Randagismo
Randagismo
Vita di città

Montaruli lancia l'idea di realizzare un "Forum Animalista della Città di Andria" (FAA)

Chiesto un coinvolgimento diretto, con solo di altre associazioni ma in particolar modo del Comune ed Asl

Andria potrebbe a breve veder costituito un "Forum Animalista". L'iniziativa, come anche la notizia di questa novità per Andria, è stata resa nota da Savino Montaruli. Una iniziativa che nasce dopo alcuni incontri tenutisi presso la Sala Formazione della Polizia Locale. Per l'occasione è stato diffuso un documento articolato, frutto di concertazione e condivisione dal quale partire per affrontare le delicate tematiche connesse al randagismo ed alla corretta gestione e cura degli animali in città.

Ecco il testo del documento con richiesta di incontro alla Sindaca, Assessore alla Sicurezza e Comandante della Polizia Locale.

_______________________________________

Al SINDACO
ALL'ASSESSORE ALLA SICUREZZA
AL COMANDANTE DELLA POLIZIA LOCALE

Oggetto: problema randagismo nella città di Andria, Richiesta interventi.

In data 11 ottobre 2021, presso la sede dell'Associazione di Volontariato "Io Ci Sono!" di Andria, in via Piave, 63, si sono riuniti i Rappresentanti di alcune Associazioni ed Attivisti Sociali che operano nell'ambito del controllo, prevenzione e attenzione al fenomeno del randagismo nella città di Andria.
Dopo un'attenta analisi della situazione, supportata anche dai dati forniti dai volontari presenti numerosi, dando seguito agli incontri tenutisi presso la Sala Formazione della Polizia Locale, su convocazione dell'Assessore alla Sicurezza, dott. Pasquale Colasuonno e del Comandante della Polizia Locale, dott. Riccardo Zingaro, con la presente, oltre a comunicare la decisione di voler costituire il Forum Animalista della Città di Andria (FAA), coinvolgendo ulteriori realtà associative e singoli attivisti, siamo a chiedere i seguenti interventi urgenti:
1. Informazioni circa la realizzazione dell'interessante intervento pubblico finalizzato all'individuazione, attraverso manifestazione di pubblico interesse, della figura del Veterinario comunale. Tale istituzione risolverebbe immediatamente le numerose problematiche riscontrate in merito agli interventi dei Veterinari che, ad oggi, non risultano essere soddisfacenti, anche in relazione ai vincoli ed alle limitazioni imposte dalla legge rispetto ai loro interventi;
2. Intervento da parte del comune di Andria presso la ASL BT ai fini di conoscere le motivazioni alla base della paventata sospensione delle procedure di selezione pubblica della figura dell'accalappiacani. Nel cosa assumere anche informazioni presso il locale Centro per l'Impiego.
Ad oggi l'assenza di tale importantissima figura comporta l'aggravarsi del fenomeno del randagismo diffuso sul territorio;
3. Intervento da parte del comune di Andria presso la ASL BT al fine di sollecitare un programma di sterilizzazioni che, ad oggi, vede la città di Andria in progressivo ritardo rispetto a quanto accade nelle altre città della Provincia, in particolare a Barletta ed a Canosa ove il servizio sta funzionando in termini numerici di sterilizzazioni ed organizzativi;
4. Intervenire in alcune particolari aree e zone del territorio cittadino al fine di attuare un servizio diffuso e capillare di bonifica di tali aree particolarmente soggette alla presenza di animali quali cani e gatti, anche e soprattutto per evitare conseguenze di natura sanitaria con ripercussioni negative sulla salute e sulla sicurezza pubblica;
5. Poiché i volontari hanno lamentato la difficoltà di reperire un luogo ove custodire, anche temporaneamente, gli animali che necessitano di cure ed interventi, anche sanitari, si chiede all'amministrazione comunale la disponibilità di un immobile da affidare in autogestione in modo da poter far fronte a tale esigenza che è diventata una vera e propria emergenza cittadina;

