refezione scolastica
refezione scolastica
Vita di città

Mensa scolastica, cosa accadrà il prossimo anno?

L'ass. Grumo: "Sarà garantita per materne e primarie a tempo pieno"

La mensa ci sarà il prossimo anno scolastico? Questa è la domanda che già cominciano a porsi le famiglie ragionando in prospettiva.

Una volontà di chiarimento più che legittima, visto il caos vissuto e culminato nei mesi scorsi in una mobilitazione delle "mamme coraggio" che sono scese in piazza due volte, la prima per chiedere la mensa, la seconda per protestare contro le tariffe troppo alte quando il servizio ha finalmente preso il via. Era la metà di gennaio.
L'assessore alla Pubblica Istruzione, Gianluca Grumo, lo dice in maniera ufficiale in una lettera alla Presidente della rete di scuole Cisa, comunicando la volontà della Civica Amministrazione di garantire l'erogazione del servizio di refezione scolastica nelle scuole dell'infanzia e nelle classi a tempo pieno delle primarie per il prossimo anno scolastico, "secondo modalità che saranno determinate".

E se il modo non si conosce ciò che è certo sono invece le tariffe, perché facenti parte del piano di riequilibrio presentato dal Comune al Ministero delle Finanze a seguito dell'avvio della procedura di pre-dissesto. C'è bisogno solo di capire come verrà affidata la gestione del servizio, visto che quest'anno si è proceduto con una "gara ponte", in sostanza prorogando la concessione all'azienda che se ne occupava già. Le alternative sono due, l'appalto o la concessione. Resta, inoltre, il fatto che i costi devono essere coperti comunque dall'utenza, così come prevede la legge per i Comuni in pre-dissesto e che in caso di concessione deve ricevere il via libera del Consiglio comunale, che al momento è concentrato sullo spinoso nodo del bilancio di previsione tema che sta tenendo in bilico l'Amministrazione Giorgino. I tempi previsti, sia per la gara che per la concessione, sono all'incirca di novanta giorni, quindi affinché a settembre il piatto non pianga nuovamente, bisognerà avviare i procedimenti almeno entro il prossimo maggio.
  • mensa scolastica
Altri contenuti a tema
Politica ad Andria: “Giorgino che parla di bambini, lavoratori, migranti è inopportuno” Politica ad Andria: “Giorgino che parla di bambini, lavoratori, migranti è inopportuno” Nota a firma di Antonio Griner (PD) e Pasquale Colasuonno (L'Alternativa) in cui si polemizza con il convegno organizzato dall'ex primo cittadino
Buoni pasto mensa a scuola, in vendita dal 29 gennaio Buoni pasto mensa a scuola, in vendita dal 29 gennaio Presso l'economato a Palazzo di Città
Mensa a scuola, il Sindaco convoca tavolo con i dirigenti Mensa a scuola, il Sindaco convoca tavolo con i dirigenti La decisione dopo l'incontro con le mamme
1 La voce delle mamme risuona forte in città: VIDEO manifestazione per la mensa e il diritto allo studio La voce delle mamme risuona forte in città: VIDEO manifestazione per la mensa e il diritto allo studio Questa mattina corteo da Piazza Porta la Barra al Comune
Mensa e diritto allo studio, le mamme manifestano ancora Mensa e diritto allo studio, le mamme manifestano ancora Lunedì 14 gennaio corteo da piazza Porta La Barra al Comune
Servizio mensa, Di Bari (Lista Emiliano): "Sospendere l'efficacia della gara e rivedere diverse precedenti proposte" Servizio mensa, Di Bari (Lista Emiliano): "Sospendere l'efficacia della gara e rivedere diverse precedenti proposte" "Si evidenzia una incapacità assoluta di ascolto, utile ad affrontare con efficacia questa situazione complessa"
Mensa a scuola, Uil: "Si riducano i costi tagliando su altro" Mensa a scuola, Uil: "Si riducano i costi tagliando su altro" Il sindacato interviene ancora sulla vicenda della refezione scolastica
Mensa a scuola tra i "no": parla l'assessore Grumo Mensa a scuola tra i "no": parla l'assessore Grumo "Troppa confusione. Noi abbiamo fatto un sondaggio tra i genitori"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.