Luca D'Angelo - Tecnico Fidelis Andria
Luca D'Angelo - Tecnico Fidelis Andria
Calcio

Fidelis - Juve Stabia, D'Angelo: «Un punto che ci avvicina alla salvezza»

Zavettieri: «Per noi era fondamentale muovere la classifica»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
La noia e gli sbadigli hanno caratterizzato lo 0-0 del "Degli Ulivi" tra la Fidelis Andria e la Juve Stabia. Complice un campo non in perfette condizioni e la tensione per i punti in palio è venuto fuori un match con pochissime occasioni da rete e che accontenta entrambe le formazioni. Il punto conquistato avvicina sempre di più gli azzurri al traguardo salvezza, infatti a 5 giornate dal termine, il vantaggio sulla zona rossa è di ben 10 punti.

«Più che una gara noiosa, direi che è stata molto tesa - afferma Luca D'Angelo - adesso i punti pesano tantissimo per tutti, le due squadre hanno sbagliato parecchio dal punto di vista tecnico. Noi una volta rimasti in superiorità numerica abbiamo avuto un paio di possibilità per passare in vantaggio, ma è stato bravo il portiere. Ripeto la posta in palio troppo alta ha condizionato la prestazione dei ragazzi che, facendo tesoro delle sconfitte subite negli ultimi minuti nel girone d'andata, non hanno rischiato più di tanto. Oggi non abbiamo mai corso pericoli - continua il tecnico abruzzese - però dobbiamo ancora fare strada perchè l'obiettivo non è stato raggiunto e quindi bisogna restare concentrati, è un punto che comunque ci avvicina all'obiettivo. Quello che abbiamo fatto sinora è stato positivo, nelle ultime gare obiettivamente non siamo stati belli da vedere, ma sicuramente più concreti rispetto al girone di andata che eravamo più spensierati. E' questa - conclude D'Angelo - la strada che dobbiamo percorrere in queste ultime 5 gare».

«Noi sapevamo di dover affrontare una gara difficile - spiega Zavettieri - contro una squadra molto arcigna, scorbutica, una squadra che se vai sotto è difficile da recuperare, ma nonostante le parecchie defezioni e calciatori che non stavano benissimo, abbiamo fatto la nostra gara sino all'espulsione di Obodo che ci ha condizionati per il finale. Devo fare i complimenti ai ragazzi perchè sono stati molto bravi, ordinati e abbiamo rischiato pochissimo. Per noi era fondamentale muovere la classifica - conclude il tecnico della Juve Stabia - e adesso nelle prossime tre partite ci giocheremo la salvezza».
  • Lega Pro
  • Fidelis Andria
  • Juve Stabia
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, il nuovo allenatore è Luigi Panarelli Fidelis Andria, il nuovo allenatore è Luigi Panarelli Accordo raggiunto tra la società del presidente Roselli ed il 44enne tecnico pugliese
Riccardo Di Bari torna nella sua Andria: il DS primo colpo della Fidelis per la nuova stagione Riccardo Di Bari torna nella sua Andria: il DS primo colpo della Fidelis per la nuova stagione Ieri sera la presentazione, da lunedì si lavorerà alla scelta del nuovo allenatore
Fidelis, è Riccardo Di Bari il neo Direttore Sportivo dell'Andria Fidelis, è Riccardo Di Bari il neo Direttore Sportivo dell'Andria Accordo raggiunto tra le parti e firma in giornata. Domani sera la presentazione alla stampa
Settore giovanile Fidelis Andria: Allievi e Giovanissimi primi nei rispettivi campionati Settore giovanile Fidelis Andria: Allievi e Giovanissimi primi nei rispettivi campionati Alla prima apparizione nei tornei regionali, le giovanili biancazzurre hanno raggiunto il massimo risultato
La Fidelis Andria lancia il concorso fotografico “Anche quest’anno vinci l’anno prossimo” La Fidelis Andria lancia il concorso fotografico “Anche quest’anno vinci l’anno prossimo” Un contest aperto a tutti i tifosi biancazzurri in vista della prossima stagione
Fidelis, consegnate all'associazione "Onda d'Urto" le 100 mascherine della solidarietà Fidelis, consegnate all'associazione "Onda d'Urto" le 100 mascherine della solidarietà Obiettivo dell'iniziativa è finanziare le attività sociali della onlus andriese
Fidelis Andria, ufficiale anche l'addio di Fabio Moscelli Fidelis Andria, ufficiale anche l'addio di Fabio Moscelli Due stagioni come direttore dell'area tecnica, il ringraziamento della società biancazzurra
Fidelis Andria, si interrompe il rapporto di collaborazione con il tecnico Favarin Fidelis Andria, si interrompe il rapporto di collaborazione con il tecnico Favarin La società ringrazia l'allenatore toscano e il suo secondo Giovanni Langella per il lavoro svolto
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.