camion rubato
camion rubato
Cronaca

Scoperto camion rubato e auto cannibalizzate in contrada Pandolfelli

Intervento questa mattina dei Carabinieri che sono alla ricerca di trattori che stanno sversando sansa su terreni agricoli

Ed è di questa mattina la scoperta, dopo una segnalazione giunta alla Caserma di viale Gramsci, di un camion con gru rubato da qualche giorno a Corato e rinvenuto in contrada Pandolfelli, sull'altopiano murgiano da parte dei Carabinieri del nucleo radiomobile e del nucleo operativo.

I militari erano impegnati da qualche tempo in alcune battute nella zona, a quanto sembra per identificare alcuni conducenti di macchine agricole, che starebbero sversando ingenti quantità di residui liquidi della lavorazione delle olive su alcuni terreni della Murgia andriese. Infatti da qualche giorno, sono giunte segnalazioni ed anche foto che ritraggono questi mezzi agricoli con rimorchi, alcuni senza targhe e senza neanche impianto di segnalazione, che starebbero percorrendo via vecchia Spinazzola ed alcune strade comunali della zona, ad ogni ora del giorno e soprattutto della sera.

Ebbene, mentre erano impegnati in una di queste perlustrazioni, i Carabinieri di Andria hanno individuato un camion con gru, nascosto in un fitto uliveto. Il mezzo era stato rubato qualche giorno fa a Corato. Si sospetta che potesse essere utilizzato o per qualche colpo da mettere a segno nei prossimi giorni oppure era in attesa del c.d. "cavallo di ritorno".

Sempre nella zona, sono state trovate numerose carcasse di autovetture e parti di esse, su cui adesso si starebbero sviluppando delle indagini per risalire all'identità dei rispettivi proprietari oltrechè degli autori di questi reati.

Scoperto camion rubato e auto cannibalizzate in contrada PandolfelliScoperto camion rubato e auto cannibalizzate in contrada Pandolfelli
  • Carabinieri
  • auto rubate andria
  • carabinieri andria
  • controlli carabinieri
Altri contenuti a tema
Anche i Carabinieri di Andria festeggiano la Virgo Fidelis Anche i Carabinieri di Andria festeggiano la Virgo Fidelis Domani 21 novembre S. Messa nella Cattedrale di Minervino Murge
Rubano poco più di 150 euro alla casa dell'acqua della parrocchia di San Riccardo Rubano poco più di 150 euro alla casa dell'acqua della parrocchia di San Riccardo Il furto con scasso è avvenuto questa notte. Indagano i Carabinieri
Ad Andria cabina di regia contro furti di olive e per scorte ai carichi di olio Ad Andria cabina di regia contro furti di olive e per scorte ai carichi di olio Richiesta da parte di Coldiretti, dopo denunce alle Forze dell'ordine su questa scottante problematica
Incendiate due auto nella notte: nelle vie D'Azeglio e Accetta. I VIDEO Incendiate due auto nella notte: nelle vie D'Azeglio e Accetta. I VIDEO Sul posto Vigili del Fuoco, Forze dell'ordine e personale degli istituti di vigilanza
Il Tenente Bonfardino Ufficiale al Merito della Repubblica Il Tenente Bonfardino Ufficiale al Merito della Repubblica All’ufficiale dell’Arma in congedo, già in servizio ad Andria l’alta onorificenza dal Capo dello Stato
Tenta di uccidere il padre a colpi di accetta: arrestato dai carabinieri Tenta di uccidere il padre a colpi di accetta: arrestato dai carabinieri E' accaduto a Minervino Murge. L'uomo è fuori pericolo e ricoverato presso l'ospedale "L. Bonomo" di Andria
Madre e figlio gestivano supermarket della droga nel centro cittadino Madre e figlio gestivano supermarket della droga nel centro cittadino Operazione compiuta dai militari della Compagnia di Andria
Stretta dei carabinieri sui furti di olive: già sventati due nelle campagne di Andria Stretta dei carabinieri sui furti di olive: già sventati due nelle campagne di Andria La rete dei controlli sta interessando i territori della Bat e Bari. Ed arrivano i primi arresti
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.