Stabilimento ad Andria
Stabilimento ad Andria
Cronaca

Sequestrati uno stabilimento vinicolo abusivo e migliaia di ettolitri di vino sofisticato

Ad Andria operazione contro le frodi alimentari delle fiamme gialle. VIDEO

I Finanzieri della Tenenza di Mola di Bari, nel contesto di una più ampia attività di contrasto alle frodi agroalimentari hanno scoperto uno stabilimento vinicolo ubicato in agro di Andria privo di qualsivoglia autorizzazione amministrativa, all'interno del quale venivano illecitamente prodotti e commercializzati, completamente "in nero", prodotti vinosi adulterati con zucchero. L'operazione si è conclusa da circa un mese ma la notizia è stata ufficializzata solo oggi.

L'espediente, comunemente noto come "zuccheraggio" è un procedimento illegale mediante il quale si aumenta la gradazione alcolica del vino attraverso l'aggiunta di saccarosio.

L'attività, condotta in collaborazione con i funzionari del Dipartimento dell'Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e Repressione Frodi dei prodotti agroalimentari di Bari, consentiva di rinvenire e sottoporre a sequestro:
- un opificio costituito da nr. 9 cisterne interrate e nr. 21 serbatoi metallici adibiti allo stoccaggio dei prodotti vinosi, attrezzature e strumentazione di cantina;
- litri 450.000 circa di prodotti vinosi di origine sconosciuta pronti per essere immessi in commercio;
- kg. 7.000 di saccarosio illecitamente detenuti all'interno dello stabilimento;
il tutto per un controvalore complessivo stimato in circa Euro 2.000.000.

I gestori dell'opificio, noti imprenditori del settore, sono stati denunciati alla Procura della presso il Tribunale di Trani per truffa aggravata, frode in commercio e sofisticazione di prodotti agroalimentari.
Social Video1 minutoVideo operazione Gdf ad Andria
  • guardia di finanza
Altri contenuti a tema
Truffe su mascherine e presidi medico chirurgici: perquisizioni anche ad Andria Truffe su mascherine e presidi medico chirurgici: perquisizioni anche ad Andria Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, in azione i militari del I Gruppo Bari della Guardia di Finanza
Calano nel 2019 i furti ad Andria, anche di automobili e in abitazione Calano nel 2019 i furti ad Andria, anche di automobili e in abitazione Numeri comunque alti. Aumentano invece le truffe e le frodi informatiche: “Occhio agli acquisti online”
Truffa ad automobilisti con false cartelle esattoriali scoperta dalla GdF Truffa ad automobilisti con false cartelle esattoriali scoperta dalla GdF Nei guai famiglia barese, emersi oltre 20 episodi di falso
Anche i famosi tenerelli di Andria nel mirino del falso made in Italy Anche i famosi tenerelli di Andria nel mirino del falso made in Italy Di questa singolare esperienza se ne è parlato in un convengo di Confindustria presso la LUM di Trani
Andria e Barletta al centro di una inchiesta della Finanza, sul black market Andria e Barletta al centro di una inchiesta della Finanza, sul black market Effettuati tre arresti di operatori del mondo del Dark Web
Concorso Guardia di Finanza riservato a congiunti personale Forze di Polizia vittime del dovere Concorso Guardia di Finanza riservato a congiunti personale Forze di Polizia vittime del dovere Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr. 72 – (4^ serie speciale del 10 settembre 2019)
Il Generale Pennoni è il nuovo Comandante della Finanza per le province di Bari e Bat Il Generale Pennoni è il nuovo Comandante della Finanza per le province di Bari e Bat Succede al collega Nicola Altiero, promosso a Comandante del Centro Studi -Scuola di Polizia Economico Finanziaria-
Visita sott. Sibilia, De Mucci (FI Bat): "Alla politica degli slogan i cittadini hanno bisogno di risposte serie e concrete" Visita sott. Sibilia, De Mucci (FI Bat): "Alla politica degli slogan i cittadini hanno bisogno di risposte serie e concrete" "Necessario l'invio permanente, e non occasionale o stagionale, di nuove unità delle FF.OO."
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.