Carabinieri Arresto1
Carabinieri Arresto1
Cronaca

Tentano di investire i Carabinieri fermati con la droga

Due giovanissimi andriesi arrestati per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo la fuga, le indagini, il fermo, la denuncia ed il sequestro di auto e motociclo

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Andria hanno arrestato Giuseppe Cafieri, 19enne già noto alle forze di polizia, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a P.U. Insieme ad un altro minore andriese, entrambi deferiti in stato di libertà con la medesima accusa, è stato sorpreso a spacciare una dose di cocaina ad un tossicodipendente del posto. I due, alla vista dei Carabinieri, hanno tentato di investirli per cercare e ottenere la fuga.

Le successive ricerche hanno consentito di intercettarli e bloccarli poco dopo a bordo di un'auto risultata priva di copertura assicurativa. Sottoposti a sequestro un motociclo, l'auto e la sostanza stupefacente; mentre il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato presso la locale casa circondariale.
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.