Nuovo ospedale di Andria
Nuovo ospedale di Andria
Politica

Nuovo ospedale di Andria: "Bene la Determina regionale ma restano tanti dubbi e perplessità"

"Nuovo ospedale di Andria finito nel vortice di trattative ed equilibri politici proiettati verso prossime elezioni"

Associazione "Schierarsi" Piazza di Andria, torna ad occuparsi del nuovo ospedale di Andria, sollevando non pochi dubbi e specifiche perplessità.

"Che, del nuovo ospedale di II Livello da 400 posti letto di Andria, non avessimo più avuto notizie noi dell'Associazione Schierarsi, che insistiamo su questo argomento da circa un anno e mezzo, o i tre volenterosi consiglieri comunali di opposizione Civita, Faraone e Di Pilato, si può comprendere. Però, il fatto che da mesi non aveva più notizie al riguardo neanche il presidente del Consiglio Comunale dott. Vurchio, figura di spicco del PD, ci sorprende e ci preoccupa. Nelle ultime ore, il Comitato pro ospedale ha rivelato l'esistenza di un recente atto regionale che sembra muoversi nella direzione della realizzazione di tale nuovo ospedale,

E' una buona notizia, ma restano comunque tanti dubbi e perplessità.

Pur riconoscendo l'indubbio alto profilo delle personalità che compongono il Comitato pro ospedale, questi non possono essere annoverati tra coloro politicamente ora "al comando". Eliminando da questa lista dei "decisori", politicamente s'intende, anche i tre volenterosi consiglieri di opposizione prima citati e noi di "Schierarsi", resta il solo presidente Vurchio, tra quelli della politica che "decide" in questo momento, ad aver fatto una domanda.

Scusate, e tutti gli altri "decisori politici"? Regione? Provincia? Comune?

Tutti in silenzio! C'è stato più rumore per la scelta del cantante per la festa di San Riccardo che non per la nuova struttura ospedaliera che sarà decisiva per i prossimi decenni della nostra provincia e per la nostra città, poiché ci saranno sempre più anziani e quindi servirà una maggiore assistenza sanitaria qualificata. In verità, lo stesso silenzio lo stiamo ancora notando anche per l'ospedale Bonomo.

Il nuovo ospedale si farà? Certo, (quasi) tutti lo speriamo!

Ma i ritardi si pagano. Ultimo esempio, il Centro Regionale per le malattie neuromuscolari (Sla, Sma e distrofie muscolari) probabilmente verrà ubicato presso il costruendo nuovo ospedale di Monopoli-Fasano, molto più avanti rispetto al nostro.

Il nostro nuovo ospedale, invece, ha ancora 763 problemi da risolvere sulla progettazione che, pur non approvata, verrà comunque utilizzata per deliberare in consiglio comunale la variante urbanistica per avviare gli espropri delle aree in Contrada Macchia di Rose. Arzigogoli politici, ma l'importante è andare avanti. Trattandosi di consiglio comunale, la domanda la poniamo noi al Presidente Vurchio. Quando vedremo la delibera in consiglio comunale?

Da tempo andiamo ripetendo che la questione del nuovo ospedale di Andria, nostra sensazione, sia finita nel vortice di trattative ed equilibri politici proiettati verso prossime elezioni. Ovviamente possiamo sbagliarci, ma se veramente così dovesse essere, costoro sappiano che la nostra città merita un ospedale di II Livello, da 400 posti letto e con il polo universitario, nulla di meno di questo. Quindi se tra i 763 "problemi" del progetto fossero ricompresi anche questi 3, possono già scendere direttamente a 760!

Noi intendiamo far comprendere a certa politica che facciamo sul serio e che siamo stufi di vedere parcheggiati i cittadini su qualche barella in qualche corridoio del Bonomo a causa della carenza atavica di posti letto mentre quella certa politica si trastulla, per cui stiamo iniziando ad attivarci anche noi, a modo nostro, e quindi vi segnaliamo che Sabato 23 settembre il Vice-Presidente della nostra associazione "Schierarsi", Alessandro Di Battista, sarà a Cerignola alle 21.00 a Palazzo Fornari, con il suo monologo intitolato "Assange, colpirne uno per educarne cento".

L'ingresso è libero, ma pregasi astenersi carrieristi e trasformisti politici!", conclude la nota dell'Associazione "Schierarsi" Piazza di Andria.
  • Comune di Andria
  • Ospedali
  • Nuovo ospedale di andria
  • Comitato nuovo ospedale di Andria
Altri contenuti a tema
Nuovo ospedale di Andria: non si hanno notizie dell’avvenuta sottoscrizione “dell’appendice contrattuale” Nuovo ospedale di Andria: non si hanno notizie dell’avvenuta sottoscrizione “dell’appendice contrattuale” Una nota a firma del prof. Lorenzo Bonomo, Presidente del Comitato per il Nuovo Ospedale di Andria
Incerti i tempi per il nuovo ospedale di Andria mentre si propone l'ospedale di Bisceglie a P.O. di I livello Incerti i tempi per il nuovo ospedale di Andria mentre si propone l'ospedale di Bisceglie a P.O. di I livello La proposta lanciata dai Consiglieri regionali del Gruppo Azione Ruggiero Mennea, Fabiano Amati e Sergio Clemente
Gli Avvocati di Trani plaudono al riconoscimento a Giovanna Bruno insignita della Menzione “Giorgio Ambrosoli” Gli Avvocati di Trani plaudono al riconoscimento a Giovanna Bruno insignita della Menzione “Giorgio Ambrosoli” Il Presidente dell'Ordine, Francesco Logrieco: "Nella giornata così simbolicamente importante per il Paese, nell'anniversario della strage di Capaci"
6 Cittadini vittime di rumori molesti notturni causa attività di pulizia stradale Cittadini vittime di rumori molesti notturni causa attività di pulizia stradale A nulla sono valse le numerose segnalazioni (formali e non) inviate agli uffici comunali ed alle ditte Gial Plast-SiEco-Impregico S.r.l
Prestigioso riconoscimento per la Sindaca Giovanna Bruno, insignita della menzione "Premio Giorgio Ambrosoli" Prestigioso riconoscimento per la Sindaca Giovanna Bruno, insignita della menzione "Premio Giorgio Ambrosoli" Cerimonia di consegna a Milano il prossimo 8 luglio
Fuga dopo un incidente, rintracciato dalla Polizia locale Fuga dopo un incidente, rintracciato dalla Polizia locale L'episodio il 4 aprile scorso in viale Venezia Giulia
Premio URBANISTICA 2024: Candidati i progetti PINQUA e PNRR della città di Andria Premio URBANISTICA 2024: Candidati i progetti PINQUA e PNRR della città di Andria Riguardano temi quali la rigenerazione ambientale, economica e sociale
Affidamento gestione cimitero, Napolitano (FdI): "Amministrazione bocciata e maggioranza spaccata" Affidamento gestione cimitero, Napolitano (FdI): "Amministrazione bocciata e maggioranza spaccata" "Mentre aumentano indennità di sindaco ed assessori" dichiara il Commissario cittadino di Fratelli d'Italia
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.