violenza sulle donne
violenza sulle donne
Cronaca

Sequestra una ragazzina all'uscita dalla scuola di Andria per violentarla

Provvedimento cautelare in carcere nei confronti di uomo incensurato eseguito dalla Polizia di Stato

Nei giorni scorsi, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Andria, su ordine della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani, hanno eseguito il provvedimento cautelare in carcere emesso dal G.I.P. di Trani nei confronti di uomo incensurato di Andria che è indagato per i reati di sequestro di persona ai danni di minore, violenza sessuale aggravata per aver abusato dell'inferiorità fisica e psichica della parte offesa, dall'uso di sostanze alcoliche e stupefacenti, per essere stata commessa in danno di minore di anni 18, nonché per violazione della normativa sugli stupefacenti. Il tentativo di violenza è accaduto in una città della Bat, ma non in Andria. La ragazzina è difesa dall'avvocato Angela Maralfa del foro di Trani.

L'esecuzione del provvedimento cautelare da parte della Polizia di Stato, rappresenta l'epilogo delle investigazioni svolte nei mesi scorsi dalla Squadra Mobile, con il coordinamento della locale Procura della Repubblica, tese a far luce su gravi reati denunciati da una persona minorenne allorquando, presentandosi davanti ai medici di un ospedale di un'altra provincia pugliese, riferiva di essere stata violentata sessualmente senza essere in grado di fornire le generalità del presunto autore della violenza perché non conosciuto.

Immediatamente sono scattate le indagini grazie alle quali è stato possibile ricostruire i momenti precedenti vissuti dalla vittima e risalire all'autore della ipotizzata violenza.

Le investigazioni sono state svolte ad ampio respiro, anche con l'utilizzo di moderni strumenti tecnologici, e grazie a questo è stato possibile appurare quanto verificatosi in danno della vittima che, dopo essere uscita da scuola, veniva adescata con una scusa dall'indagato, accompagnata in un'abitazione rurale di cui lo stesso aveva disponibilità, stordita con bevande alcoliche e stupefacenti, per poi essere violentata sessualmente. Dopodiché, veniva accompagnata dall'indagato in un'altra città fuori provincia per essere lasciata nelle vicinanze di un ospedale.

L'indagato, per cui vale la presunzione di non colpevolezza, dovrà ora rispondere dei reati contestati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani per i quali è stato arrestato in via cautelare.
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Cadavere semicarbonizzato tra Andria e Barletta Cadavere semicarbonizzato tra Andria e Barletta La macabra scoperta in mattinata
Furti d'auto: raffica di avvisi orali e fogli di via obbligatori da parte della Polizia di Stato Furti d'auto: raffica di avvisi orali e fogli di via obbligatori da parte della Polizia di Stato Una cinquantina i pregiudicati autori di furti d'auto, trovati in possesso di chiavi o grimaldelli in zone caratterizzate da elevati indici di microcriminalità
Controlli e sanzioni al Codice della Strada ad Andria da parte della Polizia di Stato Controlli e sanzioni al Codice della Strada ad Andria da parte della Polizia di Stato Ben 8 delle quali per l’uso del cellulare
Sequestrato stupefacente ad Andria, fondamentale il fiuto di Zlatan il cane poliziotto Sequestrato stupefacente ad Andria, fondamentale il fiuto di Zlatan il cane poliziotto La Polizia di Stato intensifica l'attività antidroga
Ancora furti di auto, 7 rinvenute e restituite ai proprietari ad Andria Ancora furti di auto, 7 rinvenute e restituite ai proprietari ad Andria Operazione della Polizia di Stato
Sequestri lampo: "Fenomeno esistente nel territorio" Sequestri lampo: "Fenomeno esistente nel territorio" Il plauso del sindaco Bruno all'operazione della Polizia di Stato
Defibrillatori a bordo delle volanti della P.S. della Bat Defibrillatori a bordo delle volanti della P.S. della Bat Domani la presentazione ufficiale da parte del Questore Roberto Pellicone
Rapina ad Andria: giovane travisato ruba registratore di cassa da un bar Rapina ad Andria: giovane travisato ruba registratore di cassa da un bar E' accaduto questa mattina in via Napoli
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.