Sabino Zinni e l'agroalimentare
Sabino Zinni e l'agroalimentare
Bandi e Concorsi

Presentazione ad Andria di #pugliapartecipa: finanziamenti per progetti di cittadinanza attiva

Mercoledì 19 dicembre presso la sede dell'associazione Materia Prima, in via Settembrini 141

Pugliapartecipa è uno strumento voluto dalla Regione Puglia per promuovere i processi partecipativi dal basso e la cittadinanza attiva.

Un bando rivolto a scuole, università, centri di ricerca, enti del terzo settore, comitati di cittadini costituiti con atto formale, enti associativi non a scopo di lucro non rientranti nel Terzo settore, sindacati, partiti e movimenti politici, cooperative di comunità.

Un misura destinata esclusivamente a proposte che riguardino processi partecipativi. Ad esempio, procedure e procedimenti che afferiscono alle competenze della Regione Puglia (leggi e regolamenti da adottare), proposte relative ad atti di programmazione, di pianificazione e di progettazione regionali o degli enti locali territoriali, nell'ambito dell'intero territorio pugliese.

In tutto sono 350 mila gli euro stanziati dall'ente regionale, con un tetto massimo previsto di 20 mila euro a progetto.

Un bando innovativo dunque, che finanzia processi di cittadinanza attiva, su cui è necessario più che mai chiarirsi le idee. Proprio a questo proposito è nata la necessità di un incontro pubblico, fortemente voluto dal consigliere regionale capogruppo di "Emiliano Sindaco di Puglia", Sabino Zinni, fra i relatori dell'incontro. Con lui prevista la partecipazione di Titti De Simone, curatrice della Legge sulla Partecipazione, e responsabile del bando, la quale resterà a disposizione per chiarire dubbi, domande e perplessità.
Orario previsto d'inizio ore 19:00, l'incontro è aperto a tutti fino a esaurimento posti. Per chiunque fosse interessato si consiglia di non mancare.
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.