ambulanza servizio 118
ambulanza servizio 118
Cronaca

Quinta donazione del 2023 nella Bat presso il Bonomo di Andria: 68enne dona il fegato

Originaria di Bisceglie e residente ad Andria, aveva già dato il proprio assenso in vita alla donazione degli organi

Si è conclusa nella notte tra lunedì e martedì la quinta donazione del 2023 nell'Asl Bt. Una donna di 68 anni, originaria di Bisceglie e residente ad Andria, ha donato il fegato, prelevato dall'equipe del Policlinico di Bari nelle sale operatorie dell'ospedale Bonomo dirette dal dott. Nicola Di Venosa.
La donna aveva già dato il proprio assenso in vita alla donazione degli organi, una volontà rafforzata anche dal sì del marito e dei due figli della 68enne che hanno acconsentito prontamente alla donazione.
"Questo territorio - afferma il dott. Giuseppe Vitobello, coordinatore donazioni della Asl Bt - continua a mostrare una crescente e significativa sensibilità nei confronti della donazione degli organi. Donare vuol dire sostenere la vita che continua, non possiamo che ringraziare la famiglia della donatrice e tutti gli operatori sanitari che a vario titolo collaborano per rendere sempre possibile la donazione nella nostra Asl".
"La famiglia senza esitazione ha acconsentito alla donazione degli organi, confermando la volontà della donna espressa in vita - prosegue Tiziana Dimatteo, Direttrice Generale della Asl Bt. Il loro estremo gesto d'amore e di altruismo ha permesso ad una vita di avere un'altra possibilità e di sperare in un futuro migliore grazie al dono ricevuto. Di questo siamo orgogliosi e siamo certi che questa ennesima commovente prova di infinita generosità possa essere da stimolo ed esempio per tutti".
  • donazione organi
Altri contenuti a tema
Nuova donazione d'organi nell'Asl Bt con l'indispensabile supporto dell'Anatomia Patologica di Andria Nuova donazione d'organi nell'Asl Bt con l'indispensabile supporto dell'Anatomia Patologica di Andria Un uomo di 88 anni di Trani ha donato il fegato e i reni
Ospedale Bonomo Andria: una donna di Corato dona reni e fegato Ospedale Bonomo Andria: una donna di Corato dona reni e fegato Si tratta della seconda donazione multiorgano dell’anno per la Asl Bt
Ad Andria la prima donazione multiorgano del 2024 Ad Andria la prima donazione multiorgano del 2024 Una donna georgiana di 47 anni ha donato cuore, fegato e reni
Volata in cielo troppo presto, prima di andare dona reni, fegato, cuore e cornee Volata in cielo troppo presto, prima di andare dona reni, fegato, cuore e cornee Indicibile il dolore. Grande commozione e grande partecipazione hanno accompagnato le attività di prelievo
Donati questa notte al "Lorenzo Bonomo" fegato e cornee di un 45enne andriese Donati questa notte al "Lorenzo Bonomo" fegato e cornee di un 45enne andriese Si tratta della dodicesima donazione multiorgano dall’inizio dell’anno ad oggi nella ASL Bt
Maratona trapianti in Puglia, 9 interventi in 48 ore. Uno ha riguardato il "Bonomo" di Andria Maratona trapianti in Puglia, 9 interventi in 48 ore. Uno ha riguardato il "Bonomo" di Andria Coinvolte nove equipe dedicate al prelievo di 13 organi e cinque equipe per i trapianti
Undicesima donazione multiorgano al Bonomo di Andria Undicesima donazione multiorgano al Bonomo di Andria Una donna di 59 anni di Trinitapoli ha donato il fegato, il cuore, i reni, i polmoni e le cornee
Al Bonomo di Andria una donna di 51 anni di Bisceglie ha donato fegato, cuore, reni, polmoni e cornee Al Bonomo di Andria una donna di 51 anni di Bisceglie ha donato fegato, cuore, reni, polmoni e cornee In una sola sala operatoria si sono avvicendate cinque equipe diverse
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.