vaccini astrazeneca enni hub valenzano JPG
vaccini astrazeneca enni hub valenzano JPG
Attualità

Piano vaccinale in Puglia: nella Asl Bat il 99% dei dipendenti ha aderito

Resi noti in sede di Commissione sanità i dati dell'incidenza dei dipendenti che hanno rifiutato il vaccino anti covid

La Asl Bt è tra le realtà regionali sanitarie che hanno visto una massica adesione dei propri dipendenti alla campagna vaccinale. Al 30 aprile in Puglia, rispetto a un personale sanitario stimato in circa 140mila soggetti secondo i più recenti nazionali disponibili, risultava vaccinato il 77,41%, 108.379 con due dosi, l'11,7% non sottoposti a vaccino, nemmeno alla prima dose. Su queste cifre e su richiesta del consigliere Fabiano Amati, la commissione sanità del Consiglio regionale, convocata dal presidente Mauro Vizzino, ha sentito nel dettaglio le Asl e le strutture sanitarie private in Puglia, per verificare l'incidenza del dato no vax.

Queste le indicazioni fornite.
Asl Bari. Non vaccinato l'1,024% del personale medico e lo 0,31% di quello infermieristico e altri operatori. Più della metà, per motivi di vario carattere sanitario. In tutto sono 115 i non vaccinati, di cui 16 non hanno una giustificazione consentita. Effettuati due recall insistenti che hanno ridotto i numeri a quelli indicati. Sono in fase di adozione provvedimenti di ricollocamento in altri servizi o sanzionatori.
Asl Bat. Il il 99% dei dipendenti ha aderito. Dopo diverse circolari di richiamo, si è arrivati a 13 non vaccinati: 2 con problemi sanitari, 10 ricollocati d'ufficio in ambienti compatibili col rischio, un provvedimento disciplinare avviato.

Asl Brindisi. 4mila dipendenti, 50 non vaccinati assenti dal servizio per varie ragioni, autentici no vax 9: 2 medici messi in ferie forzate, 7 infermieri ed oss (2 con certificazioni mediche). Nessuna sanzione ai sensi delle leggi.
Asl Foggia. 301 dipendenti sanitari, 35 non sottoposti a vaccinazione: 28 in malattia lunga o aspettativa o già positivi covid o per altre ragioni sanitarie, 7 non si sono sottoposti (1 medico, 1 ostetrica, 5 infermieri). Un'attività di convincimento sta cercando di ridurre il dato a zero. Non sono stati adottati provvedimenti sanzionatori.
Asl Taranto. 54 dipendenti non vaccinati: 1 medico, 28 infermieri, 4 oss. Sono "l'ultimo zoccolo duro", chiedono di essere obbligati alla somministrazione e sta partendo con un ordine di servizio l'ennesima chiamata, prima di adottare le misure previste dalle leggi. Uno è un no vax conclamato.
Casa di Cura Salus. 150 dipendenti e collaboratori, 5 soggetti non vaccinati (1 in condizioni di salute da verificare, 2 da convincere), nessuna sanzione applicata.

Casa sollievo della sofferenza. Secondo dati ufficiosi 77 non vaccinati: 8 medici su 509, 44 infermieri su 1241, 11 oss su 298, 9 altre professioni sanitarie su 1.285, 5 biologi su 79. Nessuna sanzione, in attesa dei dati ufficiali dal Dipartimento Salute.
Aggiornati a un'audizione ulteriore i rappresentanti dell'Asl Lecce, del Policlinico di Bari, degli Ospedali Riuniti di Foggia, del "Miulli" di Acquaviva e della "Pia Fondazione Panico", che non hanno risposto alla convocazione, tesa a verificare "l'obiezione alla vaccinazione degli operatori sanitari: dati e sanzioni irrogate", secondo il tema dell'audizione.
  • regione puglia
  • campagna vaccinazione
  • vaccinazioni
  • vaccini
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

2220 contenuti
Altri contenuti a tema
Cia Puglia chiede ai Comuni maggiore attenzione sulla praticabilità delle strade rurali Cia Puglia chiede ai Comuni maggiore attenzione sulla praticabilità delle strade rurali La Regione ha destinato 100 milioni di euro per il progetto ‘Strada x Strada’
Bollettino covid: registrati 63 nuovi casi e 3 morti in Puglia. Nella Bat solo 7 contagi Bollettino covid: registrati 63 nuovi casi e 3 morti in Puglia. Nella Bat solo 7 contagi Il consueto bollettino regionale sull'andamento dei contagi
Vaccini: poche dosi Pfizer, alcuni hub pugliesi chiusi. Andria da domani a sabato aperto dalle 9 alle 13 Vaccini: poche dosi Pfizer, alcuni hub pugliesi chiusi. Andria da domani a sabato aperto dalle 9 alle 13 Oggi attesa la consegna di 241mila dosi. A Bisceglie si anticipano le vaccinazioni di Astrazeneca
Trasporto pubblico: con la Puglia in zona bianca aumenta la capienza massima Trasporto pubblico: con la Puglia in zona bianca aumenta la capienza massima Buone notizie per i pendolari: prima fissata al 50, oggi passa a 80% per l'aumento della mobilità
Covid, in Puglia registrati 92 casi positivi su oltre 8mila test Covid, in Puglia registrati 92 casi positivi su oltre 8mila test Il numero degli attualmente positivi in regione scende a poco più di 7mila
Dal 28 giugno senza mascherina all'aperto in zona bianca Dal 28 giugno senza mascherina all'aperto in zona bianca Lo comunica il Ministro Speranza attraverso un post
Covid, nel bollettino odierno non si registrano casi positivi nella provincia Bat Covid, nel bollettino odierno non si registrano casi positivi nella provincia Bat In Puglia 19 casi su oltre 4mila test, registrati anche quattro decessi
Sale la colonnina delle temperature sulla Puglia Sale la colonnina delle temperature sulla Puglia In tanti hanno gremito le città di mare. Nei prossimi giorni si prevedono picchi anche di 38° come per la giornata di mercoledì 23 giugno
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.