discarica
discarica
Vita di città

Piano rifiuti della Regione: nuovo impianto di compostaggio ad Andria

Grazia Di Bari (M5S): "Un'altra agenzia. Assurdo vero?"

"La chiusura del ciclo dei rifiuti è un grosso problema, perché in Puglia mancano gli impianti.
Con questo obiettivo, 2 anni fa Emiliano ha creato in fretta e in furia, l'AGER, agenzia regionale per la gestione dei rifiuti che non ha risolto il problema impianti e gestione rifiuti quindi ha fallito nella sua missione.
È notizia di oggi che Emiliano voglia costituire un'altra agenzia, l'Aseco 2, con l'obiettivo di costruire gli impianti e gestire i rifiuti.
Assurdo vero?". Così la consigliera regionale del M5S Grazia Di Bari commenta la nascita di una nuova società di scopo, controllata da Ager e Regione Puglia, per gestire gli impianti pubblici per lo smaltimento dei rifiuti. Il progetto, confermato all'ANSA da fonti regionali, verrà presentato all'Anci nei prossimi giorni. La società avrà il compito di verificare i flussi dei rifiuti e indirizzarli verso i diversi impianti dislocati in Puglia, oltre a gestire direttamente gli impianti stessi. Il piano rifiuti della Regione prevede sette nuovi impianti pubblici di compostaggio a Lecce (40mila tonnellate l'anno), Andria (67mila), Cerignola (20mila), Pulsano (realizzazione da confermare), poi Foggia, Brindisi e Bari da 40mila. Oggi ce ne sono sette in funzione. Per completare il quadro, la Puglia si doterà anche di tre strutture di selezione - Foggia (recupero vetro), Monte Sant'Angelo (plastica), Ugento (carta) -, due per trattare il percolato (Brindisi e Trani) e due per rifiuti da spazzamento stradale (Molfetta e Statte). A regime, saranno 21 le strutture di trattamento differenziato.
  • grazia di bari
  • discarica
Altri contenuti a tema
Finanza sequestra discarica abusiva in contrada Zagaria. FOTO e VIDEO Finanza sequestra discarica abusiva in contrada Zagaria. FOTO e VIDEO Interessata un’area di 23 mila metri quadri insieme ad un quantitativo di rifiuti di vario genere
Il M5S protesta contro la Regione: «L’Acqua è pubblica e non si tocca!» Il M5S protesta contro la Regione: «L’Acqua è pubblica e non si tocca!» Post della consigliera regionale pentastellata Grazia Di Bari. In Consiglio Regionale striscione contro Emiliano
Reddito di Cittadinanza. M5S: “In soli sette mesi tasso di povertà in Italia diminuito del 60%” Reddito di Cittadinanza. M5S: “In soli sette mesi tasso di povertà in Italia diminuito del 60%” A fronte, in tutta la Puglia di più di 90mila domande accolte, nella Bat sono 8.325 mentre solo ad Andria sono 1.898
Ultimazione dell'Andria Canosa, Ventola: "Grazie all'impegno di Giannini e di tutti i consiglieri regionali della Bat" Ultimazione dell'Andria Canosa, Ventola: "Grazie all'impegno di Giannini e di tutti i consiglieri regionali della Bat" Dichiarazione del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola
Rischio ambientale per l'ex discarica di Andria: video denuncia dell'avv. Di Bari (M5S) Rischio ambientale per l'ex discarica di Andria: video denuncia dell'avv. Di Bari (M5S) La consigliera regionale, l'on. D'Ambrosio e l'avv. Coratella parlano del pericolo che incombe per la comunità locale
Sanità, opere pubbliche e ambiente: intervista a Michele Coratella e Grazia Di Bari Sanità, opere pubbliche e ambiente: intervista a Michele Coratella e Grazia Di Bari Cosa non va e come cambiare: i due noti esponenti locali del M5S tracciano un quadro della città di Andria e della provincia Bat
Di Bari (M5S): "Andria con i due teatri chiusi, non avrà nessuna stagione teatrale" Di Bari (M5S): "Andria con i due teatri chiusi, non avrà nessuna stagione teatrale" Il nuovo Teatro comunale presso l'ex Macello, "inaugurato per metà e che rimane vuoto all'interno"
Furto di denaro e dati clinici al Bonomo, Di Bari (M5S): "Non è purtroppo il primo caso" Furto di denaro e dati clinici al Bonomo, Di Bari (M5S): "Non è purtroppo il primo caso" "Non si va avanti così, così si va indietro. A farne le spese, come al solito, siamo tutti noi"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.