Donato un nuovo  automezzo al Progetto Diocesano “Senza Sbarre”. <span>Foto Riccardo Di Pietro</span>
Donato un nuovo automezzo al Progetto Diocesano “Senza Sbarre”. Foto Riccardo Di Pietro
Attualità

Progetto Senza Sbarre: dopo 40 anni di carcere e la condanna all'ergastolo, Vincenzo ottiene la libertà condizionale

Soddisfazione per Don Riccardo Agresti e Don Vincenzo Giannelli, artefici di questo come di altri positivi progetti rieducativi

Ha trascorso 40anni tra le mura di un carcere Vincenzo, Condannato all'ergastolo per aver ucciso un carabiniere. Adesso per lui arriva, dopo ben cinque domande non accolte, il placet del tribunale di sorveglianza a poter usufruire della libertà condizionale, secondo le indicazioni espresse in un indirizzo della sezione penale della Corte di Cassazione.

Vincenzo ha chiesto perdono per il male commesso e gli è stata riconosciuta la riabilitazione. Lui è uno dei detenuti che sono stati affidati a don Riccardo Agresti e don Vincenzo Giannelli per il progetto diocesano "Senza Sbarre", che animano da ormai qualche anno la comunità sociale dell' antico casolare situato in contrada San Vittore, nelle campagne di Andria, a pochi chilometri dal celebrato maniero federiciano, donato dalla Diocesi di Andria a questo innovativo quanto coinvolgente progetto, cui ha creduto sin dall'inizio il Vescovo Monsignor Luigi Mansi, diventato luogo di riabilitazione e reinserimento per decine di persone che purtroppo di trovano a scontare delle pene detentive. Oggi questi detenuti, ma anche ex detenuti sono il seme che è germogliato, con la cooperativa sociale "A mano libera" che produce alimenti che vengono venduti per ottenere parte del sostentamento di questo progetto.

Sono in tanti coloro che silenziosamente danno una mano a questo progetto, dove l'unica cose che viene chiesta è quella "di dare una mano", ognuno per le proprie possibilità. E sono in tanti oggi, che traendo spunto dalla preziosa quanto continua presenza del magistrato Giannicola Sinisi, sono vicini agli amici della masseria S. Vittore, in agro di Andria. Dagli inziali otto ettari di superficie coltivata ad orti e grano, si costruisce quotidianamente grazie a testimonianze silenziose, qualcosa di concreto che serve ad alimentare non solo un progetto di vita ma anche una visione spirituale di riscossa ed emancipazione.
  • Diocesi di Andria
  • giannicola sinisi
  • Contrada San Vittore
  • mons. luigi mansi
  • Progetto Senza Sbarre
  • Associazione Amici di San Vittore Onlus
Altri contenuti a tema
Al “Festival della Legalità” il giudice Sinisi, il professor Losappio ed il colonnello Andrei Al “Festival della Legalità” il giudice Sinisi, il professor Losappio ed il colonnello Andrei Ecco il programma di oggi 29 novembre
Festa in onore di San Nicola di Bari: tutte le manifestazioni religiose e folkloristiche Festa in onore di San Nicola di Bari: tutte le manifestazioni religiose e folkloristiche Lunedì 5 dicembre, santa messa alle ore 18, presieduta da Mons. Gianni Massaro, vescovo di Avezzano
Associazioni Consumatori Utenti: "Produzioni e buone pratiche …a mano libera!" Associazioni Consumatori Utenti: "Produzioni e buone pratiche …a mano libera!" A San Vittore una iniziativa per la tutela dei consumatori 2021-2022 a cura della Regione Puglia
Diocesi e Carabinieri della Compagnia di Andria, insieme per combattere le truffe agi anziani Diocesi e Carabinieri della Compagnia di Andria, insieme per combattere le truffe agi anziani Informare la cittadinanza e puntare senza indugi sulla prevenzione, quale fattore indispensabile per scongiurare tali fenomeni
A Canosa di Puglia, in migliaia anche da Andria per la Giornata Diocesana della Gioventù 2022. Le FOTO A Canosa di Puglia, in migliaia anche da Andria per la Giornata Diocesana della Gioventù 2022. Le FOTO "Hurry up! Quale fretta ti smuove?" E' il claim che ha accompagnato questa bella giornata all'insegna della partecipazione e condivisione
Da Andria a Canosa di Puglia per la Giornata Diocesana della Gioventù 2022 Da Andria a Canosa di Puglia per la Giornata Diocesana della Gioventù 2022 Ecco il programma dei vari eventi
Bisogno e solidarietà: le iniziative di Andria per VI Giornata Mondiale dei Poveri Bisogno e solidarietà: le iniziative di Andria per VI Giornata Mondiale dei Poveri I servizi della Casa Accoglienza “S. M. Goretti” e dell’Ufficio Migrantes, con la Comunità Migrantesliberi, per affrontare le storiche e nuove povertà
Il prossimo 5 novembre ad Andria la marcia per la pace a favore della persona Il prossimo 5 novembre ad Andria la marcia per la pace a favore della persona Iniziativa della società civile, patrocinata dal Comune di Andria e che coinvolge istituzioni scolastiche, associazioni di volontariato e comunità ecclesiale
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.