maltempo in Puglia
maltempo in Puglia
Territorio

Maltempo, Coldiretti: anno nero per l'agricoltura. Perdite di oltre 200 mln

I problemi del cattivo tempo si aggiungono alla siccità

Il maltempo con bombe d'acqua, nubifragi, grandinate e precipitazioni violente si è abbattuto a macchia di leopardo su città e campagne distruggendo interi raccolti, di frutta e verdura, vigneti, oliveti, con le aziende agricole e gli agriturismi in black out per i fulmini che hanno colpito gli impianti elettrici, lasciando le strutture isolate. E' quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti Puglia, mentre vige l'allerta gialla della protezione civile, dopo le grandinate e i nubifragi a Santeramo e Gioia del colle, a Laterza e Manduria, a Leverano, ad Erchie e a Francavilla Fontana, con trombe d'aria e tempeste di fulmini.
Campi allagati, raccolti devastati ma anche frane e smottamenti sono gli effetti del maltempo rilevati nelle campagne dal monitoraggio della Coldiretti con la grandine che è stata l'evento climatico più grave per i danni irreversibili che ha provocato ai raccolti, visto che in una manciata di minuti è in grado di distruggere il lavoro di un anno intero. Il maltempo si abbatte su terreni secchi perla siccità che – evidenzia la Coldiretti regionale – non riescono ad assorbire l'acqua che causa frane e smottamenti in una situazione in cui sono 230 i comuni in Puglia a rischio idrogeologico con pericolo di frane e smottamenti secondo dati Ispra.I

cambiamenti climatici provocano danni perché colpiscono un territorio reso più fragile – sottolinea Coldiretti Puglia – dalla cementificazione e dall'abbandono. Risultano 'mangiati' 158.695 ettari in Puglia, dove nel 2021 sono andati persi altri 500 ettari di campagne – sottolinea la Coldiretti Puglia - per colpa della cementificazione e dell'abbandono che ha ridotto la superficie agricola utilizzabile. Su un territorio meno ricco e più fragile per il consumo di suolo, inoltre, si abbattono – aggiunge Coldiretti Puglia – i cambiamenti climatici con le precipitazioni sempre più intense e frequenti, con vere e proprie bombe d'acqua che il terreno non riesce ad assorbire e al siccità che ogni anno aggrava il rischio desertificazione.
La tropicalizzazione del clima, con eventi estremi come nubifragi, grandinate e trombe d'aria che si alternano a lunghi periodi siccitosi – insiste Coldiretti Puglia – indeboliscono e impoveriscono un territorio già fragile.

Di fronte alla tropicalizzazione del clima occorre ridurre il consumo di suolo e organizzarsi per raccogliere l'acqua nei periodi più piovosi per renderla disponibile nei momenti di difficoltà. Per questo sono necessari – conclude Coldiretti – interventi di manutenzione, risparmio, recupero e riciclaggio delle acque con le opere infrastrutturali, potenziando la rete di invasi sui territori, creando bacini e utilizzando anche le ex cave per raccogliere l'acqua piovana in modo da gestirne l'utilizzo quando serve.
  • coldiretti
Altri contenuti a tema
Vino, è allarme per attacco Oms: a preoccupare gli effetti sull'export Vino, è allarme per attacco Oms: a preoccupare gli effetti sull'export Interventi della Coldiretti Puglia
Arriva il maltempo ed aumenta il rischio di provocare danni con la caduta degli alberi Arriva il maltempo ed aumenta il rischio di provocare danni con la caduta degli alberi "Bisogna intervenire in modo strutturale sugli ambienti metropolitani ripensando lo sviluppo delle città e favorendo la diffusione del verde pubblico e privato"
Caro spesa generi alimentari: gli avanzi dei cibi dei ristoranti portati a casa dai consumatori Caro spesa generi alimentari: gli avanzi dei cibi dei ristoranti portati a casa dai consumatori Una situazione che spinge così sempre più persone a superare l'imbarazzo e chiedere di portare via quanto rimasto sul piatto
Ucraina, Coldiretti Puglia: da grano tenero a pane prezzo aumenta 12 volte Ucraina, Coldiretti Puglia: da grano tenero a pane prezzo aumenta 12 volte Con scarico navi stop speculazioni su cibo
Allarme sociale: «30 mila bambini pugliesi a forte rischio povertà» Allarme sociale: «30 mila bambini pugliesi a forte rischio povertà» La grave crisi economica sta portando alla ribalta scenari che si ritenevano parte del nostro passato: L'analisi di Coldiretti è impietosa
Stangata bollette, cosa ci aspetta in autunno? Stangata bollette, cosa ci aspetta in autunno? Coldiretti Puglia: elettricità +150% e gas +250% spegne serre fiori e piante
Si riduce di oltre un terzo la produzione di miele in Puglia a causa della siccità e del maltempo Si riduce di oltre un terzo la produzione di miele in Puglia a causa della siccità e del maltempo Le alte temperature e la mancanza di acqua con fioriture anticipate hanno portato gli sciami ad andare in luoghi più freschi
A rischio alimentare oltre 440mila famiglie pugliesi A rischio alimentare oltre 440mila famiglie pugliesi Il balzo dell'inflazione costerà alle famiglie pugliesi oltre 900 milioni di euro in più solo per la tavola nel 2022
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.