Piscina comunale chiusa, protestano i cittadini
Piscina comunale chiusa, protestano i cittadini
Vita di città

Piscina comunale, situazione ancora incerta: monta la protesta di utenti e lavoratori

Ieri pomeriggio manifestazione di fronte a Palazzo di Città

Una snervante attesa e nessuna risposta per il futuro. Dubbi e incertezze avvolgono la piscina comunale di Andria, ancora chiusa ad appassionati e sportivi per una serie di controversie tra l'ente comunale e la vecchia gestione della struttura di via delle Querce, affidata alla società Planet Andria fino a pochi mesi fa. Un duro colpo per la popolazione andriese e per un impianto sportivo che negli anni ha assunto notevole importanza su tutto il territorio locale, diventando un vero e proprio polo di aggregazione per adulti e giovani. Adesso, invece, i cittadini andriesi rischiano di pagare le conseguenze di questa incognita: la chiusura dell'impianto potrebbe causare perdite economiche al nuovo gestore della struttura, la società veronese "Sport Management spa", che di conseguenza avrebbe la possibilità di richiedere un risarcimento danni all'ente comunale; una situazione che, di riflesso, colpirebbe anche l'incolpevole cittadinanza andriese.

Di fronte al silenzio delle istituzioni, diversi utenti e lavoratori dipendenti della piscina comunale hanno organizzato ieri pomeriggio una manifestazione di protesta davanti a Palazzo di Città con l'intento di far sentire la propria voce e chiedere immediate risposte. Sono soprattutto i genitori ad invocare la riapertura di un impianto definito come il "fiore all'occhiello" del territorio, invitando al contempo le forze politiche in campo a trovare un compromesso. La delibera commissariale n° 60 di inizio settembre, infatti, sanciva la nomina di un legale per le controversie nei confronti del precedente gestore, la società Planet Andria. Per non parlare del pessimo stato in cui versa la struttura di via delle Querce, a partire dal mancato funzionamento delle caldaie al deterioramento delle piscine, ormai vuote da tempo.

«I nostri figli hanno intrapreso un percorso ludico e sportivo e vorrebbero continuare in questo senso: acqua e cloro non sono fini a se stessi, ma è il modo tramite il quale i nostri figli socializzano e si divertono. Molti bambini hanno alle spalle un percorso di sacrificio gareggiando anche a livello agonistico. Andria sopporta già tanti problemi, ma vorrebbe almeno che la piscina comunale torni ad essere il fiore all'occhiello che altre città ci invidiano. Noi siamo semplicemente genitori e non abbiamo potere decisionale sulle strutture pubbliche, vogliamo solo che la piscina comunale riapra nell'immediato».

Dal Comitato Genitori Andriesi hanno inoltre aggiunto: «Questa situazione va a discapito dei cittadini andriesi. La piscina comunale ha garantito numerose attività per bambini e non, anche per ragazzi diversamente abili, in particolare l'associazione di Corato "Gocce nell'Oceano" che ha gareggiato anche a livello regionale e per la quale l'impianto andriese era divenuto un punto di aggregazione. Abbiamo una squadra agonistica, ma adesso i componenti potrebbero prendere strade diverse perché la piscina è chiusa: vogliamo solo risposte e speriamo che il Commissario faccia riaprire la struttura».

Una situazione dunque inaccettabile per un impianto di indubbia popolarità come la piscina comunale di Andria: sportivi, appassionati e tutta la cittadinanza attendono risposte decisive dalle istituzioni.
  • piscina comunale
Altri contenuti a tema
Piscina comunale via delle Querce, Michele Coratella (M5S): "E' il momento di fare chiarezza" Il VIDEO Piscina comunale via delle Querce, Michele Coratella (M5S): "E' il momento di fare chiarezza" Il VIDEO Mentre monta la protesta, l'esponente pentastellato annuncia che la vicenda è al vaglio della Corte dei conti
Piscina comunale, Fratelli d'Italia: "Il Comune provveda ad aprire la struttura" Piscina comunale, Fratelli d'Italia: "Il Comune provveda ad aprire la struttura" Anche posti di lavoro da salvaguardare
Piscina comunale, Fratelli d'Italia: "Si riapra al più presto la struttura, per la città ed i lavoratori dipendenti" Piscina comunale, Fratelli d'Italia: "Si riapra al più presto la struttura, per la città ed i lavoratori dipendenti" E intanto venerdì 13 settembre si preannuncia una manifestazione sotto Palazzo di Città da parte di utenti e addetti all'impianto
Riconsegna della piscina comunale: le precisazioni del Comune di Andria Riconsegna della piscina comunale: le precisazioni del Comune di Andria Attivato il recupero della debitoria per canoni non pagati dalla Planet per quasi 600 mila euro
Piscina comunale, Di Pilato: «Giustamente arriva il decreto ingiuntivo» Piscina comunale, Di Pilato: «Giustamente arriva il decreto ingiuntivo» Secondo l'esponente di Fronte Democratico: «Dimostrata l'incapacità di un'amministrazione nel gestire i beni pubblici»
Piscina comunale: riconsegnata la struttura Piscina comunale: riconsegnata la struttura Il nuovo Soggetto Gestore è la ditta veronese Società Sport Management spa
I Play The Games Special Olympics di nuoto ad Andria I Play The Games Special Olympics di nuoto ad Andria In programma presso la piscina comunale di via delle Querce, il 22 e 23 giugno prossimi
Piscina comunale: la Planet Andria vince il ricorso al TAR Piscina comunale: la Planet Andria vince il ricorso al TAR La gestione è stata prorogata fino al 31 luglio
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.