sparatoria nella villa comunale
sparatoria nella villa comunale
Cronaca

Sparatoria nella villa comunale: uno dei due feriti è morto in ospedale

Sul posto le Forze dell'ordine ed i sanitari del 118

Una sparatoria è avvenuta ieri sera, 24 giugno c.a., intorno alle ore 21:45 nei pressi della villa comunale.

Due le persone raggiunte dai proiettili, uno davanti al parco giochi situato vicino allo stadio comunale "degli Ulivi" e l'altro colpito in via Achille Grandi, molto probabilmente stava fuggendo quando è stato raggiunto dai proiettili. A sparare una pistola automatica, numerosi i bossoli trovati per terra.

Sul posto Polizia di Stato e Carabinieri, mentre la Polizia locale ha deviato il traffico in entrata intorno allo stadio comunale. Numerosa la folla che è giunta sul posto. Due ambulanze del servizio 118 hanno soccorso i feriti. Gli sparatori non hanno pensato due volte a far fuoco davanti alla gente, a quell'ora particolarmente numerosa, molte famiglie con bambini al seguito.

Entrambi i feriti sono stati identificati: si tratta di due uomini di giovane età, entrambi di Andria e noti alle Forze dell'ordine per reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Entrambi sono stati portati presso il locale Pronto soccorso.

Aggiornamento: alle ore 23 è giunta la notizia che il più grave, ovvero l'uomo raggiunto dai proiettili in via Achille Grandi Vito Griner è morto per la gravità delle ferite. Rimangono invece gravi le condizioni dell'altro ferito, Nicola Lovreglio. Griner era stato trasportato in ospedale con un autovettura privata ma le sue condizioni erano apparse subito disperate. All'ospedale "Lorenzo Bonomo" si è radunata una grande folla, sia di parenti che di semplici curiosi.
sparatoria nella villa comunalesparatoria nella villa comunalesparatoria nella villa comunalesparatoria nella villa comunale
  • carabinieri andria
  • villa comunale andria
  • sparatoria andria
Altri contenuti a tema
Manifestazione nella villa comunale: intervento delle Forze dell'ordine Manifestazione nella villa comunale: intervento delle Forze dell'ordine L'evento non sarebbe stato previamente comunicato. Interrotto tra i mugugni degli intervenuti
Rissa aggravata e tentativo di omicidio: quattro persone finiscono in carcere ad Andria Rissa aggravata e tentativo di omicidio: quattro persone finiscono in carcere ad Andria Il violento alterco è avvenuto domenica scorsa, 7 luglio. Confermati dalla Magistratura gli arresti effettuati dai Carabinieri
Il Cantiere del Buongoverno-Andria 2020 aderisce alla Marcia per la Legalità Il Cantiere del Buongoverno-Andria 2020 aderisce alla Marcia per la Legalità "Marceremo in silenzio, con il garbo istituzionale che ci contraddistingue da sempre, senza vessilli e simboli di partito"
Sventato furto alla scuola "Salvemini": presi di mira i distributori automatici Sventato furto alla scuola "Salvemini": presi di mira i distributori automatici Sul posto sono tempestivamente giunte le guardie giurate particolari dell'IVRI. Indagano i carabinieri
Ordine pubblico: intensificati i servizi della Compagnia Carabinieri di Andria Ordine pubblico: intensificati i servizi della Compagnia Carabinieri di Andria Questa mattina numerose perquisizioni e controlli lungo le vie stradali verso le località marine
Anche l'on. D'Ambrosio (M5S) parteciperà alla Marcia per la Legalità e, a proposito della Villa comunale ricorda...! Anche l'on. D'Ambrosio (M5S) parteciperà alla Marcia per la Legalità e, a proposito della Villa comunale ricorda...! "Secondo il vecchio progetto, la Villa Comunale avrebbe avuto una recinzione, che avrebbe consentito di controllare più agevolmente tale enorme spazio"
Tenta di rubare della merce ma viene scoperto ed arrestato in flagranza dai Carabinieri. VIDEO Tenta di rubare della merce ma viene scoperto ed arrestato in flagranza dai Carabinieri. VIDEO E' accaduto intorno alle ore 11 in viale Istria. L'uomo è un 40enne di Andria, già noto alle Forze dell'ordine
Sparatoria villa comunale, sen. Piarulli (M5S): “Ad Andria chiesto intervento militari” Sparatoria villa comunale, sen. Piarulli (M5S): “Ad Andria chiesto intervento militari” L’adozione del protocollo “Strade Sicure” ai ministri dell’Interno Salvini e della Difesa Trenta
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.