controlli dei carabinieri
controlli dei carabinieri
Vita di città

Minaccia la moglie e fugge all'arrivo dei carabinieri: denunciato 45enne di Andria

E' accaduto ieri pomeriggio, sabato 7 agosto nella zona del quartiere Montingelli

Drammatica avventura, con lieto fine quella vissuta da una giovane donna di Andria, ieri pomeriggio sabato 7 agosto nella zona semi centrale della città Fidelis, nei pressi del quartiere Montingelli.

L'ennesima lite familiare si stava trasformando in qualcosa di ben più drammatico, quando la donna stanca di subire soprusi e minacce ha deciso di chiamare il numero di emergenza "112".

L'uomo ha quindi messo fine alle sue prepotenze ed è fuggito dall'abitazione familiare, mentre sul posto convergevano delle "gazzelle" del nucleo radiomobile del Comando provinciale Carabinieri di Trani. Udito il racconto della donna, immediatamente i militari si sono messi alla ricerca dell'uomo, seguendo le indicazioni somatiche fornite dalla donna. Dopo poco meno di mezz'ora l'uomo, un 45enne di Andria è stato bloccato e tradotto in caserma, dove è stato denunciato a piede libero, essendogli stato contestato il reato di minacce nei confronti della donna. Della vicenda se ne occuperà la Procura di Trani che, attraverso le indagini che svolgeranno i militari dell'Arma, approfondiranno questa grave vicenda familiare di ogni ulteriore particolare utile alla magistratura inquirente.
  • Carabinieri
  • violenza sulle donne
  • carabinieri andria
  • procura della repubblica trani
Altri contenuti a tema
Palo del Colle: fermato dai Carabinieri per tentato omicidio di un andriese Palo del Colle: fermato dai Carabinieri per tentato omicidio di un andriese I fatti risalgono allo scorso 15 settembre: la vittima trasportata all’ospedale Di Venere aveva riportato una prognosi di 15 giorni
Stretta nei controlli sui velocipedi elettrici ad Andria, ancora sequestri e multe Stretta nei controlli sui velocipedi elettrici ad Andria, ancora sequestri e multe Su 30 mezzi controllati da Carabinieri e Polizia Locale, 2 sono risultati irregolari
Pubblica sicurezza: emessi dal Questore Pellicone tre avvisi orali, per altrettanti pregiudicati. Due sono andriesi Pubblica sicurezza: emessi dal Questore Pellicone tre avvisi orali, per altrettanti pregiudicati. Due sono andriesi E' la prima misura di prevenzione, secondo il Codice antimafia, che viene applicata nella Bat
Morte bianca ad Andria, la Procura apre inchiesta per omicidio colposo Morte bianca ad Andria, la Procura apre inchiesta per omicidio colposo "Solo silenzio per la tragica e prematura scomparsa di un nostro concittadino sul luogo di lavoro", scrive sui social la sindaca Giovanna Bruno
Ricevuti a Palazzo di Città i due agenti che salvarono la vita a un anziano il 4 settembre Ricevuti a Palazzo di Città i due agenti che salvarono la vita a un anziano il 4 settembre Sebastiano Scarcelli e Pietro Riefolo sono stati «esempio di professionalità e abnegazione»
Ritrovati da guardie campestri e Carabinieri di Barletta i due escavatori rubati nel Cimitero di Andria Ritrovati da guardie campestri e Carabinieri di Barletta i due escavatori rubati nel Cimitero di Andria I mezzi erano stati sottratti ad una impresa impegnata in alcuni lavori edili
Ruba un monopattino a Bari, ritrovato ad Andria grazie al gps Ruba un monopattino a Bari, ritrovato ad Andria grazie al gps Arrestato per furto aggravato un uomo che nascondeva il mezzo nel suo garage
La mappa dei clan malavitosi nella Bat: sempre attivi quelli andriesi La mappa dei clan malavitosi nella Bat: sempre attivi quelli andriesi La relazione della Direzione Investigativa Antimafia per il secondo semestre 2020
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.