abitazione
abitazione
Enti locali

Scadenze e gli importi da pagare per TASI ed IMU

Il Comune ricorda le indicazioni per pagare correttamente i due tributi locali

Ancora un appello giunge dalla Casa comunale per il corretto pagamento dei tributi locali.
Il Servizio Risorse Economiche ricorda infatti il pagamento della prima rata di TASI il 17 giugno 2019.
Per la procedura per il calcolo della TASI, bisognerà avvalersi delle aliquote deliberate per il 2019, quindi si prende come base di partenza il valore della rendita catastale rivalutandola del 5%, ottenuto il risultato lo si dovrà moltiplicare per il coefficiente fissato per il vostro immobile, al quale infine dovrà essere applicata l'aliquota fissata per TASI.
La 1^ RATA: 17 GIUGNO 2019 con versamento pari al 50% dell'importo dovuto, a titolo di acconto;
La 2^ RATA: 16 DICEMBRE 2019 con versamento del saldo dovuto.
L'importo fino a concorrenza del quale il versamento non è dovuto è di euro 12,00 (dodicivirgolazerozero) per anno d'imposta.
Il versamento deve essere effettuato con modello F24 utilizzando i codici tributo di seguito riportati (risoluzioni dell'Agenzia delle Entrate n.46/E del 24/04/2014: Codice catastale Comune di Andria: A285.


E sempre il Comune ricorda che a giugno scade la prima rata IMU 2019. La scadenza del 17 giugno 2019 ha validità nazionale. Per quanto riguarda la procedura per il calcolo di IMU bisognerà avvalersi delle aliquote deliberate per l'anno 2019, prendendo come base di partenza il valore della rendita catastale rivalutandola del 5%, ottenuto il risultato lo si dovrà moltiplicare per il coefficiente fissato per l'immobile al quale infine dovrà essere applicata l'aliquota fissata per IMU.
La 1^ RATA: 17 GIUGNO 2019 con versamento pari al 50% dell'importo dovuto, a titolo di acconto;
La 2^ RATA: 16 DICEMBRE 2019 con versamento del saldo dovuto.
L'importo fino a concorrenza del quale il versamento non è dovuto è di euro 12,00 (dodicivirgolazerozero) per anno d'imposta.
Il versamento deve essere effettuato con modello F24 utilizzando i codici tributo di seguito riportati (risoluzioni dell'Agenzia delle Entrate n.35/E del 12/04/2012 e n.33/E del 21/05/2013): Codice catastale Comune di Andria: A285.

Nei manifesti allegati gli ulteriori dettagli
manifesto TASImanifesto IMU
  • tributi comunali
  • Tasi
Altri contenuti a tema
Tassa rifiuti, il servizio tributi invia avvisi di accertamento per il 2014 Tassa rifiuti, il servizio tributi invia avvisi di accertamento per il 2014 Eventuali imprecisioni o rettifiche potranno essere risolte rivolgendosi in via Bari
Vurchio (Pd): "In arrivo numerose bollette di pagamento tassa rifiuti errate" Vurchio (Pd): "In arrivo numerose bollette di pagamento tassa rifiuti errate" Nella maggior parte dei casi si tratterebbe di "somme già pagate o non dovute"
“Comune che vai fisco che trovi 2019”: Andria, seconda città della Bat tra le più virtuose “Comune che vai fisco che trovi 2019”: Andria, seconda città della Bat tra le più virtuose I dati dell'Osservatorio Permanente CNA sulla Tassazione delle piccole e medie imprese
Settore Socio Sanitario: attività sospese per trasloco uffici dal 12 al 23 settembre Settore Socio Sanitario: attività sospese per trasloco uffici dal 12 al 23 settembre Da via Mozart si trasferirà in piazza Trieste e Trento presso il Palazzo degli Uffici comunali
Trasferimento uffici comunali: il 16 settembre a piazza Trieste e Trento il Settore Socio Sanitario Trasferimento uffici comunali: il 16 settembre a piazza Trieste e Trento il Settore Socio Sanitario Intanto si è trasferito il settore Ambiente da via Potenza
Approvazione bilancio di previsione, avv. Nespoli: "Previsti anche 600mila euro per i rimborsi IMU/TASI/TARI" Approvazione bilancio di previsione, avv. Nespoli: "Previsti anche 600mila euro per i rimborsi IMU/TASI/TARI" E sul futuro politico: "Netta discontinuità da chi ha pesantemente danneggiato Andria"
Approvato lo schema di bilancio di previsione 2019-2021 dal Commissario prefettizio Tufariello Approvato lo schema di bilancio di previsione 2019-2021 dal Commissario prefettizio Tufariello Tra una settimana ci sarà la delibera commissariale e poi il parere delle Consulte comunali
Mercato ortofrutticolo affidato in gestione, la lettera del Comune spiazza i grossisti Mercato ortofrutticolo affidato in gestione, la lettera del Comune spiazza i grossisti Nel pomeriggio riunione operativa presso la sede di Confcommercio Andria
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.