riunione Soc. AndriaMultiservice
riunione Soc. AndriaMultiservice
Attualità

Miglioramento della qualità offerta, la nuova mission per la Soc. AndriaMultiservice S.p.A.

Come opereranno i nuovi vertici aziendali, nella società in house del Comune di Andria che si avvia al suo 20° anno di vita

Con la nomina dei nuovi vertici aziendali per il triennio 2019-2021, la Soc. AndriaMultiservice si appresta a superare il suo 19° anno di attività guardando ad un 2020 ricco di attese.
Nei giorni scorsi, come già reso noto, è stata rinnovata la compagine gestionale della società in house del Comune di Andria.
A fronte della decisione da parte del Commissario Prefettizio Gaetano Tufariello di procedere, tramite apposito avviso pubblico di manifestazione di interesse per l' acquisizione di candidature "a garanzia di procedure di trasparenza e di ampia partecipazione", alla scelta dei nuovi amministratori societari, sono giunte numerose candidature, la maggior parte provenienti da fuori Andria. Ben 13 sono state infatti le domande pervenute per l'organo amministrativo mentre 34 quelle per il collegio sindacale, un numero considerevole tenuto conto dei parametri stringenti e altamente qualificanti richiesti nel bando pubblico.

Il nuovo amministratore unico è Riccardo Infante, 71enne ingegnere libero professionista tranese, mentre ricoprirà l'incarico di presidente del Collegio Sindacale la 64enne dottore commercialista barese Michelina Leone, di origini venete. Andriese è il sindaco effettivo del Collegio Sindacale, il 51enne Pasquale Guglielmi, anch'egli dottore commercialista come il collega Michelangelo Lattanzio, 57enne barlettano. Sindaco supplente è il dottore commercialista andriese, il 61enne Ciro Zagaria mentre è di Barletta la 52enne collega Cosma Damiana Marzocca.

Tutti i nuovi componenti degli organi societari dell'AndriaMultiservice, vantano pregresse importanti esperienze professionali, che sono quanto di meglio una società sana e qualificata qual è appunto l'AndriaMultiservice può aspirare visto e considerato che malgrado le note difficoltà economiche, ha chiuso anche nel 2018 il proprio bilancio societario con un utile pari a poco più di 11mila euro, somma destinata per intero a riserva straordinaria.

Il Commissario Tufariello presente con il sub commissario Angelo Pedone all'assemblea ordinaria del 12 agosto u.s.,oltre a manifestare il proprio personale apprezzamento nei confronti dei vertici societari uscenti, in primis dell'amministratore unico dottor Riccardo Martiradonna, di "AndriaMultiservice S.p.A.", ha ricordato come la società in house del Comune di Andria che opera nel settore dei servizi strumentali e svolge la sua attività in forza di contratti stipulati con lo stesso Comune, ha in esso l' unico committente e unico debitore.

Il dott. Tufariello, rivolgendosi al direttore amministrativo e a quello tecnico, rispettivamente il dottor Antonio Albanese e l'ing. Michele Di Terlizzi, ha ricordato che, alla luce della "nota" situazione di difficoltà finanziaria del Comune, vi sarà, inevitabilmente, nel tempo, una ulteriore rivisitazione dei costi dei servizi resi ed affidati alla Multiservice.

"La "mission" - ha tenuto a sottolineare Tufariello- dovrà essere quella di miglioramento della qualità offerta attraverso la estensione dei servizi resi anche in comparti che ora risultano gestiti in economia dall'Ente, magari utilizzando le risorse umane e strumentali a disposizione, fornendo servizi alla cittadinanza più omogenei sul territorio (si pensi ai servizi manutentivi del verde, ai servizi di impiantistica pubblicitaria e affissionistica, etc. etc.), facendo fronte ai propri impegni come Ente controllante in maniera puntuale anche in termini di cassa. Ciò comporta inevitabilmente la necessità di rivedere nel tempo i contratti scadenti al 31/12/2019, soprattutto in relazione a quei servizi che risultano finanziati dall'Ente con risorse straordinarie (quali i proventi per il rilascio di permessi a costruire, etc. etc.)".
  • Comune di Andria
  • multiservice
  • gaetano tufariello
Altri contenuti a tema
Pd e le elezioni di primavera: "L'attenzione della segreteria regionale per il Comune di Andria" Pd e le elezioni di primavera: "L'attenzione della segreteria regionale per il Comune di Andria" "Convinta che tutto il circolo cittadino condividerà il mio sentimento di gratitudine per questo suo dichiarato impegno"
Politica: Renzi da vita a "Italia Viva" ma ad Andria al momento nessuna adesione Politica: Renzi da vita a "Italia Viva" ma ad Andria al momento nessuna adesione Il Segretario del Pd Vurchio su incontri con il M5S: "Nessun contatto istituzionale"
Settore Socio Sanitario: attività sospese per trasloco uffici dal 12 al 23 settembre Settore Socio Sanitario: attività sospese per trasloco uffici dal 12 al 23 settembre Da via Mozart si trasferirà in piazza Trieste e Trento presso il Palazzo degli Uffici comunali
Tricolorun Andria, venerdì 20 settembre la conferenza stampa a Palazzo di Città Tricolorun Andria, venerdì 20 settembre la conferenza stampa a Palazzo di Città Saranno svelati tutti i dettagli della prima edizione
Piscina comunale via delle Querce, Michele Coratella (M5S): "E' il momento di fare chiarezza" Il VIDEO Piscina comunale via delle Querce, Michele Coratella (M5S): "E' il momento di fare chiarezza" Il VIDEO Mentre monta la protesta, l'esponente pentastellato annuncia che la vicenda è al vaglio della Corte dei conti
Inizio anno scolastico: il saluto del Commissario Tufariello Inizio anno scolastico: il saluto del Commissario Tufariello Messaggio a tutta la comunità scolastica andriese
Accoltellamento di via Puccini: il cordoglio del Commissario Tufariello alla famiglia della vittima Accoltellamento di via Puccini: il cordoglio del Commissario Tufariello alla famiglia della vittima «La comunità ha l'obbligo di riflettere su quanto avvenuto»
Chiusura tratto ferroviario Andria-Barletta, Michele Coratella (M5S): "Altri pulman in piazza Bersaglieri" Chiusura tratto ferroviario Andria-Barletta, Michele Coratella (M5S): "Altri pulman in piazza Bersaglieri" Il rammarico dell'esponente pentastellato circa il mancato trasferimento a Largo Appieni della fermata dei pulman extraurbani
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.