4^ edizione su “L’Innovazione nelle imprese del Made in Italy”
4^ edizione su “L’Innovazione nelle imprese del Made in Italy”
Attualità

Prof. Santovito, Innovazione ed internazionalizzazione: 4^ edizione su “L’Innovazione nelle imprese del Made in Italy”

Le imprese del Made in Italy confrontano con gli studenti e i docenti dell’Università di Bari sulle frontiere dell’Innovazione e sulle best practicesdell’International Business

Il Laboratorio Innovazione e Impresa del Dipartimento di Economia e Finanza dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro", nell'ambito degli Insegnamenti di Web Marketing e Gestione dell'Innovazione e di Marketing Internazionale, tenuti rispettivamente dal Prof. Savino Santovito e dal Prof. Gaetano Macario, nei Corsi di Laurea Magistrale in "Economia e Commercio" e di "Economia e Strategie per i Mercati Internazionali", ha organizzato la quarta edizione del Convegno "Innovazione e Internazionalizzazione", con un obiettivo di approfondimento e di confronto tra Università (docenti e studenti) e Imprese del territorio di Puglia e Basilicata: "L'Innovazione nelle imprese del Made in Italy".

L'idea di questo evento annuale rientra nel progetto di sviluppo del Laboratorio di Innovazione e Impresa, che i due docenti hanno voluto impostare attraverso un format di formazione e confronto innovativo. Si vuole, infatti, preparare gli studenti dei due corsi di Laurea Magistrale indicati, attraverso una didattica laboratoriale, con momenti di brainstorminga cui si alternano ricerche e approfondimenti sulle tematiche dell'Innovazione e del Made in Italy, con la consapevolezza del forte connubio esistente tra innovazione e tradizione nelle imprese di Puglia e Basilicata.
Innovazione che va intesa e cercata non solo nel prodotto e nel processo industriale o artigianale, ma anche nell'individuazione di nuovi mercati e soprattutto nella definizione di un innovativo modello d'impresa (Business Model Innovation).
Anche quest'anno gli studenti sono stati suddivisi in cinque team per selezionare ed analizzare quattro imprese dei quattro settori tradizionali del Made in Italy (alimentare, abbigliamento, arredamento e automotive) più un'impresa digitale del settore turistico, che valorizzi in modo innovativo il patrimonio culturale e il Made in Italy del nostro territorio:
Cantine Ferri (Food), Calceviva Snc –Rossorame (Fashion), Ego Italiano Srl (Furniture-Design) e Itel Telecomunicazioni Srl (Automotive) e Puglia Taste & Culture (Turismo).

Gli studenti hanno presentato i risultati delle loro analisi e le loro proposte agli imprenditori e ad alcuni managers delle imprese, chiamati anche a relazionare, a valutare i progetti presentati e a confrontarsi con docenti e studenti.

I lavori sono stati coordinati dal Prof. Gaetano Macario con l'illuminante introduzione e le conclusioni a cura del Prof. Savino Santovito, la presentazione del Laboratorio Innovazione e Impresa a cura del Prof. Raffaele Silvestri, docente di Marketing Uniba, e con il prezioso intervento del Dott. Vito Macina, Digital Promoter del Punto Impresa Digitale (PID) della Camera di Commercio di Bari

La presentazione da parte degli studenti delle analisi svolte on desk (in Università) e on field (in azienda), con la guida dei due docenti, è stata molto apprezzata dalle imprese presenti, con l'auspicio di sostenere e sviluppare questo modello innovativo di formazione universitaria, al fine di preparare sempre più i giovani laureandi e specializzandi a gestire la competitività globale affrontata dalle imprese sia innovative sia tradizionali di Puglia e Basilicata.
4^ edizione su “L’Innovazione nelle imprese del Made in Italy”4^ edizione su “L’Innovazione nelle imprese del Made in Italy”4^ edizione su “L’Innovazione nelle imprese del Made in Italy”
  • università degli studi di bari
  • prof. Savino Santovito
Altri contenuti a tema
Consorzio Terre di Castel del Monte: nuove opportunità per lo sviluppo rurale e le produzioni tipiche del territorio Consorzio Terre di Castel del Monte: nuove opportunità per lo sviluppo rurale e le produzioni tipiche del territorio Imprenditori, associazioni e operatori del settore si sono dati appuntamento presso il Museo diocesano di Andria
Sviluppo turistico: protocollo d'intesa tra Federalberghi Bari-Bat e Fondazione Sviluppo Regionale Sviluppo turistico: protocollo d'intesa tra Federalberghi Bari-Bat e Fondazione Sviluppo Regionale Si intensificano le iniziative a favore di una offerta turistica aggregata per il nostro territorio
Successo per l’iniziativa “Domenica all’Università” che il prossimo anno …raddoppierà Successo per l’iniziativa “Domenica all’Università” che il prossimo anno …raddoppierà Numerosi i visitatori giunti da Andria. La storica dell’arte Irene Malcangi ha tracciato un primo resoconto
Sabato 18 maggio visite guidate gratuite al Palazzo ateneo di Bari Sabato 18 maggio visite guidate gratuite al Palazzo ateneo di Bari Il sistema museale dell'ente universitario aderisce alla "Giornata internazionale dei musei"
Scuola: Gli Stati Generali per il sostegno il 24 e 25 maggio 2019 ad Andria Scuola: Gli Stati Generali per il sostegno il 24 e 25 maggio 2019 ad Andria "La Cultura dell'inclusione non è negoziabile! Inderogabile la formazione di tutto il personale docente e dei dirigenti scolastici"
L'impreditorialità turistica in Puglia: lezioni ad Andria con i docenti Domenico Nicoletti e Gianluigi Cesari L'impreditorialità turistica in Puglia: lezioni ad Andria con i docenti Domenico Nicoletti e Gianluigi Cesari Proseguono le lezioni del Corso ITS: "Tecnico Superiore per le strategie di sviluppo sostenibile e gestione digitale e reale dell'imprenditorialità turistica"
«Ecco perché l'università di Bari non è la Bocconi» «Ecco perché l'università di Bari non è la Bocconi» Link commenta la classifica di Anvur sottolineando le criticità del nostro ateneo
L'UniBa tra le migliori università di Italia L'UniBa tra le migliori università di Italia La "Aldo Moro" è il primo megateneo del Mezzogiorno, a pari merito con Milano e Torino, secondo il rapporto Anvur
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.