Protesta medici
Protesta medici
Attualità

Sciopero medici, dirigenti sanitari e infermieri: 1,5 milioni di prestazioni a rischio il 5 dicembre

Circa 30 mila gli interventi chirurgici che potrebbero essere rinviati, 180 mila le visite specialistiche

Sono 1,5 milioni le prestazioni sanitarie che potrebbero saltare per lo sciopero nazionale di 24 ore dei medici, dirigenti sanitari e degli infermieri indetto per domani, 5 dicembre. A rischio tutti i servizi, compresi gli esami di laboratorio, gli interventi chirurgici (circa 30 mila quelli programmati che potrebbero essere rinviati), le visite specialistiche (180 mila) e gli esami radiografici (50 mila). Saranno in ogni caso garantite le prestazioni d'urgenza.

Lo sciopero, proclamato da Anaao Assomed e Cimo-Fesmed, e per il comparto dal sindacato Nursing Up, inizia alle 00.00 del 5 dicembre e coinvolgerà il 50% dei sindacalizzati.

Allo sciopero possono comunque aderire tutti i medici, dirigenti sanitari, tecnici e amministrativi in servizio con rapporto a tempo determinato o indeterminato presso le Aziende ed Enti del SSN, compresi gli IRCCS, IZS, Arpa, oppure dipendenti delle strutture di carattere privato e/o religioso che intrattengono un rapporto di convenzione e/o di accreditamento con il SSN. Possono aderire anche i medici specializzandi assunti con il cosiddetto Decreto Calabria. Può scioperare anche il personale medico universitario che svolge attività assistenziale presso una Azienda Ospedaliera Universitaria. Per il comparto, può aderire tutto il personale sanitario non medico, afferente alle qualifiche contrattuali del comparto della sanità, operanti nelle ASL, nelle Aziende Ospedaliere e negli enti della sanità pubblica italiana.

Sono almeno 5 le ragioni della protesta dei camici bianchi e dei professionisti sanitari (infermieri, ostetriche e professioni sanitarie ex legge n 43/2006):
1. Assunzioni di personale.
2. Detassazione di una parte della retribuzione.
3. Risorse congrue per il rinnovo del contratto di lavoro.
4. Depenalizzazione dell'atto medico.
5. Cancellazione dei tagli alle pensioni.

In occasione dello sciopero si svolgeranno manifestazioni in tutta Italia. I leader delle Associazioni parteciperanno al SIT-IN previsto a Roma in Piazza SS Apostoli alle ore 11.30.
  • Sanità
  • operatore socio sanitario
  • ordine dei medici bat
  • Infermieri e assistenti sanitari
  • personale sanitario
  • Medicina
Altri contenuti a tema
Sospeso lo sciopero dei lavoratori della Sanitaservice Asl Bat Sospeso lo sciopero dei lavoratori della Sanitaservice Asl Bat A seguito degli esiti della procedura di raffreddamento del conflitto
«Ad Andria finalmente arriva un nuovo ospedale… ma con 20 posti letto!» «Ad Andria finalmente arriva un nuovo ospedale… ma con 20 posti letto!» La novità resa nota dai Consiglieri comunali Nicola Civita, Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
Due leggi regionali promulgate in materia sanitaria Due leggi regionali promulgate in materia sanitaria I testi delle leggi sono stati inviati al Bollettino Regionale per la pubblicazione
Sanità: “Contro carenza di personale, attingere da graduatorie Asl Bat e Foggia in scadenza” Sanità: “Contro carenza di personale, attingere da graduatorie Asl Bat e Foggia in scadenza” Lo chiede Massimiliano Stellato, consigliere regionale di Italia viva
Fratelli d'Italia: «Sanità ad Andria e nella Bat, basta con le passerelle!» Fratelli d'Italia: «Sanità ad Andria e nella Bat, basta con le passerelle!» «Il nuovo ospedale di Andria è ormai una nebulosa! Venne presentato in pompa magna il 16 luglio 2021 dallo stesso Emiliano»
Apnee notturne, dott. De Pascalis: "Se non diagnosticata per tempo può diventare una malattia mortale" Apnee notturne, dott. De Pascalis: "Se non diagnosticata per tempo può diventare una malattia mortale" Le sindrome delle apnee ostruttive del sonno, al centro di un convegno medico organizzato dall’Associazione nazionale dentisti Bari-Bat
Competenza e dedizione: ecco l'Anatomia Patologica della Asl Bt Competenza e dedizione: ecco l'Anatomia Patologica della Asl Bt Fondamentale il ruolo di coloro che dipanano meandri scientifici sconosciuti ai più e che affermano lo stato di salute
PPM Medical: giunge ad Andria un’eccellenza in tema di medicina estetica PPM Medical: giunge ad Andria un’eccellenza in tema di medicina estetica Situata in via Sabotino al civico 8, la clinica si distingue come centro di medicina estetica di eccellenza
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.