Comune Andria
Comune Andria
Enti locali

Settore finanziario, dopo la revoca della Fornelli pronta la nomina per il Segretario Generale

Il dottor Giuseppe Borgia reggerà il Settore comunale fino all'arrivo del nuovo dirigente

E' solo questione di ore ed a breve giungerà la revoca formale dagli incarichi per i due dirigenti comunali, Fornelli e Piscitelli, entrambi con contratto a tempo determinato. Come già ampiamente comunicato, si tratta della responsabile della ragioneria Cinzia Fornelli e di quello del settore tecnico Felice Piscitelli. Decisione scaturita dall'applicazione di un articolo del Testo Unico degli Enti locali in cui si prevede la cessazione dei rapporto di lavoro a termine, nel caso in cui l'ente dichiari il dissesto o si trovi in deficit finanziario.

Per quanto riguarda il settore economico finanziario il sindaco Nicola Giorgino sta per firmare un atto per affidare ad interim, dunque, per qualche giorno, l'incarico al segretario generale, il barlettano Giuseppe Borgia nelle more di seguire la strada della convenzione, si suppone, con la Provincia mettendo a punto un schema per la gestione dei servizi finanziari dell'ente comunale. Uno dei nomi che si stanno facendo sarebbe quello di Sabino Fusiello o, in alternativa la stessa segretaria generale Mirella De Filippo. In sostanza, il dirigente della Bat si occuperà della ragioneria di Andria. Il provvedimento di revoca che per l'amministrazione è un passaggio tecnico dovuto, che intanto ha generato un effetto domino politico che è partito dalle considerazioni al vetriolo del consigliere comunale di Forza Italia Nino Marmo, parole alle quali ha replicato con fermezza il sindaco e che è sfociato, al momento, nella presa di posizione del coordinamento cittadino e del gruppo consiliare di Forza Italia che in un comunicato stampa diramato in mattinata hanno spiegato bene da che parte stare nello scontro a distanza tra i due big azzurri Marmo e Giorgino.

Per Piscitelli, invece la soluzione potrebbe essere quella di elaborare una convenzione o con un Comune limitrofo o con la Regione, per avere a scavalco, ovvero in convenzione, un dirigente del settore tecnico.
  • Comune di Andria
Altri contenuti a tema
La "Scuola di Polizia Locale" di Andria intitolata all'Assistente di P.L. Natalia Sinisi La "Scuola di Polizia Locale" di Andria intitolata all'Assistente di P.L. Natalia Sinisi Ieri la cerimonia presso il Comando della Polizia locale, nel giorno in cui ricorreva il suo compleanno
1 Cala la mannaia degli aumenti sui contribuenti andriesi, ecco alcune nuove tariffe Cala la mannaia degli aumenti sui contribuenti andriesi, ecco alcune nuove tariffe Lunga ed articolata la manovra si annuncia "lacrime e sangue". Taglio alle indennità di assessori e sindaco
Andria ad Edimburgo per la III^ Settimana della Cucina Italiana nel Mondo Andria ad Edimburgo per la III^ Settimana della Cucina Italiana nel Mondo Patrocinio del Comune di Andria, coinvolto nella fase organizzativa
1 Troia (Verdi Puglia): "Situazione attuale al Comune di Andria anche frutto della corresponsabilità" Troia (Verdi Puglia): "Situazione attuale al Comune di Andria anche frutto della corresponsabilità" Tra le proposte presentate anche la rinuncia di tutte le indennità agli amministratori
Piano di riequilibrio finanziario, Unimpresa Bat: "La preoccupazione del mondo delle imprese" Piano di riequilibrio finanziario, Unimpresa Bat: "La preoccupazione del mondo delle imprese" Sono numerose le associazioni cittadine che attendono di conoscere i dettagli di questa manovra
Piano di rientro, attesa per la delibera: iter dai tempi serrati Piano di rientro, attesa per la delibera: iter dai tempi serrati Si attendono adesso oltre ai pareri dei Revisori dei conti, anche il consenso da parte di tutti i consiglieri di centro destra
Piano di riequilibrio, nel pomeriggio giunta e poi riunione di maggioranza Piano di riequilibrio, nel pomeriggio giunta e poi riunione di maggioranza Lavoro concluso nella tarda serata di ieri
Andria, città ad incidenza di criminalità "elevatissima" ma lo Stato nega finanziamento per nuovo impianto di videosorveglianza Andria, città ad incidenza di criminalità "elevatissima" ma lo Stato nega finanziamento per nuovo impianto di videosorveglianza L'unico Comune della Bat ad essere ammesso è Trinitapoli collocatosi al 340° posto
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.