politici andria
politici andria
Politica

Nuovo affondo del centrodestra andriese per la nomina di Antonio Griner ad A.U. dell'AndriaMultiservice

Lullo (FI): "Abbiamo motivi per ritenere che il neo Amministratore della Multiservice non sia in possesso di tutti, ma proprio tutti, i requisiti richiesti"

Nella giornata di oggi, martedì, 20 settembre, alle ore 16:30, presso la Sala delle minoranze della Casa comunale, si terrà la Conferenza stampa di tutti i gruppi consiliari del centrodestra andriese: Forza Italia, Fratelli di Italia, Lega e Lista Scamarcio Sindaco, sul tema relativo alla nomina del nuovo amministratore delegato della società Multiservice". Interverranno, tra gli altri, Donatella Fracchiolla (FI), Gianluca Grumo (Lega), Andrea Barchetta (FdI) e Antonio Scamarcio (Lista Scamarcio Sindaco).

Perplessità sulla scelta del nuovo Amministratore Unico della Multiservice sono manifestate dal Coordinamento cittadino di Forza Italia di Andria.
"Nel formulare gli auguri di buon lavoro al dott. Antonio Griner - dichiara il coordinatore Francesco Lullo - non possiamo sorvolare su alcuni aspetti contenuti nell'avviso pubblico pubblicato dall'amministrazione comunale".

In particolare, gli azzurri andriesi puntano l'attenzione sull'art.2 - lettera B dell'avviso, che richiede al nuovo manager di aver svolto "qualificata attività di direzione manageriale tecnico-amministrativa, ingegneristica, gestionale, con assunzione diretta di responsabilità delle risorse umane, finanziarie, e strumentali, per un periodo complessivo di almeno 5 anni antecedenti alla pubblicazione del presente avviso pubblico in pubbliche amministrazioni o società private. Per le pubbliche amministrazioni sarà presa in considerazione la direzione/dirigenza di strutture, con autonomia gestionale delle risorse umane, finanziarie e strumentali condotte non inferiori ai 5 anni con almeno 30 dipendenti".
"Non è in discussione la riconosciuta professionalità del dott. Griner - puntualizza Lullo - ma abbiamo motivi per ritenere che il neo Amministratore della Multiservice non sia in possesso di tutti, ma proprio tutti, i requisiti richiesti. Perciò chiediamo al Sindaco e al Responsabile dell'Avvocatura comunale di fare chiarezza per sgomberare il campo da ogni possibile ombra che potrebbe condizionare l'efficacia del lavoro da svolgere".
Al nuovo manager, infatti, è stato stato conferito con chiarezza un mandato che guarda al risanamento e al rilancio della Multiservice e a provvedere in tempi brevi al passaggio di consegne dalla Publiparking per la gestione dei parcheggi con l'assorbimento dei lavoratori e la riqualificazione degli oltre 100 dipendenti già assunti dalla municipalizzata per altri progetti a cui dovrà guardare la Multiservice.
  • Comune di Andria
  • centrodestra
Altri contenuti a tema
Publiparking: divieto di fermata e sosta su alcune vie cittadine Publiparking: divieto di fermata e sosta su alcune vie cittadine Per il rifacimento segnaletica orizzontale, dal 30.11 al 3 dicembre 2022
“Festival della Legalità” ad Andria:  il programma di oggi 28 novembre “Festival della Legalità” ad Andria: il programma di oggi 28 novembre Presenti tra gli altri il Prefetto Rossana Riflesso, la parlamentare Mariangela Matera. Previsti gli interventi del Procuratore del Tribunale di Trani Nitti
Ubriaco irrompe in una enoteca ad Andria: tempestivo intervento dei Carabinieri del nucleo radiomobile Ubriaco irrompe in una enoteca ad Andria: tempestivo intervento dei Carabinieri del nucleo radiomobile L'uomo è stato successivamente affidato al personale sanitario del 118. Ed un furto di olive è stato sventato dai militari della locale Compagnia
Caldarone: «E' sparito il Sud Italia» Caldarone: «E' sparito il Sud Italia» Analisi politico sociale del commercialista ed ex Primo cittadino di Andria, Vincenzo Caldarone
Sindaco Bruno a Roma alla presentazione del rapporto Svimez sull'economia e la società del Mezzogiorno Sindaco Bruno a Roma alla presentazione del rapporto Svimez sull'economia e la società del Mezzogiorno Prestigioso impegno della Prima cittadina che questo pomeriggio parteciperà al Festival della Legalità con il Prefetto Riflesso ed il Procuratore Nitti
Svolta green per il Comune di Andria: adesione ai "Comuni amici delle Api" ed alla petizione Coldiretti contro i cibi sintetici Svolta green per il Comune di Andria: adesione ai "Comuni amici delle Api" ed alla petizione Coldiretti contro i cibi sintetici Decisioni prese nell'ultima riunione dell'esecutivo. Al via anche la manifestazione di interesse per il Natale
Tumori giovanili ad Andria: incontro pubblico lunedì 28 novembre Tumori giovanili ad Andria: incontro pubblico lunedì 28 novembre I ricercatori dell'associazione "Onda d'urto" incontrano i cittadini alle ore 19,30 presso la parrocchia Maria SS. dell'Altomare
Il 5 e 6 dicembre nuovo sciopero dei lavoratori che ad Andria si occupano del servizio raccolta rifiuti Il 5 e 6 dicembre nuovo sciopero dei lavoratori che ad Andria si occupano del servizio raccolta rifiuti A indirlo è il sindacato Federazione Italiana Libera
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.