Deiezioni canine
Deiezioni canine
Vita di città

Strade e muri della città "impreziositi" dalle deiezioni animali

La proteste di tanti cittadini contro questa inciviltà: "Dove sono i controlli?"

Non passa giorno senza che non arrivino proteste e doglianze varie su come sono "combinati" marciapiedi e muri di abitazioni, a causa delle deiezioni animali. Proteste rivolte in particolar modo a molti proprietari di animali domestici che, grazie alla loro negligenza, continuano ad imbrattare i luoghi di cui usufruiamo tutti giornalmente, non raccogliendo le feci canine e non provvedendo alla pulizia delle urine lasciate dai loro cani.

Una situazione divenuta insostenibile che interessa tutti i luoghi della città: dai marciapiedi, alle strade, piazze e giardini pubblici, per non parlare dei pali dell'illuminazione pubblica, della segnaletica stradale, facciate dei palazzi soprattutto gli angoli stradali e così via.
Una situazione igienico sanitaria molto critica, malgrado i ripetuti interventi di pulizia non solo di molti privati (come avviene da parte di molti esercizi commerciali) ma anche con bonifiche da parte della Sangalli, senza contare gli appelli ricorrenti ad un maggior senso civico da parte della Sindaca Giovanna Bruno.

"E' necessario che si ricorra alle sanzioni -sottolineano molti di questi cittadini- siamo veramente stanchi di questa situazione. Questa problematica può essere arginata, oltreché realizzando un'azione costante di sensibilizzazione per civilizzare chi si macchia di queste opere di inciviltà e provvedendo alla pulizia e sanificazione periodica di tutto il territorio, anche con maggiori controlli e addebiti con sanzioni per i trasgressori".
  • Comune di Andria
  • Rifiuti
  • ambiente
  • deiezioni canine
Altri contenuti a tema
Controlli della Polizia di Stato sulla principali vie d'accesso ad Andria Controlli della Polizia di Stato sulla principali vie d'accesso ad Andria Squadra Volanti e Reparto prevenzione crimine sulle maggiori strade di collegamento
Festa patronale: Sit in di protesta sotto Palazzo di città Festa patronale: Sit in di protesta sotto Palazzo di città Una dozzina di ambulanti ed un paio di giostrai rappresentati da Savino Montaruli di Casambulanti
Furto all'interno dell'Officina di San Domenico: ignoti portano via un misero bottino Furto all'interno dell'Officina di San Domenico: ignoti portano via un misero bottino Annullato il concerto di questa sera con Peppe Leone per lo Springtime Jazz Festival
Andria: arrestato dai Carabinieri mentre tentava di rubare un’auto Andria: arrestato dai Carabinieri mentre tentava di rubare un’auto L’uomo era stato notato mentre cercava di forzare un’autovettura parcheggiata in via Federico II di Svevia
Faraone e Sgarra (M5S): «Noi, quelli politicamente più penalizzati di tutti sul Trattamento di fine mandato» Faraone e Sgarra (M5S): «Noi, quelli politicamente più penalizzati di tutti sul Trattamento di fine mandato» «Coerentemente con la nostra storia, continueremo a fare per i cittadini quello che avevamo promesso di fare per loro»
Festa patronale, Fracchiolla (FI): «Quando il malgoverno impatta irrimediabilmente sui lavoratori» Festa patronale, Fracchiolla (FI): «Quando il malgoverno impatta irrimediabilmente sui lavoratori» Nota polemica del capogruppo consiliare azzurro: «L'inclusività è di nuovo completamente tradita e dimenticata nei fatti»
Orgoglio pugliese: il marciatore Fortunato premiato a Bari dal Sindaco Bruno e dall'assessore allo sport Piemontese Orgoglio pugliese: il marciatore Fortunato premiato a Bari dal Sindaco Bruno e dall'assessore allo sport Piemontese Riconoscimento anche per l'allenatore Antonio Lopetuso. La soddisfazione della Sindaca Bruno
Il Partito Democratico di Andria verso il congresso cittadino Il Partito Democratico di Andria verso il congresso cittadino "Seria condivisione programmatica", positivamente accolta l'adesione del consigliere Mirko Malcangi
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.