Premio
Premio "Livatino, Saetta e Costa": "Lo Stato siamo noi...nessuno si senta escluso"
Attualità

Premio "Livatino, Saetta e Costa": "Lo Stato siamo noi...nessuno si senta escluso"

Assegnato, tra gli altri al prof. Antonello Fortunato, al Tenente dei Carabinieri Pietro Zona ed al Presidente di Sinergitaly, Riccardo Di Matteo

Un ambìto premio internazionale all'impegno sociale, intitolato alla memoria di tre giudici Eroi "Livatino-Saetta-Costa", Martiri della storia dell'Antimafia, assegnati ieri, sabato 6 novembre a Spinazzola. La serata, che ha visto la partecipazione, tra gli altri dell'ex Colonnello dei Carabinieri Angelo Jannone, autore del romanzo autobiografico "Un'Arma nel cuore" (ed. Intermedia) e dell'inviato del "Corriere" Carlo Vulpio, moderati da Cosimo Forina (assente per impegni sopraggiunti il Prefetto ed ex Generale dei Carabinieri Mario Mori), ha visto premiati ben tre andriesi, di cui uno d'adozione.

Il centro Zenith, per tramite del suo responsabile prof. Antonello Fortunato, il vice Comandante della Compagnia Carabinieri, Tenente Pietro Zona (andriese ormai d'adozione) ed il Presidente di Sinergitaly, Riccardo Di Matteo, a capo di un'associazione senza scopo di lucro che si rivolge alle imprese italiane che intendono promuovere le eccellenze Made in Italy avendo rapporti commerciali con l'estero.

Un riconoscimento che attesta il silenzioso lavoro quotidiano svolto da persone che singolarmente o quali rappresentanti delle istituzioni, concretamente attuano i principi democratici e di rispetto dei valori della Costituzione, anche attraverso l'integrazione e l'inclusione di persone con disabilità, come nel caso del centro Zenith. Nella stessa serata, sono stati premiati, tra gli altri erano presenti con la senatrice Assuntela Msssina, l'onorevole Nunzio Angiola ed il vice Prefetto della Bat Rachele Grandolfo, il personale della Polizia Stradale, della neo costituita Sezione provinciale della provincia Barletta Andria Trani, anch'essi premiati per la loro attività al servizio della collettività.

"È stato emozionante condividere gli stessi ideali con magistrati coraggiosi e forze dell'ordine -dichiara il prof. Antonello Fortunato, responsabile del Centro Zenith-impegnati nella tutela e nel controllo costruttivo del nostro territorio. Abbiamo inoltre sentito forte l'orgoglio di essere andriesi perché i premi per la nostra città sono stati diversi: 10 agenti della Polizia Stradale, il vice Comandante della Compagnia Carabinieri di Andria, il Tenente Pietro Zona e il cav. Riccardo Di Matteo presidente di Sinergitaly, ente di promozione del made in Italy.
Questo premio è una carezza all'anima che stimola il nostro quotidiano lavoro a fare molto di più.
Il centro Zenith, da sempre, è in campo per stimolare i cittadini a costruire una comunità viva, vitale e solidale.
Lo Stato siamo noi... Nessuno si senta escluso
".

"E' stato emozionante condividere questo premio -aggiunge il cav. Riccardo Di Matteo- lo dedico alla mia famiglia, alle forze dell'ordine e ai medici, infermieri ed operatori sanitari che in questi due anni sono stati sempre pronti ad assistere i malati Covid, per me sono degli eroi ed io personalmente ho vissuto l'esperienza di essere stato assistito''.

Premio "Livatino, Saetta e Costa": "Lo Stato siamo noi...nessuno si senta escluso"Premio "Livatino, Saetta e Costa": "Lo Stato siamo noi...nessuno si senta escluso"Premio "Livatino, Saetta e Costa": "Lo Stato siamo noi...nessuno si senta escluso"Premio "Livatino, Saetta e Costa": "Lo Stato siamo noi...nessuno si senta escluso"Premio "Livatino, Saetta e Costa": "Lo Stato siamo noi...nessuno si senta escluso"Premio "Livatino, Saetta e Costa": "Lo Stato siamo noi...nessuno si senta escluso"Premio "Livatino, Saetta e Costa": "Lo Stato siamo noi...nessuno si senta escluso"Premio "Livatino, Saetta e Costa": "Lo Stato siamo noi...nessuno si senta escluso"Premio "Livatino, Saetta e Costa": "Lo Stato siamo noi...nessuno si senta escluso"
  • carabinieri andria
  • centro zenith
  • Assuntela Messina
  • Sinergitaly
  • Pietro Zona
  • Antonello Fortunato
Altri contenuti a tema
Carabinieri Bat: un maresciallo con il compito di tutela delle donne Carabinieri Bat: un maresciallo con il compito di tutela delle donne Da poco meno di un mese, il maresciallo Luisa Vernice in forza al Comando provinciale Carabinieri della Bat
Confiscati definitivamente ad Andria dai Carabinieri beni per 80 milioni di euro Confiscati definitivamente ad Andria dai Carabinieri beni per 80 milioni di euro Terreni, appartamenti, conti correnti ed auto di lusso, sottratti definitivamente alla disponibilità dell'interessato e della sua famiglia
“Camerieri  per una sera”... la cena speciale curata dai ragazzi del Centro Zenith “Camerieri  per una sera”... la cena speciale curata dai ragazzi del Centro Zenith Per una sera vestiranno i panni di chef de rang e maitre di sala
Ladri d'auto arrestati dai Carabinieri Ladri d'auto arrestati dai Carabinieri A seguito di un’attività d’indagine eseguiti tre arresti di persone dedite ai furti di auto, ricettazione e riciclaggio
Centro Zenith in tour: la disabilità si fa risorsa ed apre nuovi orizzonti  Centro Zenith in tour: la disabilità si fa risorsa ed apre nuovi orizzonti  Proseguono gli appuntamenti in giro per l'Italia dei ragazzi del prof. Antonello Fortunato
Esplosione nella notte ad Andria: bomba al quartiere Croci Esplosione nella notte ad Andria: bomba al quartiere Croci Sul posto Carabinieri e Vigili del Fuoco
Centro Zenith: «Con la consapevolezza dell’autismo, vicini alle famiglie dei nostri amici» Centro Zenith: «Con la consapevolezza dell’autismo, vicini alle famiglie dei nostri amici» «Autismo, opportunità per imparare a crescere insieme, con le sue caratteristiche e peculiarità»
Gli auguri pasquali dei Carabinieri di Andria agli ospiti della RSA di via Carpaccio Gli auguri pasquali dei Carabinieri di Andria agli ospiti della RSA di via Carpaccio La vicinanza dell'Arma benemerita non solo per il personale socio sanitario ma anche per i soggetti più fragili
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.