Violenza ad Andria:
Violenza ad Andria: "il 14-15 agosto accendere un cero e recitare una preghiera"
Religioni

Violenza ad Andria: "il 14-15 agosto accendere un cero e recitare una preghiera"

Iniziativa del gruppo liturgico della parrocchia San Riccardo, al quartiere di San Valentino

Il gruppo liturgico della parrocchia San Riccardo, propone ai parrocchiani di accendere nella notte tra il 14-15 agosto un cero con la seguente intenzione di preghiera:

"o Maria, intercedi presso il tuo Figlio Gesù, ucciso con violenza per noi, affinché possa portare pace, conversione, rinuncia alla vendetta ai nostri cari fratelli e sorelle andriesi... Ammaliati e incatenati dalle brutture del crimine".

I ceri verranno benedetti durante tutte le messe del 10 ed 11 agosto, a cura del parroco don Michelangelo Tondolo.

"Sappiamo che non è una candela o una preghiera a zittire pistole che uccidono e bombe che fan paura...Ma essi siano un segno per noi in prima persona (quante volte vediamo gesti criminosi), per chi ci sta intorno (diamo testimonianza di vita cristiana) e un nostro affidarci a Lui...".

L'iniziativa fu ideata da alcuni parrocchiani e da don Michelangelo lo scorso luglio, ma dopo la bomba di questa mattina, la decisione è stata adottata per questo ferragosto.
  • Diocesi di Andria
  • Quartiere San Valentino
  • esplosione
Altri contenuti a tema
La lunga notte delle chiese: frammenti di bellezza nel Rinascimento andriese La lunga notte delle chiese: frammenti di bellezza nel Rinascimento andriese La diocesi di Andria partecipa all'iniziativa promossa dal Pontificio Consiglio della Cultura e dal Ministero dei beni culturali
La Veglia di Pentecoste con i giovani della diocesi di Andria La Veglia di Pentecoste con i giovani della diocesi di Andria Sabato 30 maggio, al Santuario del SS. Salvatore, il momento di preghiera organizzato dalla Pastorale Giovanile
"Appartenersi - tra Scuola e Società -": torna il Primo Annuncio del Msac Andria "Appartenersi - tra Scuola e Società -": torna il Primo Annuncio del Msac Andria Venerdì 29 maggio, ospiti della Webinar lo scrittore, insegnante e giornalista Giancarlo Visitilli e l’Assistente Nazionale Msac Don Mario Diana
Rischio per le scuole paritarie: «Alla crisi delle finanze comunali si aggiunge adesso il covid 19» Rischio per le scuole paritarie: «Alla crisi delle finanze comunali si aggiunge adesso il covid 19» Don Adriano Caricati, direttore diocesano di pastorale della scuola: «Siamo invisibili per questo Governo»
Celebrazioni dei sacramenti, ecco le nuove disposizioni della diocesi di Andria Celebrazioni dei sacramenti, ecco le nuove disposizioni della diocesi di Andria Cresime e Prime Comunioni da ottobre in piccoli gruppi, niente processioni per le Feste parrocchiali e quella patronale
Giornata della Legalità, una riflessione di don Michelangelo Tondolo con alcune frasi del giudice Falcone Giornata della Legalità, una riflessione di don Michelangelo Tondolo con alcune frasi del giudice Falcone 28 anni fa la strage di Capaci. Anche Andria celebra questa giornata con drappi bianchi e la bandiera italiana sui balconi
E' ufficiale, dal 18 maggio Messe con i fedeli anche ad Andria: il decreto di mons. Mansi E' ufficiale, dal 18 maggio Messe con i fedeli anche ad Andria: il decreto di mons. Mansi Per ciascuna chiesa della diocesi è indicata una capienza massima, con le relative misure di sicurezza
Centro Storico, dott. Antonio Di Gioia: «No alla riduzione dell’area pedonale» Centro Storico, dott. Antonio Di Gioia: «No alla riduzione dell’area pedonale» «L’identità storica della città andrebbe valorizzata e tutelata» sottolinea il medico e storico locale
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.