l'intera posta in palio. Tante le occasioni sciupate in terra campana dalla formazione di Luca D'Angelo che vuole riscattarsi e chiudere in anticipo i giochi per la permanenza in Lega Pro nella sfida di domenica contro il Monopoli. L'esterno azzurro Nico Paterni, che è riuscito in questa ultima parte di campionato a ritagliarsi un ruolo da protagonista dopo 6 mesi di panchina, ha già accantonato il pareggio di Ischia e volge lo sguardo alle prossime due sfide che delineeranno il futuro della squadra andriese.

«Finalmente sono riuscito a trovare spazio - spiega Paterni - dopo un periodo in cui ho incontrato molte difficoltà, nel quale non avevo più fiducia nei miei mezzi, pensavo non giocando di avere poca considerazione da parte del mister, invece ho continuato a lavorare e con la mente libera ho acquistato fiducia riuscendo ad esprimermi bene in campo. Ogni partita è una battaglia, anche ad Ischia abbiamo fatto una buona gara, quindi bisogna continuare su questa strada. E' normale che una vittoria avrebbe dato più serenità visti anche i risultati delle altre dirette concorrenti, ma l'importante è non aver perso, un punto è sempre un punto. Le gare contro Monopoli e Melfi sono fondamentali - conclude l'esterno azzurro - perchè sono due formazioni che si trovano sotto di noi in classifica e quindi vincendo o pareggiando evitiamo anche la loro risalita».
  • Lega Pro
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
La Fidelis regge per 80 minuti ma un errore la condanna: il Foggia si impone 1-2 La Fidelis regge per 80 minuti ma un errore la condanna: il Foggia si impone 1-2 Vantaggio di Gentile e pari immediato di Nannola nel primo tempo. Cittadino la decide nel finale con un destro terrificante
Fidelis-Foggia, mister Catalano chiede la svolta: «Serve una prestazione gagliarda» Fidelis-Foggia, mister Catalano chiede la svolta: «Serve una prestazione gagliarda» Si preannuncia un derby intenso anche sugli spalti: attesi circa 200 tifosi ospiti
Comincia male l'avventura di Catalano: Fidelis sconfitta 1-0 a Gravina Comincia male l'avventura di Catalano: Fidelis sconfitta 1-0 a Gravina Decide la rete di Santoro in contropiede nel primo tempo. Quarta sconfitta consecutiva per i biancazzurri
La Fidelis Andria è pronta a ripartire: presentati mister Catalano e il DS Moscelli La Fidelis Andria è pronta a ripartire: presentati mister Catalano e il DS Moscelli Il nuovo tecnico: «Sono contento, voglio ripagare la fiducia della società»
La Fidelis cambia pelle: Catalano nuovo allenatore, ritorna Moscelli come DS La Fidelis cambia pelle: Catalano nuovo allenatore, ritorna Moscelli come DS Il nuovo tecnico, classe '74, guiderà il primo allenamento con la squadra già nella giornata di oggi
Scossa Fidelis: via il tecnico Favarin e il Direttore Sportivo De Santis Scossa Fidelis: via il tecnico Favarin e il Direttore Sportivo De Santis La decisione al termine dell'incontro di questo pomeriggio tra i soci
Fidelis Andria, un altro disastro: il Nardò sbanca 0-1 il "Degli Ulivi" Fidelis Andria, un altro disastro: il Nardò sbanca 0-1 il "Degli Ulivi" Decide il tap-in vincente di Camara nel secondo tempo. Pesante contestazione dello stadio
La Fidelis torna al "Degli Ulivi": caccia alla vittoria contro il Nardò per allontanare la crisi La Fidelis torna al "Degli Ulivi": caccia alla vittoria contro il Nardò per allontanare la crisi Giancarlo Favarin nel pre-gara: «Importante il confronto in settimana. Ci aspetta un derby delicato»
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.