Il costituendo Forum Animalista intende, infine, avviare una capillare campagna di sensibilizzazione nei confronti della cittadinanza, utilizzando tutti gli strumenti divulgativi, cartacei ed in forma elettronica oltre che attraverso i mass media, al fine di sensibilizzare l'opinione pubblica ai seguenti comportamenti virtuosi:
a. rispettare le disposizioni e le norme vigenti in materia di raccolta delle deiezioni degli animali;
b. provvedere alla dotazione di microchip per i propri amici a quattro zampe secondo quanto previsto dalla normativa vigente in materia;
c. attenersi al divieto assoluto di abbandono degli animali consapevoli delle sanzioni civili e penali previste in tal caso;
d. avere sempre cura ed attenzione affinché i propri animali non arrechino disturbi per una civile e pacifica convivenza, avendo altresì cura di rispettare l'obbligo di indossare la museruola ed evitare che l'animale possa restare privo del guinzaglio;
Ai fini di tale Campagna di Sensibilizzazione si ritiene opportuno che l'Ente Pubblico si attivi per inserire la suddetta all'interno di ogni sua iniziativa pubblica, anche attraverso i mass media e social, previa intesa sulla forma e sulla natura dei messaggi da divulgare.
Da parte del Forum Animalista sarà attivato un percorso formativo rivolto ai Volontari per rapportarsi adeguatamente alle esigenze richieste in materia di custodia, cura ed attenzione agli animali.
Alla luce di quanto sopra con la presente siamo a CHIEDERE un incontro con le SS.LL.
Andria, 24 ottobre 2021
Ufficio di Coordinamento Forum Animalista Andria

Riferimenti del Forum:
P.e.c.: associazioneiocisono@pec.it
mail: forumanimalista.andria@libereassociazioni.it
contatti: Sig. Montaruli – 392.3683498 e Sig. Memeo – 339.4904803
  • Comune di Andria
  • asl bat
  • randagismo
Altri contenuti a tema
Lega per Salvini premier Andria: "Dimensionamento scolastico, scelte scellerate dell'Amministrazione Bruno" Lega per Salvini premier Andria: "Dimensionamento scolastico, scelte scellerate dell'Amministrazione Bruno" Nota del Coordinamento cittadino, Gruppo consiliare Lega per Salvini premier Andria
Andria avrà il suo canile pubblico: ammesso finanziamento per oltre 500mila euro Andria avrà il suo canile pubblico: ammesso finanziamento per oltre 500mila euro L'annuncio via fb della Sindaca Bruno e dell'Assessore Colasuonno. Il VIDEO
Incontro ad Andria sul tema: “Le Società Cooperative: aspetti civilistici, fiscali, lavoro e revisione” Incontro ad Andria sul tema: “Le Società Cooperative: aspetti civilistici, fiscali, lavoro e revisione” Venerdì 10 dicembre 2021, alle ore 9.00 presso la Sala Congressi "Hotel Ottagono" in via Barletta n.218
Anche Andria adotta l'ordinanza per l'obbligo di mascherine all'aperto Anche Andria adotta l'ordinanza per l'obbligo di mascherine all'aperto Il provvedimento sindacale avrà valore dal 7 dicembre al 9 gennaio
Torna anche questa settimana la manifestazione "Aperimusica" Torna anche questa settimana la manifestazione "Aperimusica" Coordinamento ed organizzazione artistica-didattica a cura del M° Riccardo Lorusso
Trasporto disabili, diritto assente da oltre un anno: le famiglie manifestano davanti alla Asl Bt Trasporto disabili, diritto assente da oltre un anno: le famiglie manifestano davanti alla Asl Bt La referente Sabina Amorese: «Da soli non possiamo farcela»
Tentativo di furto in un'azienda agricola di Andria Tentativo di furto in un'azienda agricola di Andria Il colpo sventato dal pronto intervento della Vigilanza Giurata e della Polizia di Stato. Indagini in corso
La forza di superare gli ostacoli: ad Andria il campione di sci nautico Daniele Cassioli La forza di superare gli ostacoli: ad Andria il campione di sci nautico Daniele Cassioli Ieri sera l'incontro con l'atleta paralimpico nella sala consiliare del Comune di Andria
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.