Luca D'Angelo, Fidelis Andria
Luca D'Angelo, Fidelis Andria
Calcio

Fidelis, D'Angelo: «Domani gara tosta, non perdiamo di vista l'obiettivo»

Al "Degli Ulivi" arriva la Juve Stabia. Presentato il collaboratore tecnico Umberto Quistelli

Domani pomeriggio al "Degli Ulivi" la Fidelis Andria sfiderà la Juve Stabia per la ventottesima giornata del campionato di Lega Pro. Un altro scontro salvezza importante per il team azzurro che forte del successo di Melfi, contro le vespe, potrà giocare con maggiore tranquillità e consapevole che il traguardo è sempre più vicino. Vuole la massima determinazione e concentrazione il tecnico azzurro Luca D'Angelo che vuole chiudere il prima possibile la pratica salvezza con la consapevolezza che la sfida contro i campani sarà ricca di insidie.

«La squadra ha avuto un rendimento abbastanza costante - afferma il tecnico abruzzese - adesso i risultati ci premiano, ma dobbiamo continuare a lavorare, mancano sei partite e abbiamo bisogno ancora di punti. Sono d'accordo con il direttore Doronzo quando dice che dobbiamo ancora raggiungere il traguardo salvezza e domani è una partita dove dobbiamo prendere assolutamente punti contro una squadra forte, esperta che aveva altri obiettivi ad inizio stagione e che si è ritrovata in una situazione difficile a causa di una partenza poco felice e perciò dobbiamo fare una buonissima partita. Sarà una partita molto tesa - conclude d'Angelo - molto fisica e perciò dovremo essere bravi a sfruttare tutte le occasioni che ci capiteranno».

E' stato presentato ufficialmente il nuovo collaboratore tecnico della Fidelis Andria Umberto Quistelli. La giovane figura affiancherà il direttore sportivo Piero Doronzo nell'area tecnica con l'obiettivo di far crescere il settore giovanile azzurro e scoprire nuovi talenti in giro per l'Italia. Dopo esperienza maturata sempre in Lega Pro a Barletta, Quistelli vuole contribuire alla crescita del club del presidente Montemurro.

«Ricoprirò il ruolo di collaboratore dell'area tecnica - si presenta Umberto Quistelli - e mi occuperò dei rapporti con il settore giovanile, con la speranza che qualche ragazzo un domani possa esordire in prima squadra. Mi occuperò principalmente di visionare i giovani in giro per l'Italia che possano essere utili alla causa di questa società. Ho giocato a calcio per vent'anni - racconta Quistelli - poi mi sono abilitato come agente Fifa e in seguito come collaboratore tecnico. L'anno scorso ho lavorato a Barletta e ad inizio stagione a Lecce, adesso sono Andria - conclude il neo collaboratore - e cercherò di dare il massimo».
  • Lega Pro
  • Fidelis Andria
  • luca d'angelo
Altri contenuti a tema
La Fidelis regge per 80 minuti ma un errore la condanna: il Foggia si impone 1-2 La Fidelis regge per 80 minuti ma un errore la condanna: il Foggia si impone 1-2 Vantaggio di Gentile e pari immediato di Nannola nel primo tempo. Cittadino la decide nel finale con un destro terrificante
Fidelis-Foggia, mister Catalano chiede la svolta: «Serve una prestazione gagliarda» Fidelis-Foggia, mister Catalano chiede la svolta: «Serve una prestazione gagliarda» Si preannuncia un derby intenso anche sugli spalti: attesi circa 200 tifosi ospiti
Comincia male l'avventura di Catalano: Fidelis sconfitta 1-0 a Gravina Comincia male l'avventura di Catalano: Fidelis sconfitta 1-0 a Gravina Decide la rete di Santoro in contropiede nel primo tempo. Quarta sconfitta consecutiva per i biancazzurri
La Fidelis Andria è pronta a ripartire: presentati mister Catalano e il DS Moscelli La Fidelis Andria è pronta a ripartire: presentati mister Catalano e il DS Moscelli Il nuovo tecnico: «Sono contento, voglio ripagare la fiducia della società»
La Fidelis cambia pelle: Catalano nuovo allenatore, ritorna Moscelli come DS La Fidelis cambia pelle: Catalano nuovo allenatore, ritorna Moscelli come DS Il nuovo tecnico, classe '74, guiderà il primo allenamento con la squadra già nella giornata di oggi
Scossa Fidelis: via il tecnico Favarin e il Direttore Sportivo De Santis Scossa Fidelis: via il tecnico Favarin e il Direttore Sportivo De Santis La decisione al termine dell'incontro di questo pomeriggio tra i soci
Fidelis Andria, un altro disastro: il Nardò sbanca 0-1 il "Degli Ulivi" Fidelis Andria, un altro disastro: il Nardò sbanca 0-1 il "Degli Ulivi" Decide il tap-in vincente di Camara nel secondo tempo. Pesante contestazione dello stadio
La Fidelis torna al "Degli Ulivi": caccia alla vittoria contro il Nardò per allontanare la crisi La Fidelis torna al "Degli Ulivi": caccia alla vittoria contro il Nardò per allontanare la crisi Giancarlo Favarin nel pre-gara: «Importante il confronto in settimana. Ci aspetta un derby delicato»
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.