Panorama di Andria dall'alto. <span>Foto Paolo Liso</span>
Panorama di Andria dall'alto. Foto Paolo Liso
Attualità

Un augurio a quanti saranno eletti

Riflessione di Gennaro 'Gino' Piccolo, referente del centro Igino Giordani di Andria

Mai mi sarei immaginato di trovarmi nel bel mezzo di una campagna elettorale, dai toni forti, intrisa spesso di giudizi negativi sugli avversari che rasentano l'offesa mai, dicevo, di trovarmi tra le mani un libro dal titolo: "Trinità modello sociale".

In verità, da tempo stavo sfogliano libri e riviste nel desiderio di trovare uno scritto dal quale ricavare una scintilla ispiratrice per porgere un augurio di buon lavoro a quanti eletti si appresteranno a governare e un "coraggio, sarà per un'altra volta!" ai delusi. Libri e riviste sfogliate, ma niente! Figuriamoci, ripetevo spesso, trovare qualcosa in uno studio sulla Teologia della Trinità! Poi, delicatamente, ho cominciato a tenere tra e mani – come un vaso di argilla – quel libro, quasi timoroso di aprirlo avendo sbirciato parole quali "imitabilità, praticabilità, kenosi, pericoresi…".

D'improvviso – come un salto nel buio, ma direi nella luce –, eccomi all'indice e la scoperta che tra gli aspetti di una società in prospettiva trinitaria, può rientrare anche la Politica, l'Arte, l'Ecologia, la Sanità. Prendo ogni Parola come un boccone prelibato, e poi assaggio tante note come frutti di un altro sapore; e fiori, tanti fiori che sembrano sbocciati per sempre – perché come fiori - dice una canzone – han saputo morire! Sì, che dire di ogni cosa che non comprendo apparirmi come una strada sospesa nell'aria ma che ora so dove porta: nientemeno che dentro di me! È lì infatti che abita la Trinità e io non lo sapevo! E ora, dopo questa rivelazione, balbetto come un infante il Suo dolcissimo nome: "Trinità"! e medito le realtà che ne discendono: amare alla divina, gridare dai tetti il suo nome, farla camminare sulle vie del mondo!

Adesso so che l'augurio a chi ci governerà non può che non essere che governi "Trinitariamente", che vuol dire: governare per amare di più: amare l'altro partito come il proprio; amare gli altri come se stessi consapevoli che questo implica la Croce! Così per l'Arte, l'Ecologia, la Salute…La Trinità come modello di tutte le manifestazioni umane: quale augurio migliore potrei fare alla Politica e non solo.
  • centro igino giordani
Altri contenuti a tema
7 Santificare anche la Politica Santificare anche la Politica Una riflessione di Igino Giordani riportata da Gennaro 'Gino' Piccolo, referente dell'omonimo centro di Andria
Festa liturgica di Maria sotto la Croce Festa liturgica di Maria sotto la Croce Riflessione di Gennaro Piccolo, referente del centro Igino Giordani di Andria
Un giorno...per i politici Un giorno...per i politici Riflessione di Gennaro Piccolo, referente del centro Igino Giordani di Andria
La Cattedra dei non credenti: ricordo del Cardinal Martini La Cattedra dei non credenti: ricordo del Cardinal Martini Riflessione di Gennaro 'Gino' Piccolo, referente del centro Igino Giordani di Andria
Il coraggio e l’ombra dell’astensionismo Il coraggio e l’ombra dell’astensionismo Riflessione di Gennaro 'Gino' Piccolo, referente del centro Igino Giordani di Andria
Ricominciamo, verso le elezioni Ricominciamo, verso le elezioni Riflessione di Gennaro Piccolo, referente del centro Igino Giordani di Andria
Maria Assunta in Cielo Maria Assunta in Cielo Riflessione di Gennaro 'Gino' Piccolo, referente del centro Igino Giordani di Andria
Giornata mondiale dei nonni e degli anziani Giornata mondiale dei nonni e degli anziani Riflessione di Gennaro Piccolo, referente del centro Igino Giordani di Andria
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.