Fidelis Andria
Fidelis Andria
Calcio

Andria, sei salva! Paganese battuta 1-0 e al "Degli Ulivi" scatta la festa

Il gol di Sorrentino sancisce la permanenza dei biancazzurri in Serie C

È una liberazione il triplice fischio dell'arbitro che sancisce la festa della Fidelis Andria, nuovamente presente nella griglia di partenza della prossima Serie C. Nel ritorno dei playout, ai biancazzurri basta la rete di Sorrentino per battere la Paganese e pareggiare la sconfitta di misura subita nella gara di andata: a parità di risultato nella doppia sfida, i federiciani hanno la meglio per una migliore posizione in classifica. Gara ben giocata dalla compagine di casa che costruisce tante occasioni nel primo tempo e nella ripresa non rischia quasi nulla. L'incubo del ritorno in Serie D è scacciato.

Oltre 4mila spettatori al "Degli Ulivi" per una partita decisiva: tanti tifosi al seguito degli azzurrostellati ma soprattutto una cornice stupenda da parte dei supporters biancazzurri per spingere la Fidelis alla rimonta. Pronti via e l'Andria si affaccia subito dalle parti di Baiocco con un tentativo di Casoli che finisce sopra la traversa, sono trascorsi appena 10 secondi. Complice la posta in palio, basta poco per alzare la tensione e infatti l'arbitro non si risparmia con le ammonizioni. È la squadra di casa a fare la partita costruendo diverse occasioni: ci prova Tulli al 18' con un destro dal limite dell'area che l'estremo difensoreqq ospite non trattiene, e un minuto dopo Ciotti colpisce di testa da buona posizione ma non riesce a dare forza al suo tentativo. Al 20' anche Risolo calcia a centro area ma il pallone è facile preda del portiere, e sul capovolgimento di fronte chance per i campani con un cross insidioso di Zanini sul quake non arriva nessuno. Baiocco deve intervenire per disinnescare le conclusioni di Casoli al 23' e Urso al 26', ma capitola al 37' quando la compagine federiciana passa meritatamente in vantaggio. Urso si allarga e calcia in porta, Baiocco respinge ma sulla ribattuta Sorrentino appoggia in rete facendo esplodere il "Degli Ulivi". Primo, pesantissimo gol per il centravanti arrivato dalla Vibonese nella sessione invernale di calciomercato. Finale di primo tempo lungo (6 minuti di recupero) e ad alta tensione: ne fanno le spese il tecnico ospite Raffaele Di Napoli e il collaboratore tecnico dei biancazzurri, Vito Di Bari.

Nella ripresa la Paganese si presenta con una formazione più offensiva e al 52' spaventa la retroguardia della Fidelis con il subentrato Diop, che arriva puntuale su un cross dalla sinistra e spedisce il pallone di poco sopra la traversa. L'occasionissima, però, capita sui piedi di Bubas al 68': l'attaccante si presenta davanti al portiere ma fallisce clamorosamente e la sfera finisce a lato di un soffio. Aldilà di queste due opportunità, il secondo tempo regala meno emozioni rispetto ai primi 45': la Paganese alza il baricentro per cercare il pareggio, ma senza riuscire a creare pericoli; l'Andria si difende con tenacia affidandosi alle ripartenze per provare a chiudere i giochi. Occasione che fallisce Di Piazza al 92', con un tap-in da pochi passi respinto da Baiocco. Dopo sei minuti di recupero la Fidelis può festeggiare la salvezza.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, un'altra sconfitta in rimonta: la Virtus Francavilla vince 2-1 Fidelis Andria, un'altra sconfitta in rimonta: la Virtus Francavilla vince 2-1 I biancazzurri, in vantaggio con Dalmazzi, rimandano ancora il primo successo in campionato
Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Gli ospiti rispondono con Golfo al vantaggio biancazzurro di Urso
Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 La doppietta di Guida regala agli ionici i primi tre punti in campionato
Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Si comincia il 4 e 5 ottobre. In caso di qualificazione i biancazzurri affronterebbero Turris o Gelbison
Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Neglia e Malcore regalano il successo agli ofantini, non basta ai biancazzurri la rete di Orfei
La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese Vantaggio dei biancazzurri con Urso, poi D'Uffizi firma la rimonta con una doppietta e Paolini evita la sconfitta
Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Lo storico luogo di aggregazione giovanile è stato teatro dell'evento che riunisce società, squadra e tifosi
Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Gara divertente con occasioni da entrambe le parti. Domenica 11 settembre trasferta a Viterbo
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.