Gianni Verga
Gianni Verga
Scuola e Lavoro

Verga (Uil Scuola): "Nessuna proposta concreta e né prospettiva per la scuola pugliese dal Ministro Bianchi”

Il commento alla cerimonia di inaugurazione dell'anno scolastico svoltasi quest'oggi a Trani

"Le tante esibizioni odierne da parte degli alunni delle scuole pugliesi hanno dimostrato al Ministro Bianchi la qualità di cui è dotata la scuola del nostro territorio. Purtroppo non sono bastate a stimolare il Ministro con proposte relative ai temi della scuola e al rinnovo del contratto nazionale, fermo da anni. Discorso breve e senza contenuti di rilievo. Sempre, solo e soltanto la solita pacca sulla spalla al personale della scuola, che da solo si sta sobbarcando l'onere di offrire una formazione di qualità: non è infatti possibile garantire qualità e sicurezza con 1 collaboratore scolastico ogni 150 alunni senza un organico stabile sul sostegno e con classi affollate.

È ora che si passi dalle parole ai fatti perché l'anno è nuovo, ma i problemi sono vecchi. Insomma, l'anno scolastico che è appena cominciato e che oggi è stato ufficialmente inaugurato nella splendida cornice del castello di Trani sarà l'ennesimo anno di sofferenza per il sistema scolastico regionale, che dovrà barcamenarsi tra il precariato dilagante fra i docenti e gli ATA, tra la carenza di personale e le difficoltà che i dirigenti scolastici dovranno affrontare per garantire l'ordinaria e straordinaria sicurezza e amministrazione degli istituti del territorio".

Lo afferma Gianni Verga, segretario regionale della Uil Scuola Puglia, che ancora una volta denuncia "il clamoroso deficit di personale docente e ATA, ormai diventato amara normalità nella stragrande maggioranza degli istituti, anche a causa dei criteri di distribuzione degli organici ormai superati. Auspichiamo che si riparta seriamente dal Mezzogiorno, anche mediante l'utilizzo delle risorse del PNRR, per lo sviluppo dell'istruzione e per il recupero degli ultimi e della dispersione scolastica. Non si può sempre e solo fare affidamento sul senso del dovere di tanti lavoratori del comparto che si dividono tra più plessi o che sono sottoposti a turnazione, il governo e la politica facciamo finalmente la loro parte".
  • Uil scuola Puglia
  • ministro bianchi
Altri contenuti a tema
Dimensionamento scolastico: critiche da parte della UIL Scuola Dimensionamento scolastico: critiche da parte della UIL Scuola «L'Amministrazione comunale non ha ben chiara la geografia del territorio dal momento che accorpa plessi scolastici distanti tra loro»
UIL Scuola Bat: "L'assetto scolastico andriese non si tocca" UIL Scuola Bat: "L'assetto scolastico andriese non si tocca" Ancora voci critiche sulla proposta di un nuovo dimensionamento scolastico comunale
Ripresa attività scolastica, UIL Scuola: Per i tamponi rapidi all'ingresso ci si affida al "fai da te" Ripresa attività scolastica, UIL Scuola: Per i tamponi rapidi all'ingresso ci si affida al "fai da te" Emblematico quanto accaduto in un istituto di Corato. La denuncia del sindacato sulla mancanza di prèsidi sanitari nelle scuole
La UIL Puglia reitera la richiesta di procedere a vaccinare il personale del Servizio Sociale Professionale La UIL Puglia reitera la richiesta di procedere a vaccinare il personale del Servizio Sociale Professionale Sollecitazione da parte del Segretario regionale Barnabà e di quello generale della UIL Puglia, Vatinno
UIL Puglia: "Domande di mobilità e graduatorie ATA mettono in circolazione migliaia di persone in zona rossa rinforzata" UIL Puglia: "Domande di mobilità e graduatorie ATA mettono in circolazione migliaia di persone in zona rossa rinforzata" Chiesto il rinvio delle domande, viste le condizioni epidemiologiche in cui versa la nostra regione
UIL Scuola Puglia: "Emiliano continua a decidere di non decidere. Nuova ordinanza senza garanzia per le pari opportunità" UIL Scuola Puglia: "Emiliano continua a decidere di non decidere. Nuova ordinanza senza garanzia per le pari opportunità" "Ora serve un'azione forte", dichiara Gianni Verga, segretario generale della Uil Scuola Puglia
UIL scuola in piazza lunedì 25 gennaio contro la didattica digitale integrata e a domanda individualizzata UIL scuola in piazza lunedì 25 gennaio contro la didattica digitale integrata e a domanda individualizzata Le considerazioni di Gianni Verga, segretario generale della Uil Scuola Puglia
A scuola dal 7 gennaio? «Non ci sono le condizioni di sicurezza» A scuola dal 7 gennaio? «Non ci sono le condizioni di sicurezza» La preoccupazione di UIL Scuola Puglia
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.