dott. Raffaele Attanasi
dott. Raffaele Attanasi
Territorio

Polizia di Stato: il dottor Attanasi è il nuovo Dirigente della Digos

Questo servizio della Questura di Bari ha competenza sulle province di Bari e Bat

Le province di Bari e Bat hanno un nuovo dirigente della Digos. E' il dott. Raffaele Attanasi, 51 anni, Primo Dirigente della Polizia di Stato, di origini leccesi, che arriva da Cagliari dove era stato trasferito nel 2017, durante il G7 Trasporti che si era svolto nel capoluogo sardo, assumendo da subito la guida della Digos.

In Polizia dal 1989, ha frequentato Istituto Superiore di Polizia a Roma. Nel 1994 è stato assegnato al Commissariato di Crotone, per le esigenze della istituenda Questura, dove ha diretto l'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e la Digos e svolgendo altresì la funzione di Capo di Gabinetto e Dirigente Ufficio Scorte.
Successivamente è approdato alla Questura di Lecce, dove è stato Vice Capo Gabinetto e Portavoce della Questura. Dopo aver diretto la Digos, è stato promosso Primo Dirigente della Polizia di Stato.
Nei tre anni di permanenza in Sardegna, in qualità di dirigente della Digos di Cagliari, il dott. Attanasi ha coordinato e diretto importanti operazioni di Polizia Giudiziaria, tra cui va ricordato l'arresto, per associazione terroristica internazionale, di un palestinese aderente ad una cellula del Daesh; in un'indagine delle Digos di Cagliari e Nuoro, insieme alla Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, coordinata dalla DDA di Cagliari, i poliziotti sono riusciti ad impedire che l'uomo ponesse in essere un attentato, da lui progettato, mediante l'inquinamento delle condotte idriche sarde con sostanze tossiche e venefiche.
Di ampia rilevanza è stata anche l'indagine che ha portato, nel mese di maggio dell'anno scorso, all'emissione una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di sette persone per i reati di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, per la gestione delle pratiche di riconoscimento della protezione internazionale da parte della locale Commissione Territoriale per il Riconoscimento della Protezione Internazionale.

Durante questi anni impegnativi il dott. Raffaele Attanasi si è contraddistinto anche per l'attività di prevenzione nei più importanti e complessi servizi di ordine pubblico, dai grandi eventi alle numerosissime manifestazioni di piazza di ogni genere, dagli studenti ai pastori, dagli insegnanti agli antimilitaristi, senza contare l'impegno quotidiano per la stagione calcistica.
  • polizia
Altri contenuti a tema
Detenevano e condividevano materiale pedopornografico: indagato anche un minore di Andria Detenevano e condividevano materiale pedopornografico: indagato anche un minore di Andria Indagine da parte della Polizia di Stato di Gallipoli
CIA Levante firma il protocollo per la sicurezza di città e campagne CIA Levante firma il protocollo per la sicurezza di città e campagne Gli impegni del viceministro Matteo Mauri e le priorità di CIA Agricoltori Italiani della Puglia
Rapina a un cittadino pakistano residente ad Andria, arrestati i due responsabili Rapina a un cittadino pakistano residente ad Andria, arrestati i due responsabili Si tratta di due cittadini marocchini, di 34 e 39 anni, fermati dalla Polizia di Stato a Barletta
Sindacato di Polizia, Coisp: "Apertura Questura di Andria riporterà serenità e sicurezza a questo territorio" Sindacato di Polizia, Coisp: "Apertura Questura di Andria riporterà serenità e sicurezza a questo territorio" Dopo l'attentato al Commissariato di Canosa di Puglia: "Criminalità si è disabituata alla pressione e alla presenza delle Forze dell'ordine"
Bomba al Commissariato di Canosa, Sap: "Con la Questura di Andria, si spera adesso nell'invio di rinforzi" Bomba al Commissariato di Canosa, Sap: "Con la Questura di Andria, si spera adesso nell'invio di rinforzi" Dura nota critica del Segretario provinciale del Sindacato Autonomo di Polizia, John Battista
Botte nella stazione di Barletta, arrestati in due: presero di mira un giovane andriese Botte nella stazione di Barletta, arrestati in due: presero di mira un giovane andriese Picchiarono un ragazzo con una cinghia borchiata per derubarlo, lesioni con prognosi di 15 giorni
Biciclette elettriche: anche la Polizia di Stato effettua controlli e sequestri tra Andria, Barletta, Bisceglie e Trani Biciclette elettriche: anche la Polizia di Stato effettua controlli e sequestri tra Andria, Barletta, Bisceglie e Trani L'attività è stata fortemente voluta dal Prefetto della provincia Barletta Andria Trani
Persia (COISP): «Questura di Andria, a quando l’eterna incompiuta?» Persia (COISP): «Questura di Andria, a quando l’eterna incompiuta?» Mentre si attende la nomina del primo Questore, i promessi rinforzi non sono mai giunti sul territorio
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.