Gaetano Scamarcio
Gaetano Scamarcio
Vita di città

Scamarcio: «Il Sindaco Bruno spegne la Vigilia, Generazione Catuma lancia una petizione pubblica»

Il presidente dell'associazione andriese: «La scelta insensata di proibire i ‘dj set’ sarà un danno per la nostra comunità»

«Mentre il sindaco si esibisce pubblicamente con i simpatici Neri per Caso, ad essere "neri" al momento sono i cittadini, dai più giovani ai più anziani. Da un lato c'è grande attenzione, con notevole esborso di danaro pubblico nonostante le presunte difficoltà di cassa, per il comparto enogastronomico vedi Qoco e Food Policy, per quanto concerne musica e sport siamo al buio assoluto. Non ci bastano le concessioni di musica itinerante e spettacolini di Natale, l'Amministrazione Bruno sta impedendo ai commercianti di fare impresa e ai giovani di divertirsi», esordisce in una nota Gaetano Scamarcio, Presidente di Generazione Catuma.

«La musica è proibita solo ad Andria, inspiegabilmente, per via di un Regolamento della gestione commissariale. La scelta insensata di proibire i 'dj set' sarà un danno per la nostra comunità che non riusciamo a concepire: nelle vicine Trani e Barletta, ma anche a Bari è stato proprio il modello della vigilia andriese ad essere preso da esempio. Per questo oggi - conclude Scamarcio - lanciamo una petizione salva Vigilia con Generazione Catuma, chiedendo a cittadini ed esercenti di essere al nostro fianco in questa battaglia e ai rappresentanti istituzionali del centro-destra, dall'On. Matera ai Capogruppo in Consiglio Comunale, fino alle segreterie di partito di condividere il nostro appello. Un appello che non vuole essere di parte ma aperto a tutti, anche a quanti come i rappresentanti del PD in Consiglio Comunale si sono mostrati sensibili alle istanze di chi chiede che non venga definitivamente spenta la Vigilia andriese».
  • Generazione Catuma
Altri contenuti a tema
Gaetano Scamarcio: «Il triste Natale dell’Amministrazione Bruno e la vigilia cancellata ad Andria» Gaetano Scamarcio: «Il triste Natale dell’Amministrazione Bruno e la vigilia cancellata ad Andria» Il presidente di Generazione Catuma: «Si intervenga subito per consentire l’utilizzo di amplificatori sonori»
Generazione Catuma incontra i candidati Mariangela Matera e Francesco Paolo Sisto Generazione Catuma incontra i candidati Mariangela Matera e Francesco Paolo Sisto Il sottosegretario alla giustizia: «Basta con il governo delle incompetenze»
AndriaLab3 - Bruno Sindaco risponde a Generazione Catuma: «Giovani cresciuti con amministrazioni dove il silenzio era la parola d’ordine» AndriaLab3 - Bruno Sindaco risponde a Generazione Catuma: «Giovani cresciuti con amministrazioni dove il silenzio era la parola d’ordine» «In passato il Sindaco si avvaleva di numerosi componenti dello staff, che filtravano accuratamente quello che poteva e quello che non doveva essere reso pubblico»
Scamarcio (Generazione Catuma): “Il Sindaco ci risparmi la sua bacchettata giornaliera e pensi ad amministrare la Città, piuttosto che a fare l’influencer” Scamarcio (Generazione Catuma): “Il Sindaco ci risparmi la sua bacchettata giornaliera e pensi ad amministrare la Città, piuttosto che a fare l’influencer” Per allestimento in 1° vicolo Casalino/San Bartolomeo, "si consenta ai residenti di adottare l’area e si disciplini il tutto con una delibera di giunta"
6 Piscina comunale, AndriaLab3 e Bruno Sindaco: "Stiano sereni i ragazzi di centro destra ed analizzino i problemi con metodi scientifici" Piscina comunale, AndriaLab3 e Bruno Sindaco: "Stiano sereni i ragazzi di centro destra ed analizzino i problemi con metodi scientifici" Sulla mancata riapertura arriva la risposta dei movimenti civici di centrosinistra a "Generazione Catuma"
Generazione Catuma: «L’amministrazione Bruno gioca a "carta c’è, carta non c’è" alle spalle dei cittadini» Generazione Catuma: «L’amministrazione Bruno gioca a "carta c’è, carta non c’è" alle spalle dei cittadini» La nota di Gaetano Scamarcio: «Possiamo passare ai fatti o dobbiamo accontentarci delle belle parole?»
Andria: cagnolina uccisa nella zona PIP a morsi davanti al padrone da un branco di cani randagi Andria: cagnolina uccisa nella zona PIP a morsi davanti al padrone da un branco di cani randagi Gaetano Scamarcio (Generazione Catuma) chiede l'intervento della Civica Amministrazione sul problema randagismo
L'assessore Di Leo risponde a Generazione Catuma: «Leggere le carte prima di esporsi» L'assessore Di Leo risponde a Generazione Catuma: «Leggere le carte prima di esporsi» Nota di risposta anche dal gruppo consiliare del PD: «I fatti ci sono, tutti i giovani dovrebbero difenderli nel loro interesse»
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.