fidelis monopoli curva
fidelis monopoli curva
Calcio

Derby con poche emozioni: è 0-0 tra Fidelis Andria e Monopoli

Al "Degli Ulivi" le due squadre si dividono la posta in palio

Un derby con poche emozioni e nessun vincitore. Termina 0-0 al "Degli Ulivi" la sfida tra la Fidelis Andria e il Monopoli che ha visto gli azzurri meno in palla del solito e poco lucidi sottoporta. Un punto buono per il Monopoli che resta fuori dalla zona play-out e per la Fidelis che avvicina l'obiettivo salvezza.

Novità in casa Fidelis. Mister D'Angelo nel collaudato 3-5-2 ripropone titolare NIcola Strambelli nel folto centrocampo dietro alle due punte Cianci e Bollino, parte dalla panchina De Vena. Tangorra conferma il 3-5-2 della vigilia preferendo Battaglia a centrocampo in luogo di Ferrara e attacco affidato alla coppia formata da Croce e Gambino.

Inizio contratto delle due formazioni impegnate nella fase di studio. Il primo squillo è andriese con Strambelli che al 4' si libera dalla marcatura e calcia dal limite con la palla che termina abbondantemente a lato. Un minuto più tardi azione solitaria di Cianci che conclude con un potente destro chiamando Pisseri alla deviazione in angolo. La pressione azzurra aumenta e il Monopoli è costretto alla difensiva. Al 9' punizione dalla destra di Strambelli che per poco non sorprende Pisseri costretto a rifugiarsi in corner. Al 25' Fidelis vicinissima al vantaggio. Cianci addomestica un pallone difficile e serve Strambelli che calcia di prima intenzione, Pissore si distende e salva il risultato. Il primo affondo bianco verde arriva al 34' quando Luciani crossa per l'accorrente Djuric, ma il suo colpo di testa termina alto sopra la traversa. Le emozioni latitano nel finale con l'Andria che colleziona angoli ma non riesce ad impensierire Pissore. Il primo tempo termina a reti inviolate.

Le squadre rientrano in campo con gli stessi effettivi della prima frazione e la Fidelis attacca alla ricerca del vantaggio. Al 47' punizione dalla destra di Strambelli e colpo di testa di Stendardo che termina di poco alto sopra la traversa. La gara diventa molto spezzettata con errori di fraseggio da parte di entrambe le compagini, a farne le spese lo spettacolo, con i fischi del pubblico a sottolineare l'andamento poco gradevole del match. D'Angelo prova a scuotere i suoi inserendo Grandolfo e Bangoura per Cianci e Cortellini. Al 75' è il Monopoli a rendersi pericoloso con Croce che buca l'out di destra e crossa al centro, ma non trova nessuno in area per il tapin. Al 91' la Fidelis ha tra i piedi la palla del match, ma De Vena tutto solo da posizione favorevole calcia debole e centrale con la palla che termina tra le braccia di Pisseri. Dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio che consegna un punto utile per la salvezza ad entrambe le formazioni.
FIDELIS ANDRIA – MONOPOLI: 0-0

FIDELIS ANDRIA (3-4-1-2): Poluzzi; Aya, Stendardo, Tartaglia; Onescu, Bisoli, Piccinni, Cortellini (30' st Bangoura); Strambelli, Cianci (19' st Grandolfo), Bollino (34' st De Vena). A disp.: Cilli, Vittiglio, Paterni, Capellini, Alhassan, Fissore, Matera, Garcia. All.: D'Angelo.

MONOPOLI (4-3-3): Pisseri; Luciani, Esposito, Bacchetti, Mercadante; Romano, Battaglia (23' st Meduri), Djuric (34' st Viola); Gambino, Croce, Pinto (49' st Di Mariano). A disp.: Pellegrino, Ferrara, Bei, Ricucci, Difino, Lescano, Rosafio, Castaldo. All.: Tangorra.

ARBITRO: Luciano di Lamezia Terme.

NOTE: Spettatori 4000 circa (1200 abbonati). Ammoniti: Tartaglia, Djuric. Angoli: 9-1 per la Fidelis. Rec.: 0′ pt; 6′, st.POSTED IN:
  • Lega Pro
  • Fidelis Andria
  • Monopoli Calcio
Altri contenuti a tema
La Fidelis regge per 80 minuti ma un errore la condanna: il Foggia si impone 1-2 La Fidelis regge per 80 minuti ma un errore la condanna: il Foggia si impone 1-2 Vantaggio di Gentile e pari immediato di Nannola nel primo tempo. Cittadino la decide nel finale con un destro terrificante
Fidelis-Foggia, mister Catalano chiede la svolta: «Serve una prestazione gagliarda» Fidelis-Foggia, mister Catalano chiede la svolta: «Serve una prestazione gagliarda» Si preannuncia un derby intenso anche sugli spalti: attesi circa 200 tifosi ospiti
Comincia male l'avventura di Catalano: Fidelis sconfitta 1-0 a Gravina Comincia male l'avventura di Catalano: Fidelis sconfitta 1-0 a Gravina Decide la rete di Santoro in contropiede nel primo tempo. Quarta sconfitta consecutiva per i biancazzurri
La Fidelis Andria è pronta a ripartire: presentati mister Catalano e il DS Moscelli La Fidelis Andria è pronta a ripartire: presentati mister Catalano e il DS Moscelli Il nuovo tecnico: «Sono contento, voglio ripagare la fiducia della società»
La Fidelis cambia pelle: Catalano nuovo allenatore, ritorna Moscelli come DS La Fidelis cambia pelle: Catalano nuovo allenatore, ritorna Moscelli come DS Il nuovo tecnico, classe '74, guiderà il primo allenamento con la squadra già nella giornata di oggi
Scossa Fidelis: via il tecnico Favarin e il Direttore Sportivo De Santis Scossa Fidelis: via il tecnico Favarin e il Direttore Sportivo De Santis La decisione al termine dell'incontro di questo pomeriggio tra i soci
Fidelis Andria, un altro disastro: il Nardò sbanca 0-1 il "Degli Ulivi" Fidelis Andria, un altro disastro: il Nardò sbanca 0-1 il "Degli Ulivi" Decide il tap-in vincente di Camara nel secondo tempo. Pesante contestazione dello stadio
La Fidelis torna al "Degli Ulivi": caccia alla vittoria contro il Nardò per allontanare la crisi La Fidelis torna al "Degli Ulivi": caccia alla vittoria contro il Nardò per allontanare la crisi Giancarlo Favarin nel pre-gara: «Importante il confronto in settimana. Ci aspetta un derby delicato»
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.