luca d'angelo fidelis
luca d'angelo fidelis
Calcio

Fidelis, D'Angelo: «Vogliamo la qualificazione alla Tim Cup»

Il tecnico azzurro alla vigilia dell'ostica trasferta in quel di Caserta

Terzultimo turno di campionato per la Fidelis Andria che domenica pomeriggio sarà di scena sul proibitivo campo della Casertana. Una gara fondamentale per il team campano che è in piena lotta per un posto nei play-off, ma anche per gli azzurri che vogliono conquistare un posto nella prossima Tim Cup. Al club federiciano è stato restituito il punto di penalizzazione inflitto dalla Co.Vi.Soc. e quindi il secondo obiettivo di questa stagione è sempre più vicino, ma Luca D'Angelo ha chiesto ai suoi di restare concentrati per conquistare un risultato positivo in terra campana e cercare di mantenere l'imbattibilità.

«Quella di domani sarà una gara molto importante - afferma Luca D'Angelo - sicuramente la Casertana cercherà di fare la partita perchè hanno un obiettivo importante da raggiungere, ma noi abbiamo ancora bisogno di punti per conquistare la qualificazione alla prossima Tim Cup che sarebbe un bel premio per l'ottima stagione disputata dai ragazzi. Certamente - continua il tecnico abruzzese - ci fa molto piacere la restituzione del punto che con fatica abbiamo conquistato sul campo, ed è una soddisfazione per la società che ha avuto ragione, perchè si è trattato solo di un disguido. A Caserta, avremo di fronte un avversario molto forte, che soprattutto in casa ha fatto benissimo, ma noi stiamo bene e dovremo essere bravi a sfruttare i loro errori».

Sul futuro il tecnico abruzzese non si sbilancia. «Non abbiamo ancora preso alcuna decisione - conclude D'Angelo - con la società abbiamo parlato poco della prossima stagione, ma sicuramente fra qualche giorno avremo modo di incontrarci e valuteremo il da farsi».
  • Lega Pro
  • Fidelis Andria
  • luca d'angelo
  • Casertana
Altri contenuti a tema
Coronavirus, la Fidelis Andria ferma tutta l'attività sportiva di prima squadra e giovanili Coronavirus, la Fidelis Andria ferma tutta l'attività sportiva di prima squadra e giovanili Per gli atleti sarà varato un programma personalizzato per gli allenamenti quotidiani
Fidelis, bomber Palazzo in doppia cifra contro il Fasano: «Raggiungiamo la salvezza il prima possibile» Fidelis, bomber Palazzo in doppia cifra contro il Fasano: «Raggiungiamo la salvezza il prima possibile» 10 gol in campionato per il centravanti biancazzurro, che punta a battere il suo record di 15 reti
Coronavirus, rinviata Nardò-Fidelis Andria e tutte le gare dell'8 marzo in Serie D Coronavirus, rinviata Nardò-Fidelis Andria e tutte le gare dell'8 marzo in Serie D Provvedimento relativo ai gironi A-E-G-H-I e al campionato Juniores
Pronto riscatto e bella prestazione della Fidelis Andria: Fasano battuto 1-0 Pronto riscatto e bella prestazione della Fidelis Andria: Fasano battuto 1-0 Decide una perla di Palazzo su calcio di punizione al 4' del primo tempo
Gli Allievi della Fidelis Andria vincono il girone B e accedono alle fasi finali regionali Gli Allievi della Fidelis Andria vincono il girone B e accedono alle fasi finali regionali I biancazzurri affronteranno la Cosmano Sport per conquistarsi un posto alle fasi nazionali
Fidelis Andria, al "Degli Ulivi" derby con il Fasano: obiettivo riscatto dopo il ko col Grumentum Fidelis Andria, al "Degli Ulivi" derby con il Fasano: obiettivo riscatto dopo il ko col Grumentum Favarin in conferenza stampa: «Dobbiamo avere voglia di vincere, altrimenti non andiamo da nessuna parte»
Incontro di calcio Fidelis Andria 2018 – Fasano: chiusura strade stadio il 1° marzo Incontro di calcio Fidelis Andria 2018 – Fasano: chiusura strade stadio il 1° marzo Il provvedimento avrà inizio alle ore 12 fino a cessata esigenza
Fidelis Andria, bottino pieno per il Settore Giovanile nell'ultimo weekend Fidelis Andria, bottino pieno per il Settore Giovanile nell'ultimo weekend Tre vittorie in tre gare per le compagini biancazzurre
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.