associazione
associazione "Insieme per l'Africa"
Associazioni

Una nuova sede per l’associazione "Insieme per l'Africa"

Cerimonia di benedizione dei nuovi ed accoglienti spazi, situati in via Enrico Dandolo n.50

Una nuova sede ad Andria per l'associazione "Insieme per l'Africa". Domenica 28 gennaio 2024, il benemerito sodalizio cittadino, ha inaugurato in via Enrico Dandolo n. 50, la sua nuova sede. L'evento è stato un momento significativo, segnato dalla presenza di illustri ospiti, tra cui il Vescovo diocesano Mons. Luigi Mansi e don Nicola de Ruvo, uno dei soci fondatori dell'associazione. La cerimonia ha visto la benedizione della nuova sede, con l'obiettivo di creare uno spazio accogliente per chiunque voglia avvicinarsi, con spirito collaborativo, all'opera di questa associazione nata nel novembre del 2004 con la finalità di dedicarsi all'assistenza socio-sanitaria e culturale in territorio africano.
«È stata una delle primissime associazioni che ho conosciuto quando sono arrivato ad Andria - ha tenuto a sottolineare il Vescovo Luigi Mansi-. Il bene che si fa genera altro bene e fa crescere le popolazioni nel bisogno, ma fa crescere anche noi che viviamo nell'abbondanza e che non dobbiamo dimenticare di condividere il nostro benessere con chi è meno fortunato, operando con discrezione lontano dai riflettori ma con impatto significativo».
Dal 2004, l'associazione ha realizzato numerosi progetti in Africa grazie alla tenacia e alla costanza dei suoi soci fondatori, guidati dal presidente Emanuele Mastropasqua e da sua moglie Nina Miracapillo. L'impegno dei soci e il contributo di amici e sostenitori hanno permesso, in questi anni, la realizzazione di progetti in Etiopia, Uganda, Madagascar, Benin e Brasile. Pozzi, scuole, ambulatori medici e progetti agricoli sono solo alcune delle iniziative che hanno migliorato significativamente la vita di molte comunità africane e che continuano ad essere monitorati dall'associazione andriese.
La sindaca Giovanna Bruno, presente all'evento, ha sottolineato l'importanza di un'associazione che opera ad Andria per aiutare le popolazioni africane, definendola «segno di una grande attenzione verso problematiche che travalicano i confini cittadini e nazionali». La Prima cittadina ha aggiunto: «Sono davvero riconoscente, come primo cittadino, di tanta sensibilità e nobiltà d'animo. È stato bellissimo ascoltare, tramite le testimonianze, di come il passaparola possa diventare contagioso, tante volte anche senza il supporto strutturato di istituzioni».
Il medico ed instancabile benefattore dott. Riccardo Matera ha dichiaarato: «Siamo felici per questo importante traguardo, raggiunto grazie alla tenacia e alla forza del presidente Mastropasqua e sua moglie Nina e di tanti amici che si sono uniti alla nostra associazione negli anni. Insieme per l'Africa oggi è cresciuta, ma abbiamo bisogno di riorganizzarla per sensibilizzare ancora di più la comunità e fare tanto di più nelle terre martoriate dalla guerra, dalla povertà. Pertanto, la sede di via E. Dandolo sarà aperta a chiunque vorrà avvicinarsi, supportarci e proporci iniziative».
Con le prossime celebrazioni per il ventennale, l'associazione "Insieme per l'Africa" si prepara a un futuro ancora più ricco di iniziative e di solidarietà, mantenendo viva la fiamma della generosità e dell'impegno per il bene comune.
associazione "Insieme per l'Africa"associazione "Insieme per l'Africa"associazione "Insieme per l'Africa"associazione "Insieme per l'Africa"associazione "Insieme per l'Africa"
  • Comune di Andria
  • Diocesi di Andria
  • insieme per l'africa
  • mons. luigi mansi
Altri contenuti a tema
Nuovi interventi di manutenzione per le strade urbane Nuovi interventi di manutenzione per le strade urbane E domani Andria sarà interessata dal passaggio del "Giro Mediterraneo in Rosa"
Piano di Protezione Civile del Comune di Andria: primo incontro formativo Piano di Protezione Civile del Comune di Andria: primo incontro formativo Tiene conto dei vari scenari di rischio considerati nei programmi di previsione e di prevenzione
Marcello Fisfola rientra in Forza Italia e lascia il civismo di centrodestra Marcello Fisfola rientra in Forza Italia e lascia il civismo di centrodestra Con lui anche la salinara consigliera comunale Grazia Galiotta aderisce al partito azzurro
Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini Polizia locale ad Andria, stretta su bici elettriche e monopattini Il bilancio degli ultimi controlli e le regole da seguire
Criticità carburante agricolo ad Andria: Coldiretti Puglia chiede l'intervento del Prefetto Riflesso Criticità carburante agricolo ad Andria: Coldiretti Puglia chiede l'intervento del Prefetto Riflesso A denunciare la grave criticità della situazione è la stessa organizzazione degli agricoltori pugliesi
Nuovo ospedale: la Direzione Generale Asl Bt ha consegnato oggi ai progettisti il nuovo piano clinico-gestionale Nuovo ospedale: la Direzione Generale Asl Bt ha consegnato oggi ai progettisti il nuovo piano clinico-gestionale "E' in programma per i prossimi giorni un incontro in cabina di regia"
I vescovi della Puglia dal Papa: con loro anche Mons. Mansi I vescovi della Puglia dal Papa: con loro anche Mons. Mansi Ascolto ma anche consigli del Pontefice ai presuli che rischiano di sentirsi schiacciati da un mondo “che accelera sempre di più”
Nuovo ospedale Andria, Azione: “Consegnato nuovo clinico-gestionale. Uguale al vecchio" Nuovo ospedale Andria, Azione: “Consegnato nuovo clinico-gestionale. Uguale al vecchio" "Ma perché abbiamo cominciato daccapo? Per farcelo bocciare dal ministero?”
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.