lino banfi
lino banfi
Cinema

"Stasera Lino", allegria e risate in compagnia del celebre attore Banfi

La città di Canosa ha omaggiato il comico con la consegna delle chiavi della città, oggi ad Andria

Torna a casa uno dei comici più noti d'Italia, andriese di nascita e canosino di residenza: Lino Banfi, accompagnato dalla figlia Rosanna e dalla moglie Lucia Lagrasta, è stato ospite ieri sera al Teatro Comunale "Raffaele Lembo" di Canosa di Puglia per la consegna delle chiavi della città da parte del sindaco Ernesto La Salvia. La serata, intitolata "Stasera Lino", è stata presentata da Francesca Rodolfo, giornalista di Telenorba, e Marilena Farinola, giornalista che nel 2015 faceva parte della compagine canosina del programma televisivo di Rai2 "Mezzogiorno in famiglia". Ad introdurre l'evento è stata la Banda Filarmonica "Giuseppe Verdi", a cui hanno fatto seguito i comici Santino Caravella, ideatore del tormentone musicale "Piglia la Puglia" con la partecipazione al programma televisivo di Rai2 "Made in Sud", e Lilia Pierno, nota come interprete della suocera di Checco Zalone nel film "Quo Vado" di Gennaro Nunziante. La serata è stata promossa dall'Assessorato allo Spettacolo del Comune di Canosa, con la partecipazione del sindaco della città Ernesto La Salvia, dell'Assessore allo Spettacolo Elia Marro, del consigliere Filippo Caracciolo, dei giornalisti, delle autorità civili e religiose e delle associazioni culturali e sportive.

L'attore pugliese ha incontrato i numerosissimi fans presenti e presentato la sua autobiografia dal titolo "Hottanta voglia di raccontarvi...la mia vita e altre stronzète" (Mondadori), il cui ricavato della vendita andrà a sostenere il progetto UNICEF "Regala una coperta - emergenza Aleppo, aiuta i bambini della Siria". L'opera letteraria è stata pubblicata lo scorso anno in occasione dell'80esimo compleanno del comico di casa nostra, che ha tracciato un bilancio della sua vita in chiave comica ripercorrendo le tappe principali: nato il 9 luglio 1936 da Riccardo e Nunzia Colia, Pasquale Zagaria si trasferisce a Milano in gioventù, e dopo anni di faticosa gavetta riesce a ottenere la fama in televisione. Ciò che contraddistingue Lino Banfi è la simpaticissima comicità pugliese da lui inaugurata, e che lo porterà ad interpretare con maestria i noti personaggi del Commissario Lo Gatto, Oronzo Canà, Pasquale Baudaffi, il Commissario Auricchio, Nonno Libero.

Il comico pugliese è amato da tutti anche per via della sua sensibilità nei confronti delle persone disagiate, che lo ha portato a sostenere diverse iniziative solidali: inizialmente impegnato in Eritrea per un progetto finalizzato a favorire l'istruzione delle bambine, dal febbraio 2000 è Goodwill Ambassador per l'UNICEF, poi nel 2009 collabora con un progetto UNICEF per le vaccinazioni in Angola e nel 2010 ha sostenuto il progetto "Un gol per l'Africa". E' stata anche l'occasione del nuovo marchio agro-alimentare "Bontà Banfi", volta a diffondere la cultura del cibo sano e genuino con i prodotti tipici pugliesi.
Lino Banfi a Canosa di Puglia
  • canosa di puglia
  • Lino Banfi
Altri contenuti a tema
Un marchio speciale per i prodotti pugliesi: Lino Banfi presenta il nuovo paniere di eccellenze locali Un marchio speciale per i prodotti pugliesi: Lino Banfi presenta il nuovo paniere di eccellenze locali Il celebre attore lancia la linea "Bontà Banfi", ieri la presentazione nell'azienda olivicola Biolevante ad Andria
Influenza, al via la campagna vaccinale consigliata dall'attore andriese Lino Banfi Influenza, al via la campagna vaccinale consigliata dall'attore andriese Lino Banfi Michele Emiliano: "Vaccinarsi è un dovere". Il video del backstage
Consegnato a Montecitorio, il premio "Vigna d'argento" a Michele Emiliano e Lino Banfi. Il VIDEO Consegnato a Montecitorio, il premio "Vigna d'argento" a Michele Emiliano e Lino Banfi. Il VIDEO Un'edizione "speciale", promossa in collaborazione con l'Associazione pugliesi nel mondo
A Lino Banfi e Michele Emiliano il premio "Vigna d'Argento" A Lino Banfi e Michele Emiliano il premio "Vigna d'Argento" Edizione "speciale" promossa in collaborazione con l’Associazione pugliesi nel mondo
Cinema, una rassegna dedicata a Lino Banfi Cinema, una rassegna dedicata a Lino Banfi A Canosa arriva il "maestro". L'intervista esclusiva di AndriaViva
Tanti auguri a Lino Banfi: l’amatissimo attore di origine andriese, oggi compie 83 anni Tanti auguri a Lino Banfi: l’amatissimo attore di origine andriese, oggi compie 83 anni Rendiamo omaggio ad uno dei volti più apprezzati della commedia italiana ripercorrendo i ruoli più importanti della sua carriera
Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Bonisoli nella Bat per parlare di sviluppo turistico Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Bonisoli nella Bat per parlare di sviluppo turistico All'incontro a Canosa di Puglia presenti anche l'on. Giuseppe D'Ambrosio, la consigliera regionale Grazia Di Bari e l'avv. Michele Coratella
Un andriese in commissione Unesco, è Lino Banfi: "Che c'entro io?" Un andriese in commissione Unesco, è Lino Banfi: "Che c'entro io?" Luigi Di Maio: «Lo abbiamo fatto patrimonio Unesco». IL VIDEO
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.