Comune Andria
Comune Andria
Enti locali

Settore finanziario, dopo la revoca della Fornelli pronta la nomina per il Segretario Generale

Il dottor Giuseppe Borgia reggerà il Settore comunale fino all'arrivo del nuovo dirigente

E' solo questione di ore ed a breve giungerà la revoca formale dagli incarichi per i due dirigenti comunali, Fornelli e Piscitelli, entrambi con contratto a tempo determinato. Come già ampiamente comunicato, si tratta della responsabile della ragioneria Cinzia Fornelli e di quello del settore tecnico Felice Piscitelli. Decisione scaturita dall'applicazione di un articolo del Testo Unico degli Enti locali in cui si prevede la cessazione dei rapporto di lavoro a termine, nel caso in cui l'ente dichiari il dissesto o si trovi in deficit finanziario.

Per quanto riguarda il settore economico finanziario il sindaco Nicola Giorgino sta per firmare un atto per affidare ad interim, dunque, per qualche giorno, l'incarico al segretario generale, il barlettano Giuseppe Borgia nelle more di seguire la strada della convenzione, si suppone, con la Provincia mettendo a punto un schema per la gestione dei servizi finanziari dell'ente comunale. Uno dei nomi che si stanno facendo sarebbe quello di Sabino Fusiello o, in alternativa la stessa segretaria generale Mirella De Filippo. In sostanza, il dirigente della Bat si occuperà della ragioneria di Andria. Il provvedimento di revoca che per l'amministrazione è un passaggio tecnico dovuto, che intanto ha generato un effetto domino politico che è partito dalle considerazioni al vetriolo del consigliere comunale di Forza Italia Nino Marmo, parole alle quali ha replicato con fermezza il sindaco e che è sfociato, al momento, nella presa di posizione del coordinamento cittadino e del gruppo consiliare di Forza Italia che in un comunicato stampa diramato in mattinata hanno spiegato bene da che parte stare nello scontro a distanza tra i due big azzurri Marmo e Giorgino.

Per Piscitelli, invece la soluzione potrebbe essere quella di elaborare una convenzione o con un Comune limitrofo o con la Regione, per avere a scavalco, ovvero in convenzione, un dirigente del settore tecnico.
  • Comune di Andria
Altri contenuti a tema
Dal Comune nessuna risposta positiva sulla refezione scolastica: la UIL Scuola domani in piazza Dal Comune nessuna risposta positiva sulla refezione scolastica: la UIL Scuola domani in piazza Sit in in piazza Municipio: tempi lunghi per il bando di gara per la mensa e modifiche in peggio per le fasce di reddito
Percorso linee Piano di Riequilibrio illustrato a Palazzo di Città da Cgil e Cisl Percorso linee Piano di Riequilibrio illustrato a Palazzo di Città da Cgil e Cisl Una nota stampa dal Comune rende noti i termini dell'incontro
Contributo integrativo per il pagamento del Canone di locazione anno 2018: pronto il bando Contributo integrativo per il pagamento del Canone di locazione anno 2018: pronto il bando Le modalità ed i tempi per presentare la domanda
Pre dissesto al Comune di Andria: anche la Cisl Fp "preoccupata per le attese contrattuali del personale" Pre dissesto al Comune di Andria: anche la Cisl Fp "preoccupata per le attese contrattuali del personale" Stigmatizzate in una nota stampa la grave situazione in cui versa il personale comunale
Sit in di protesta della UIL Scuola: "L'Amministrazione comunale fornisca rassicurazione sui servizi scolastici" Sit in di protesta della UIL Scuola: "L'Amministrazione comunale fornisca rassicurazione sui servizi scolastici" In programma sabato 22 Settembre 2018, alle ore 10 davanti al Municipio di Andria, in piazza Umberto I
Montaruli (Unimpresa Bat): "Senza dirigente sviluppo economico, conseguenze potrebbero essere pesantissime" Montaruli (Unimpresa Bat): "Senza dirigente sviluppo economico, conseguenze potrebbero essere pesantissime" "Oltre alla delicata questione Dehors, esiste tutto un sistema burocratico che rischia di entrare irrimediabilmente in crisi"
Situazione finanziaria al Comune, Caldarone: "Siamo molto oltre il  “pre” dissesto" Situazione finanziaria al Comune, Caldarone: "Siamo molto oltre il  “pre” dissesto" "Un Patto tra Cittadini, non solo nella politica del territorio, ma nella cultura, nella società e nella economia"
Procedura di riequilibrio: dipendenti comunali preoccupati chiedono incontro con il Sindaco Giorgino Procedura di riequilibrio: dipendenti comunali preoccupati chiedono incontro con il Sindaco Giorgino Una richiesta urgente è stata rivolta dalla Rappresentanza Sindacale Unitaria
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.