chiostro San Francesco
chiostro San Francesco
Vita di città

Prime polemiche per una "estate andriese" partita in ritardo e senza il coinvolgimento di associazioni cittadine

Le osservazioni del consigliere regionale Zinni, sulla decisione del Commissario Tufariello e sul costo complessivo degli eventi in programma

La decisione del Commissario Tufariello di dar vita da fine agosto e per un mese ad un calendario di eventi culturali e cinematografici per la città di Andria, una tardiva "estate andriese", sta provocando alcune critiche da parte del mondo politico locale.
Due determinazioni dirigenziali, pubblicate sull'albo pretorio del Comune di Andria, la n. 2528 del 21 agosto 2019 e la seconda, la n. 2544 del giorno successivo, impegnano una cifra complessiva, poco meno di 20 mila euro, per una serie di eventi culturali e cinematografici, da realizzarsi nell'ambito di una c.d. estate musicale andriese.

Ebbene, è il consigliere regionale Sabino Zinni, capogruppo della lista Emiliano Sindaco di Puglia a muovere delle osservazioni circa questi due provvedimenti, per altro assegnati a due associazioni culturali non facenti parte del vasto mondo associazionistico cittadino:

"Stamattina apprendiamo con piacere che ci sarà una "Estate andriese"... a settembre.
Apprendiamo anche che verranno sborsati dal Comune circa 20 mila euro, e destinati alle 2 associazioni che organizzeranno gli eventi.

Visto quanto appreso è impossibile non farsi però qualche domanda.

Come sono state scelte le associazioni coinvolte? Perché a quanto sembra non v'è traccia di un avviso pubblico a riguardo. Trattandosi di una serie di eventi sarebbe stato doveroso, spero si possa far chiarezza su questo punto.

Visto che l'estate ormai volge al termine, non sarebbe stato meglio evitare di usare quei soldi per una rassegna tardiva e invece destinarli a qualche debitore del Comune che attende i suoi soldi da mesi o anni?

Se proprio si voleva dar vita a un'azione così, non sarebbe stato un bel segnale incoraggiare un'esperienza come "A misura Duomo", o altre simili, ossia una manifestazione in cui enti privati andriesi si sono rimboccati le maniche autonomamente per evitare che il centro storico morisse del tutto d'estate?

Il mondo dell'associazionismo andriese è variegato e molto attivo sia in ambito culturale che artistico: perché non dare spazio in primis ad esso?",
conclude il suo intervento il consigliere regionale Sabino Zinni.
  • Comune di Andria
  • Chiostro di San Francesco
  • Sabino Zinni
  • gaetano tufariello
  • Estate
Altri contenuti a tema
Igiene pubblica: Pulizia e lavaggio via Gelso e vicoli 1° e 2° Igiene pubblica: Pulizia e lavaggio via Gelso e vicoli 1° e 2° La Sangalli ha contemporaneamente effettuato la pulizia e la disinfestazione delle caditoie zona Circolo tennis, via Buozzi e via Trani
Festa di San Sebastiano 2020: Santa Messa con il Vescovo Mansi lunedì 20 gennaio Festa di San Sebastiano 2020: Santa Messa con il Vescovo Mansi lunedì 20 gennaio Appuntamento alle ore 10 presso il Santuario del SS. Salvatore
Angela Gissi: oggi 100 candeline, l’augurio della Città Angela Gissi: oggi 100 candeline, l’augurio della Città Il compiacimento del Commissario Straordinario, Dr. Gaetano Tufariello
Il M5S chiede al Commissario Tufariello lavoro in Comune per i percettori del Reddito di cittadinanza Il M5S chiede al Commissario Tufariello lavoro in Comune per i percettori del Reddito di cittadinanza Iniziata la c.d "Fase 2", nella quale i lavoratori saranno avviati a progetti utili alla collettività
Verso le comunali: ad Andria il segretario regionale PD, on. Marco Lacarra Verso le comunali: ad Andria il segretario regionale PD, on. Marco Lacarra Riunione con il locale circolo del PD, per seguire i percorsi di costruzione di programma e coalizione
Altre tre sale ricevimenti autorizzate alla celebrazione di matrimoni civili Altre tre sale ricevimenti autorizzate alla celebrazione di matrimoni civili Si vanno ad aggiungere alle precedenti 7 sale, autorizzate nel novembre del 2019
Libri di testo per la scuola primaria: "Subito programmazione e ritorno alle cedole" Libri di testo per la scuola primaria: "Subito programmazione e ritorno alle cedole" Ad auspicarlo è la presidente del comitato genitori, Sig.ra Ornella Rodriguez
Uffici demografici chiusi giovedì prossimo per trasferimento dati nella piattaforma nazionale Uffici demografici chiusi giovedì prossimo per trasferimento dati nella piattaforma nazionale Sarà assicurato il servizio di sportello per le denunce di morte
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.