libri
libri
Politica

Sui libri di testo intervento di ANDRIA LAB3: "Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire"

Replica al consigliere di Fratelli d'Italia, Andrea Barchetta

"In merito a quanto pubblicato negli articoli apparsi sulle testate giornalistiche locali, relativi al discorso "Libri di testo" si nota che, dopo varie spiegazioni già date in merito alla procedura adottata e consolidata dall'anno scolastico 2018/2019, si continua volutamente -sottolinea in una nota il Gruppo Consigliare ANDRIA LAB 3 (Bruno, Sinisi, Cannone, Vilella e Matera) replicando così a quanto sostenuto nei giorni scorsi dal consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Andrea Barchetta- centrodestra- a distorcere ogni risposta data, interpretando " a proprio uso e consumo" quanto dichiarato dall'assessore Dora Conversano a seguito dell'interpellanza fatta nell'ultimo Consiglio Comunale. Si precisa che l'assessore non ha mai "sponsorizzato" questa o quella scelta, ma si è limitata per l'ennesima volta a registrare e condividere la notevole diversità di costi tra un tipo di procedura e l'altro. ( Si parla di risparmio medio del 9,9% su costo di copertina con l'attuale procedura, rispetto al risparmio dello 0,25% con la procedura precedente). L'assessore ha anche precisato che la scelta è dettata dalla norma sui contratti pubblici. Essendo, tra l'altro, il nostro un Ente in predissesto, si condivide ovviamente la "Motivazione" della scelta, non potendo derogare la norma e non potendo non considerare il notevole risparmio, così come già fatto dalle precedenti gestioni, prima tra tutte quella di centro-destra di cui ancora oggi in consiglio siedono illustri rappresentanti. Riteniamo, inoltre che non è possibile paragonare il nostro ente ad altri enti, seppur vicini, che hanno una situazione finanziaria totalmente differente. Relativamente alla tempistica, è priorità di questa amministrazione adoperarsi al meglio per anticipare il prima possibile, i tempi di erogazione delle somme previste per ciascuna scuola ed evitare il più possibile, disagi alle famiglie e agli alunni".
  • Comune di Andria
  • libri di testo
  • Andrialab
Altri contenuti a tema
Barchetta (Fratelli d’Italia): “Confermata la centralità ai Comuni nell’azione del governo Meloni” Barchetta (Fratelli d’Italia): “Confermata la centralità ai Comuni nell’azione del governo Meloni” Il resoconto dell’Assemblea nazionale dell’Anci a Bergamo
Bullismo ad Andria: denunciati per tentata rapina aggravata e lesioni aggravate dei minori Bullismo ad Andria: denunciati per tentata rapina aggravata e lesioni aggravate dei minori Ancora una volta una brillante operazione del personale delle "Volanti", diretti dal Commissario capo Bruno Napoletano
Violenza contro le donne, Campagna della Polizia di Stato: “Questo non è amore” Violenza contro le donne, Campagna della Polizia di Stato: “Questo non è amore” Ad Andria un gazebo è stato allestito in viale Crispi angolo via Regina Margherita
Andria si tinge di "giallo" con il film interpretato da Antonio Memeo Andria si tinge di "giallo" con il film interpretato da Antonio Memeo Nuova produzione cinematografica: “Homini Lupus” di Giovanni Aloisio
Ritrovata la 12enne scomparsa questa mattina ad Andria Ritrovata la 12enne scomparsa questa mattina ad Andria Indagini da parte dei Carabinieri, dopo la denuncia presentata dai genitori
Punto vendita biglietti Ferrotramviaria: rischio posto di lavoro per gli "storici" bigliettai di piazza Bersaglieri d'Italia Punto vendita biglietti Ferrotramviaria: rischio posto di lavoro per gli "storici" bigliettai di piazza Bersaglieri d'Italia La denuncia dall'associazione "Compagni di Viaggio": «La perdita del posto di lavoro è comunque una tragedia per chi la subisce e per la sua famiglia»
Arresto di un pregiudicato andriese: dovrà scontare 4 anni e 3 mesi di reclusione in materia di sostanze stupefacenti Arresto di un pregiudicato andriese: dovrà scontare 4 anni e 3 mesi di reclusione in materia di sostanze stupefacenti Si tratta di un provvedimento definitivo, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Bari
Dalla cucina all'elettronica: sempre più diversificata l’offerta d'istruzione del CPIA Bat “Gino Strada” Dalla cucina all'elettronica: sempre più diversificata l’offerta d'istruzione del CPIA Bat “Gino Strada” I corsi saranno realizzati nei diversi Comuni in cui ha sede il CPIA Bat, ma potranno anche essere svolti in Comuni diversi da quelli indicati inizialmente
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.