Tribunale di Trani. <span>Foto Vincenzo Cassano</span>
Tribunale di Trani. Foto Vincenzo Cassano
Cronaca

Omicidio Di Vito: condanna in primo grado a 12 anni di reclusione per Celestino Troia

I difensori Ungaro e Malcangi annunciano il ricorso in appello

Condannato in primo grado alla pena di 12 anni ed un mese di reclusione Celestino Troia, il 50enne andriese, unico imputato nel processo davanti alla Corte d'Assise di Trani per la morte di Gianni Di Vito, il 28enne tranese ferito mortalmente il 12 settembre del 2019 ad Andria, dopo una lite stradale per una mancata precedenza nei pressi di via Corato, angolo via Puccini. Con Di Vito erano nell'autovettura la moglie ed il figliuolo, che assistettero alla drammatica scena. La sentenza di primo grado è giunta oggi, venerdì 15 ottobre, dopo circa cinque ore di camera di consiglio.

La difesa, tramite gli avvocati Ungaro e Malcangi, che hanno già preannunciato appello, aveva chiesto, invece alla Corte, il riconoscimento dell'omicidio colposo con attenuante della legittima difesa o al massimo omicidio preterintenzionale. In sostanza il collegio giudicante non ha riconosciuto le aggravanti richieste dal pubblico ministero Lucio Varia e quindi, dopo il rito abbreviato, Troia è stato condannato per omicidio volontario non riconoscendo i futili motivi. I giudici tranesi hanno comunque accolto la tesi dell'accusa e degli avvocati della famiglia De Vito, Stella e Merafina, in merito alla volontarietà dei comportamenti scaturiti da una banale lite per una precedenza stradale. De Vito, dopo essere stato ferito gravemente, fu trasportato al pronto soccorso del "Lorenzo Bonomo", dove morì dopo poche ore.

Le indagini, affidate agli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Andria, avevano ricostruito tutti i momenti in cui Celestino Troia e Gianni Di Vito si affrontarono prima verbalmente e successivamente fisicamente. Il coltello utilizzato da Troia per ferire De Vito, un'arma bianca, a detta dell'omicida, venne abbandonata su via Bisceglie ma non è stata mai rinvenuta.
  • Comune di Andria
  • Polizia di Stato Andria
  • Omicidio
Altri contenuti a tema
Controlli mirati e stringenti da parte della Polizia di Stato ad Andria Controlli mirati e stringenti da parte della Polizia di Stato ad Andria Il bilancio: 338 mezzi sottoposti a controllo, 802 persone identificate e 10 sanzioni per violazione al codice della strada
Lega per Salvini premier Andria: "Dimensionamento scolastico, scelte scellerate dell'Amministrazione Bruno" Lega per Salvini premier Andria: "Dimensionamento scolastico, scelte scellerate dell'Amministrazione Bruno" Nota del Coordinamento cittadino, Gruppo consiliare Lega per Salvini premier Andria
Andria avrà il suo canile pubblico: ammesso finanziamento per oltre 500mila euro Andria avrà il suo canile pubblico: ammesso finanziamento per oltre 500mila euro L'annuncio via fb della Sindaca Bruno e dell'Assessore Colasuonno. Il VIDEO
Incontro ad Andria sul tema: “Le Società Cooperative: aspetti civilistici, fiscali, lavoro e revisione” Incontro ad Andria sul tema: “Le Società Cooperative: aspetti civilistici, fiscali, lavoro e revisione” Venerdì 10 dicembre 2021, alle ore 9.00 presso la Sala Congressi "Hotel Ottagono" in via Barletta n.218
Anche Andria adotta l'ordinanza per l'obbligo di mascherine all'aperto Anche Andria adotta l'ordinanza per l'obbligo di mascherine all'aperto Il provvedimento sindacale avrà valore dal 7 dicembre al 9 gennaio
Torna anche questa settimana la manifestazione "Aperimusica" Torna anche questa settimana la manifestazione "Aperimusica" Coordinamento ed organizzazione artistica-didattica a cura del M° Riccardo Lorusso
Tentativo di furto in un'azienda agricola di Andria Tentativo di furto in un'azienda agricola di Andria Il colpo sventato dal pronto intervento della Vigilanza Giurata e della Polizia di Stato. Indagini in corso
La forza di superare gli ostacoli: ad Andria il campione di sci nautico Daniele Cassioli La forza di superare gli ostacoli: ad Andria il campione di sci nautico Daniele Cassioli Ieri sera l'incontro con l'atleta paralimpico nella sala consiliare del Comune di Andria
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.