controlli della Polizia di Stato
controlli della Polizia di Stato
Attualità

Mercati nella Bat: ancora fermi quelli di Andria, Barletta, Margherita di Savoia, Spinazzola e Trani

Largo Torneo completamente sgombro dalle bancarelle mentre gli stand degli alimentari erano attorno allo stadio "Degli Ulivi"

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
La giornata di lunedì 1° giugno è stata quella che ha dato il via alla ripartenza di altri mercati settimanali nella Provincia Barletta Andria Trani. E' stata dunque la volta di Trinitapoli e Minervino Murge, così come sono ripartiti i mercati a San Ferdinando di Puglia, a Bisceglie e a Canosa di Puglia che è stato il primo di tutti a ripartire in condizioni di sicurezza, senza alcuna modifica strutturale all'area mercatale, con i concessionari ad occupare i posteggi storici assegnati loro.

A fare il punto della situazione il sindacalista di Casambulanti Savino Montaruli il quale, oltre ad aver attivamente partecipato a tutti gli incontri ed i passaggi burocratici che hanno consentito la ripartenza dei mercati in quei comuni della Bat, ha anche presieduto la ripartenza dei mercati del lunedì a Minervino Murge ed a Trinitapoli. Montaruli ha dichiarato: "abbiamo sempre avuto ragione delle nostre prese di posizione che hanno consentito la ripartenza in sicurezza dei mercati in Puglia e nella Bat. Anche a Minervino ed a Trinitapoli i mercati sono ripartiti in piena sicurezza, senza contingentamenti e senza quelle limitazioni che si vorrebbero imporre, senza motivazione giustificativa alcuna, a Barletta, ad Andria e nelle altre città dove i mercati settimanali sono ancora illegittimamente fermi e sospesi. Aree mercatali dunque aperte, libere ma presidiate da personale volontario, anche destinato dalle nostre Associazioni, quindi fruibili da parte di tutti. Ora diciamo basta ai capricci di sindaci e di amministratori che non guardano all'interesse delle Imprese e di coloro che ruotano attorno a questo mondo polisindacale, sempre silenti e inetti. Abbiamo dimostrato con esempi concreti e lampanti, anche operando in sinergia tra sigle di rappresentanza, come accaduto nel comune di Bisceglie con la Confcommercio provinciale Bari e Bat, che la ripartenza in sicurezza è possibile e che è possibile senza stravolgimenti e senza restrizioni ormai diventate anacronistiche e persino ridicole oltre che non conformi al vigente dettato normativo. Per affermare i Diritti dei Lavoratori entro oggi parte la comunicazione alla Questura di Bari per la Manifestazione di protesta e di dissenso che si svolgerà a Barletta come richiesto per giovedì prossimo 4 giungo, di cui si darà notizia e conferma nelle prossime ore. Una manifestazione per la ripartenza immediata di tutti i mercati in tutti i comuni della Provincia Bat senza divisioni, senza sdoppiamenti, senza cambi e modifiche di frequenza settimanale e soprattutto senza fare del mercato il capro espiatorio per tutto quanto di grave sta accadendo nelle città, proprio in quelle città che hanno bloccato i mercati ma dove i problemi sono ben altri. Siamo certi che il Tavolo prefettizio, promesso ma mai realizzato dal Prefetto Maurizio Valiante sui Mercati, possa aprirsi perché i problemi dei mercati sono tanti e non si può consentire che ad occuparsene siano solo i rappresentativi sulla carta o peggio chi un mercato non sa neppure dove si trovi o cosa sia, visti i pasticci combinati a Barletta." – ha concluso Montaruli.
  • Comune di Andria
  • Mercato
  • Savino Montaruli
  • largo torneo
Altri contenuti a tema
Linea Verde Estate Rai 1: oggi le riprese nel centro storico ed a Castel del Monte Linea Verde Estate Rai 1: oggi le riprese nel centro storico ed a Castel del Monte Si tratta del programma condotto da Angela Rafanelli e Marco Bianchi, in onda la domenica alle ore 12.20
E' ufficiale: si voterà per suppletive e referendum il 20 e 21 settembre E' ufficiale: si voterà per suppletive e referendum il 20 e 21 settembre Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri, che si è concluso alle 5,30 di questa mattina
Anche l'ex consigliera azzurra Micaela D'Avanzo lascia Forza Italia per aderire al progetto civico di Marmo Anche l'ex consigliera azzurra Micaela D'Avanzo lascia Forza Italia per aderire al progetto civico di Marmo Continua l'emorragia di dirigenti di quella che fu la prima forza del centro destra in consiglio comunale
Pro Loco: riconfermati per il prossimo quadriennio Cesare Cristiani Presidente e suo vice Michele Guida Pro Loco: riconfermati per il prossimo quadriennio Cesare Cristiani Presidente e suo vice Michele Guida La sede di via Vespucci n. 114 è sempre aperta a ricevere suggerimenti e disponibilità nell'organizzazione di eventi
I Giovani Democratici incontrano la candidata sindaco Giovanna Bruno I Giovani Democratici incontrano la candidata sindaco Giovanna Bruno Peloso: «Progetto inclusivo e lungimirante, daremo il nostro convinto contributo»
Cane sbranato trovato ai piedi di Castel del Monte: attacco di cani inselvatichiti o di un lupo? Cane sbranato trovato ai piedi di Castel del Monte: attacco di cani inselvatichiti o di un lupo? E' accaduto nei giorni scorsi. Coldiretti aveva lanciato l'allarme sulla presenza di questi predatori
La Fondazione Bonomo per la ricerca in agricoltura pronta a nuovi ambiti d'attività La Fondazione Bonomo per la ricerca in agricoltura pronta a nuovi ambiti d'attività Presidente Maria Carbone: "Collaborazioni con l'azienda Papparicotta, con rete Ostelli pubblici e percorsi enogastronomici"
Vasto incendio nella zona di Torre San Pietro, nei pressi di Montegrosso Vasto incendio nella zona di Torre San Pietro, nei pressi di Montegrosso Intervento dei Vigili del Fuoco, Polizia Locale e Carabinieri forestali
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.