Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Patrimonio di circa 960mila euro sequestrato dai finanzieri di Andria

L’attività di indagine, coordinata dalla Procura di Trani, ha permesso di scoprire l'omissione di quattro differenti periodi di imposta

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Barletta, appartenenti alla Compagnia di Andria, hanno sottoposto a sequestro preventivo per equivalente finalizzato alla confisca immobili dislocati in varie Regioni italiane, beni mobili nonché disponibilità finanziarie, in esecuzione di un sequestro preventivo per un ammontare complessivo di circa € 960.000, nei confronti di due società e del suo rappresentante legale.

L'attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Trani, ha permesso di scoprire l'omissione, da parte del soggetto economico, in quattro differenti periodi di imposta, del versamento di ritenute, per un valore complessivo di circa € 960.000. La notizia, nel rispetto dei diritti dell'indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell'attuale fase del procedimento - indagini preliminari - fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) viene resa nota al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito.
Il mancato pagamento del tributo, oltre ad arrecare un rilevante danno nei confronti dello Stato, ha concretamente violato la libera concorrenza e il libero mercato, avvantaggiando indebitamente la società in danno alle imprese sane e rispettose delle regole.

La Procura della Repubblica di Trani ritenuti idonei gli elementi in suo possesso ha proposto ed ottenuto dal G.I.P. presso il Tribunale di Trani il sequestro preventivo, quale "pretesa erariale", sulle somme depositate sui conti correnti e depositi bancari, sulle quote societarie, sui beni immobili e sui beni mobili registrati per un ammontare complessivo di € 957.869,24.
Le preliminari attività di accertamento, effettuale dai militari delle Fiamme Gialle, finalizzate all'individuazione di somme di denaro, beni mobili ed immobili riconducibili all'indagato hanno permesso di individuare cospicue disponibilità finanziarie, numerosi immobili e svariati terreni da sottoporre a sequestro preventivo per un valore pari alla concorrenza della somma non versata all'erario.
L'attività eseguita dalla Guardia di Finanza, sotto la direzione della locale Autorità Giudiziaria, mira a rafforzare l'azione di contrasto ai contesti di illegalità economico-finanziaria connotati da maggiore gravità, a tutela del sistema economico "sano", delle leggi di libera concorrenza e degli imprenditori onesti e rispettosi delle regole che vengono danneggiati da tali comportamenti fraudolenti.
  • guardia di finanza andria
  • evasione fiscale andria
  • guardia di finanza
Altri contenuti a tema
Controlli anche in Puglia per la tutela della produzione di olio d'oliva Evo Controlli anche in Puglia per la tutela della produzione di olio d'oliva Evo Il plauso alla Guardia di Finanza di Cia e Coldiretti
8 Guardia di Finanza, via libera in Consiglio alla cessione di un'area per nuova tenenza Guardia di Finanza, via libera in Consiglio alla cessione di un'area per nuova tenenza Individuata anche l'area per consentire alla Provincia di realizzare la nuova sede dell'istituto scolastico IPSIA, nulla da fare per la zona PIP
Perquisizioni e sequestro di beni da parte delle Guardia di Finanza sulle operazioni di bonifica della discarica di Canosa Perquisizioni e sequestro di beni da parte delle Guardia di Finanza sulle operazioni di bonifica della discarica di Canosa Sarebbero coinvolti funzionari e dirigenti della provincia Bat
Sindaco Bruno: "Nuove colonnine elettriche in città ed area per la nuova caserma della Guardia di Finanza" Sindaco Bruno: "Nuove colonnine elettriche in città ed area per la nuova caserma della Guardia di Finanza" Importanti provvedimenti adottati dall'esecutivo comunale nella sua ultima riunione prima della Santa Pasqua. Il video/post della Prima cittadina
Vasta operazione delle Fiamme Gialle reggine interessa anche la Bat Vasta operazione delle Fiamme Gialle reggine interessa anche la Bat Contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe, falsi ed autoriciclaggio
Prezzi prodotti petroliferi: controlli della Guardia di Finanza anche ad Andria Prezzi prodotti petroliferi: controlli della Guardia di Finanza anche ad Andria Operazione svolta in ambito provinciale da parte del Comando provinciale Bat
Sequestri nella Bat di depositi e distributori di carburanti Sequestri nella Bat di depositi e distributori di carburanti Una vasta operazione delle Fiamme Gialle tra la Campania e la Puglia
Chiedeva olio d'oliva in cambio di favori: manette per un ufficiale giudiziario Chiedeva olio d'oliva in cambio di favori: manette per un ufficiale giudiziario Indagine dei finanzieri del Comando provinciale della Bat
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.