incidente sulla sp 231, contrada Martinelli
incidente sulla sp 231, contrada Martinelli
Cronaca

Spettacolare incidente stradale sulla sp 231: quattro feriti in codice rosso

E' accaduto intorno alle ore 12:45. Sul posto Polizia locale e 118

L'asfalto reso viscido dalla pioggia e forse anche l'imprudenza, sarebbero tra le cause del violento tamponamento avvenuto intorno alle ore 12:24 sulla ex sp231, nei pressi dello svincolo di contrada Martinelli, il cui ponte è da qualche anno chiuso al traffico.

Una Fiat Multipla di colore blu, è stata colpita nella parte posteriore da un furgone IVECO bianco, che percorreva la stessa corsia di marcia. Entrambi i guidatori con i passeggeri al seguito sono rimasti feriti: sono tutti residenti ad Andria, uno di essi è di origini nordafricane. Sono stati condotti tutti presso i vicini nosocomi di Andria e Barletta, in codice rosso. Ingenti i danni ai mezzi coinvolti. Uno dei mezzi, sprovvisto di regolare copertura assicurativa, è stato posto sotto sequestro.

Oltre ai sanitari del 118, sono giunti tempestivamente sul posto gli agenti del nucleo di Pronto Intervento della Polizia Locale di Andria, che oltre ad effettuare i rilievi di rito, hanno dovuto regolare per circa due ore il traffico particolarmente intenso, anche a causa dei mezzi pesanti in transito.
incidente sulla sp 231, contrada Martinelliincidente sulla sp 231, contrada Martinelliincidente sulla sp 231, contrada Martinelliincidente sulla sp 231, contrada Martinelliincidente sulla sp 231, contrada Martinelliincidente sulla sp 231, contrada Martinelliincidente sulla sp 231, contrada Martinelliincidente sulla sp 231, contrada Martinelliincidente sulla sp 231, contrada Martinelli
  • Ospedale Bonomo
  • ospedale dimiccoli
  • polizia municipale andria
  • 118
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Agente della Polizia Locale affronta libero dal servizio due persone che si stavano picchiando selvaggiamente Agente della Polizia Locale affronta libero dal servizio due persone che si stavano picchiando selvaggiamente E' accaduto nei giorni scorsi nella centralissima via Perugia. Il plauso del Comandante Zingaro
1 Con una gru dei Vigili del Fuoco, 118 trasporta donna infortunata al "Bonomo" Con una gru dei Vigili del Fuoco, 118 trasporta donna infortunata al "Bonomo" Impegnativo intervento questo pomeriggio in via Vittoria
Il dottor Francesco Bartolomucci organizza il congresso CardioBat Il dottor Francesco Bartolomucci organizza il congresso CardioBat Domani 18 e sabato 19 ottobre a Trani presso Palazzo San Giorgio
Ospedale Bonomo: tra importanti opere edili e nuove strumentazioni Ospedale Bonomo: tra importanti opere edili e nuove strumentazioni Dg Delle Donne: "Il Bonomo al centro delle nostra attenzione nonostante sia partito l'iter per la realizzazione del nuovo nosocomio"
Di Bari (M5S): "La Sanità della Bat è stata ridotta all'osso" Di Bari (M5S): "La Sanità della Bat è stata ridotta all'osso" Video messaggio della consigliera regionale pentastellata Grazia Di Bari
Ennesimo incendio a deposito di pedane in via Bisceglie Ennesimo incendio a deposito di pedane in via Bisceglie Fiamme altissime si levano dall'immobile: sul posto i VV. F., Polizia di Stato, Locale e Carabinieri. Traffico bloccato nella zona
Salta la piazzola e distrugge le colonnine di supporto alle sbarre ferroviarie Salta la piazzola e distrugge le colonnine di supporto alle sbarre ferroviarie E' accaduto su viale Gramsci angolo via Buozzi: sul posto la Polizia Locale
Vicinanza all'ex collega maresciallo Gaetano De Vincenziis dal Comando della Polizia Locale di Andria Vicinanza all'ex collega maresciallo Gaetano De Vincenziis dal Comando della Polizia Locale di Andria Il sottufficiale, in servizio con un collega nella città di Bisceglie, è stato aggredito solo per aver fatto il suo dovere
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.