burrata e olio
burrata e olio
Territorio

Turismo enogastronomico, tutti pazzi per la Puglia

Terza meta preferita in Italia

Tra le mete turistiche enogastronomiche la Puglia è terza regione in Italia nelle preferenze dei vacanzieri. Il dato è emerso oggi nel corso della presentazione del sesto rapporto del turismo enogastronomico italiano. Il 23% dei turisti italiani ed il 22% dei turisti enogastronomici vorrebbero visitare la Puglia, terza per preferenze nella classifica nazionale subito dopo Sicilia e Sardegna. Il food & wine pugliese si conferma un volano per il turismo della regione.
Il 31% degli italiani considera la Puglia fra le migliori mete enogastronomiche, quarta in classifica, e un turista enogastronomico su cinque dichiara di esservi recato nel corso delle più recenti vacanze per vivere esperienze a tema cibo e vino.
"La Puglia, terra baciata dal sole e circondata dal mare, brilla per la sua ricchezza enogastronomica - sottolinea l'assessore al Turismo della Regione Puglia, Gianfranco Lopane -. Il rapporto presentato questa mattina vede la Puglia terza in Italia come meta preferita per il buon cibo e il buon vino. Un risultato che ci gratifica per l'importante lavoro che stiamo svolgendo anche al tavolo di prodotto, nell'ambito dei lavori per l'aggiornamento del Piano strategico regionale del turismo".
L'indagine del rapporto del turismo enogastronomico è stata condotta a gennaio, attraverso un questionario online, su un campione di 1.500 persone rappresentativo della popolazione turistica italiana. L'indagine è stata curata dalla professoressa Roberta Garibaldi con il supporto di Unicredit, Visit Emilia, Valdichiana Living e Smartbox.
  • burrata di Andria
Altri contenuti a tema
Il Consorzio Burrata di Andria IGP partner del Vertice dei Capi di Stato e di Governo G7 2024 Il Consorzio Burrata di Andria IGP partner del Vertice dei Capi di Stato e di Governo G7 2024 La conferma arrivata direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Delegazione per la Presidenza italiana del G7
Anche la Burrata IGP di Andria a Sanremo, nel buffet per i cantanti oltre al Sospiro di Bisceglie Anche la Burrata IGP di Andria a Sanremo, nel buffet per i cantanti oltre al Sospiro di Bisceglie Anche al Festival della canzone italiana tutti pazzi per i nostri prodotti tipici
La Burrata di Andria IGP "vola" da Milano a Sanremo La Burrata di Andria IGP "vola" da Milano a Sanremo La vera Burrata, oramai nel gota dei Formaggi più buoni al mondo
Via libera alla legge di valorizzazione prodotti DOP e IGP pugliesi tutelati da Consorzi Via libera alla legge di valorizzazione prodotti DOP e IGP pugliesi tutelati da Consorzi Soddisfazione dal Consorzio di Tutela Burrata di Andria e da quello della Lenticchia di Altamura IGP
Una "speciale" lezione per scoprire il patrimonio enogastronomico di Andria Una "speciale" lezione per scoprire il patrimonio enogastronomico di Andria Tra burrata IGP, olio, taralli e vino, si formano i futuri operatori turistici del territorio
La Burrata di Andria IGP raccontata a Casa Italia – Rai International La Burrata di Andria IGP raccontata a Casa Italia – Rai International Con l'intervista al Presidente del Consorzio di tutela Burrata di Andria IGP, dottor Matteo Sanguedolce ed al Direttore dello stesso sodalizio, il dottor Francesco Mennea
La Burrata di Andria IGP protetta in Canada La Burrata di Andria IGP protetta in Canada Nell'ambito dell'accordo Ceta
Vincenzo Bianchino: “Mio nonno, il casaro che inventò la Burrata” Vincenzo Bianchino: “Mio nonno, il casaro che inventò la Burrata” Parla il nipote di colui che ha fatto la storia della regina dei formaggi freschi, omaggiata in tutto il mondo
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.