Segreteria Cgil Bat
Segreteria Cgil Bat
Vita di città

Uffici periferici dello Stato nella Bat, D’Alberto: “Bene ma l’iter ora sia celere”

Il segretario generale della Cgil commenta la notizia dell’avvio delle procedure per il completamento degli uffici decentrati nel territorio

"Finalmente siamo di fronte ad una svolta". Così Biagio D'Alberto, segretario generale della Cgil Bat, commenta l'esito della conferenza provinciale permanente che si è svolta in Prefettura nella quale sono stati fatti passi in avanti verso il completamento degli uffici periferici dello Stato nella Bat.

"Abbiamo più volte sottolineato il fatto che era impensabile che questa rimanesse una provincia 'incompiuta' e che un territorio vasto come il nostro non poteva continuare ad affidarsi agli uffici di Bari e Foggia. All'indomani del mio insediamento, nel giugno del 2019, avevo già focalizzato l'attenzione sul fatto che mi sembrava che nella Bat ci volesse uno scatto di orgoglio da parte di tutti per rivendicare ciò che ancora non c'era candidando la Cgil a guidare, insieme ad altri portatori di interesse, una sorta di movimento per l'istituzione di quanto mancava dopo tanti anni dall'istituzione dell'Ente. E così è stato. Nel tempo non abbiamo mai perso l'occasione, anche insieme alle categorie, di chiedere l'istituzione degli uffici periferici dello Stato, l'ultima volta è stata pochi giorni fa in occasione, purtroppo, delle due morti sul lavoro che si sono verificate nella Bat, l'istanza avanzata ancora una volta è stata quella dell'urgenza di un Ispettorato del lavoro. I nostri sforzi cominciano a concretizzarsi e siamo convinti che in tutto ciò si debba assolutamente sottolineare la determinazione della Prefettura, il contributo della Provincia e il ruolo di stimolo esercitato dal Pes, partenariato economico sociale. Purtroppo, invece, constatiamo in questo scenario la totale assenza della politica", aggiunge D'Alberto.

"L'auspicio ora sta nei tempi, speriamo che questo iter sia celere perché questo territorio ha già atteso davvero troppo", conclude il segretario generale della Cgil Bat.
  • cgil bat
  • prefettura barletta andria trani
Altri contenuti a tema
Pnrr: previste case e ospedali di comunità? D'Alberto esamina i fondi Pnrr: previste case e ospedali di comunità? D'Alberto esamina i fondi Il segretario generale della Cgil Bat esamina la situazione dei fondi sulle reti di prossimità previsti dal piano nazionale di ripresa e resilienza
Sicurezza nella Bat, la Cgil scrive alle ministre Cartabia e Lamorgese Sicurezza nella Bat, la Cgil scrive alle ministre Cartabia e Lamorgese «In Parlamento è appena avviata la discussione sulla Legge di Bilancio, siamo nella condizione migliore per ragionare su una programmazione più aggiornata delle dotazioni delle varie piante organiche»
Piano di controlli della Prefettura Bat per l'applicazione del nuovo "Green pass" Piano di controlli della Prefettura Bat per l'applicazione del nuovo "Green pass" Le misure entrano in vigore dopo il vertice con le Forze di Polizia ed Istituzioni locali
Il progetto “S.PR.INT” per migliorare e potenziare il sistema di governance dell’immigrazione Il progetto “S.PR.INT” per migliorare e potenziare il sistema di governance dell’immigrazione Ente capofila la Prefettura di Barletta Andria Trani con altre istituzioni e soggetti privati del territorio
25 novembre, Lacerenza (Cgil Bat): “Per un lavoro di tutto rispetto” 25 novembre, Lacerenza (Cgil Bat): “Per un lavoro di tutto rispetto” La segretaria della Cgil Bat riflette sulla giornata internazionale contro la violenza sulle donne
Recrudescenza criminalità nella Bat, Tiani (SIAP): "Questo territorio non può restare terra di nessuno" Recrudescenza criminalità nella Bat, Tiani (SIAP): "Questo territorio non può restare terra di nessuno" Lo storico Sindacato di Polizia chiede un incontro urgente con il Prefetto Valiante ed il Questore Pellicone
No del Prefetto a manifestazioni pubbliche nelle zone centrali di Andria No del Prefetto a manifestazioni pubbliche nelle zone centrali di Andria La direttiva avrà durata fino al permanere dello stato di emergenza, in ragione della situazione pandemica
Manifestazioni no vax, la prefettura esamina le nuove disposizioni del Ministero dell'Interno Manifestazioni no vax, la prefettura esamina le nuove disposizioni del Ministero dell'Interno Nella riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica disposti controlli nelle discoteche
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.