violenza sulle donne Giulia Cecchettin
violenza sulle donne Giulia Cecchettin
Attualità

"Non solo il 25 novembre…": gli studenti del CPIA Bat "Gino Strada" ricordano Giulia Cecchettin

Al minuto di silenzio previsto, gli studenti sono stati invitati a scrivere un tema dal titolo "Cara Giulia... Amore rubato"

Il 25 novembre ricorre la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, una giornata che, mai come quest'anno, risuona nella sua tragica attualità vista l'amara vicenda che ha spezzato la vita della giovane Giulia Cecchettin.
Ma il 25 novembre è ogni giorno e ogni giorno c'è una Giulia che rischia di perdere la vita: sono 108 le donne che hanno perso la vita per mano di chi aveva promesso loro amore. 108: più di una ogni tre giorni…

Nella giornata dello scorso 21 Novembre, anche gli studenti del CPIA Bat "Gino Strada" della sede associata di Andria hanno ricordato Giulia Cecchettin riflettendo sul tragico evento che l'ha coinvolta.
In seguito al minuto di silenzio previsto, gli studenti sono stati invitati a scrivere un tema dal titolo "Cara Giulia... Amore rubato".
Tutti i temi sono stati poi posati dagli studenti stessi sulla panchina di colore rosso presente all'ingresso dell'Istituto. Tale panchina fu realizzata qualche anno fa proprio per celebrare la giornata contro la violenza sulle donne e riporta la citazione "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" di Isaac Asimov.
Nell'occasione è stata anche ricordata l'utilità del 1522, il numero verde che ogni donna può chiamare per chiedere aiuto.

La giornata si è conclusa in auditorium con la visione del cortometraggio "L'amore rubato" di Irish Braschi. Cara Giulia, ...per te non restiamo in silenzio.
  • Comune di Andria
  • violenza sulle donne
  • paolo farina
  • centro antiviolenza futura
  • centro antiviolenza riscoprirsi
  • CPIA
  • Giulia Cecchettin
Altri contenuti a tema
“Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse “Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse Il Comune di Andria intende raccogliere tutte le manifestazioni di interesse
Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto In programma oggi, giovedì 22 febbraio presso la sala giunta di Palazzo di Città
UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» Riguardano lo stop all’indottrinamento gender nelle scuole, il diritto alla libertà di pagamento in contanti e quello all’autoproduzione del cibo
Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Commissario cittadino dott. Sabino Napolitano: "dall’amministrazione Bruno solo parole, parole e parole!"
Il Comune avvia la bonifica di 42 siti sparsi sul territorio cittadino Il Comune avvia la bonifica di 42 siti sparsi sul territorio cittadino Assessore alla Qualità della Vita, Losappio: “Aggravio delle spese pubbliche”
Addario (Pd): "Per il nuovo ospedale di Andria arrivano le prime certezze" Addario (Pd): "Per il nuovo ospedale di Andria arrivano le prime certezze" A giugno nuovo accordo di programma tra Governo e Regione. La Asl Bt entro l’estate indizione gara di esecuzione sul 1° livello di progettazione
Tra centro storico e contrade rurali, Andria ed il suo territorio invasi dai rifiuti Tra centro storico e contrade rurali, Andria ed il suo territorio invasi dai rifiuti Davanti alla chiesa di San Domenico come in contrada Coppe, esempi di degrado che avviliscono l'intera comunità
Il centro Zenith, a proposito delle scritte inneggianti il nazismo nella nostra città Il centro Zenith, a proposito delle scritte inneggianti il nazismo nella nostra città Le parole del responsabile del sodalizio, prof. Antonello Fortunato
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.