Gaetano Scamarcio
Gaetano Scamarcio
Vita di città

Gaetano Scamarcio: «Il triste Natale dell’Amministrazione Bruno e la vigilia cancellata ad Andria»

Il presidente di Generazione Catuma: «Si intervenga subito per consentire l’utilizzo di amplificatori sonori»

Manca meno di un mese al classico appuntamento del 24 dicembre. Il Presidente di Generazione Catuma, Gaetano Scamarcio, interviene su un tema molto caro a giovani ed esercenti, a seguito del divieto di "dj set" ribadito dall'assessore Troia nel corso della manifestazione d'interesse per la creazione del cartellone natalizio.

«L'amministrazione Bruno intervenga subito per consentire l'utilizzo di amplificatori sonori. L'Art. 28 del Regolamento di polizia e sicurezza urbana contempla la possibilità di derogare al divieto in occasione di pubbliche manifestazioni e mai come stavolta tale intervento è necessario. Lo scorso anno, utilizzando lo spauracchio del Covid - continua il giovane esponente del centrodestra cittadino - si è celata quella che è una precisa volontà politica di questa amministrazione, ovvero azzerare la movida andriese natalizia che tanto ci invidiano le città limitrofe. Sarebbe assurdo vanificare quello che si è fatto nei 9 anni di amministrazione di centrodestra per rendere Andria una vetrina dell'intrattenimento, grazie allo sforzo dei nostri commercianti sempre in prima linea, e ancor più assurdo sarebbe costringere i nostri giovani ad emigrare verso altri luoghi.

Il Sindaco ci ripensi - conclude Scamarcio - d'altronde il suo stesso partito, il PD, ha presentato un ordine del giorno di modifica del regolamento nel consiglio comunale di ottobre. Si ragioni sulla modifica tutti insieme da gennaio, ma adesso Giovanna Bruno intervenga con una deroga, a meno che il divieto sia frutto della voglia del nostro primo cittadino di non scontentare ambienti clericali a lei vicini, a danno degli andriesi. Andria non merita un Natale triste, non lo meritano i commercianti, non lo meritano i cittadini. Non vogliamo diventare la città delle candele accese e della decrescita infelice. Siamo certi che su questo argomento molti dell'attuale maggioranza, oltre che speriamo tutta l'opposizione di centrodestra, condividano le nostre preoccupazioni. In caso di rispose evasive o negative ci attiveremo con una immediata raccolta firme e con altre iniziative».
  • Gaetano Scamarcio
  • Generazione Catuma
Altri contenuti a tema
Generazione Catuma incontra i candidati Mariangela Matera e Francesco Paolo Sisto Generazione Catuma incontra i candidati Mariangela Matera e Francesco Paolo Sisto Il sottosegretario alla giustizia: «Basta con il governo delle incompetenze»
AndriaLab3 - Bruno Sindaco risponde a Generazione Catuma: «Giovani cresciuti con amministrazioni dove il silenzio era la parola d’ordine» AndriaLab3 - Bruno Sindaco risponde a Generazione Catuma: «Giovani cresciuti con amministrazioni dove il silenzio era la parola d’ordine» «In passato il Sindaco si avvaleva di numerosi componenti dello staff, che filtravano accuratamente quello che poteva e quello che non doveva essere reso pubblico»
Scamarcio (Generazione Catuma): “Il Sindaco ci risparmi la sua bacchettata giornaliera e pensi ad amministrare la Città, piuttosto che a fare l’influencer” Scamarcio (Generazione Catuma): “Il Sindaco ci risparmi la sua bacchettata giornaliera e pensi ad amministrare la Città, piuttosto che a fare l’influencer” Per allestimento in 1° vicolo Casalino/San Bartolomeo, "si consenta ai residenti di adottare l’area e si disciplini il tutto con una delibera di giunta"
6 Piscina comunale, AndriaLab3 e Bruno Sindaco: "Stiano sereni i ragazzi di centro destra ed analizzino i problemi con metodi scientifici" Piscina comunale, AndriaLab3 e Bruno Sindaco: "Stiano sereni i ragazzi di centro destra ed analizzino i problemi con metodi scientifici" Sulla mancata riapertura arriva la risposta dei movimenti civici di centrosinistra a "Generazione Catuma"
Generazione Catuma: «L’amministrazione Bruno gioca a "carta c’è, carta non c’è" alle spalle dei cittadini» Generazione Catuma: «L’amministrazione Bruno gioca a "carta c’è, carta non c’è" alle spalle dei cittadini» La nota di Gaetano Scamarcio: «Possiamo passare ai fatti o dobbiamo accontentarci delle belle parole?»
Ad Andria si allungano i tempi per l’apertura della piscina comunale: scoppia la polemica da parte del gruppo politico Generazione Catuma Ad Andria si allungano i tempi per l’apertura della piscina comunale: scoppia la polemica da parte del gruppo politico Generazione Catuma L’esponente del centro destra cittadino Gaetano Scamarcio chiede chiarimenti a Palazzo di Città
Andria: cagnolina uccisa nella zona PIP a morsi davanti al padrone da un branco di cani randagi Andria: cagnolina uccisa nella zona PIP a morsi davanti al padrone da un branco di cani randagi Gaetano Scamarcio (Generazione Catuma) chiede l'intervento della Civica Amministrazione sul problema randagismo
Scamarcio (Generazione Catuma) replica all'assessore Di Leo: «Le sue menzogne mettono in crisi la mia cultura garantista» Scamarcio (Generazione Catuma) replica all'assessore Di Leo: «Le sue menzogne mettono in crisi la mia cultura garantista» «Inadeguata al ruolo che ricopre. Pretendiamo chiarimenti sui 12.000 € destinati al Circolo dei lettori»
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.