Murales di Daniele Geniale
Murales di Daniele Geniale
Enti locali

Luoghi Comuni: prorogato il termine per le candidature degli spazi da parte dei comuni e degli enti pubblici

All’iniziativa delle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI Puglia si potrà aderire entro il prossimo 31 marzo

Prorogata al prossimo 31 marzo la scadenza delle candidature degli spazi da parte dei comuni e degli enti pubblici attraverso Luoghi Comuni, l'iniziativa delle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI Puglia che finanzia progetti di innovazione sociale di Organizzazioni giovanili pugliesi del Terzo Settore.

"La grande richiesta da parte dei comuni pugliesi e degli enti pubblici - ha dichiarato l'assessore alle Politiche giovanili, Alessandro Delli Noci - ci ha portato a prorogare il termine di una misura attraverso la quale le giovani organizzazioni del territorio possono riattivare spazi pubblici sottoutilizzati, mettersi in gioco e realizzare progetti innovativi. Questo a conferma di quanto forte sia da una parte il bisogno dei giovani di ritrovarsi e condividere spazi in cui progettare il futuro delle proprie comunità, dall'altra quella degli enti di affidare alla creatività giovanile luoghi completamente chiusi e inutilizzati".

Ad oggi sono 103 gli spazi presenti in catalogo, di cui 74 già riattivati grazie a progetti di innovazione sociale presenti in tutto il territorio pugliese, in maniera prevalente nelle province di Lecce e Foggia.

"Si tratta di un vero e proprio movimento dei Luoghi Comuni in Puglia - ha concluso Delli Noci - che ci consente di mappare sia gli spazi da nord a sud della regione sia il fermento delle comunità che si sono create intorno agli spazi rigenerati".

La Regione Puglia in collaborazione con la società di produzione cinematografica OZ Film ha realizzato una docuserie per raccontare la misura e i risultati ottenuti. La docuserie è reperibile sui canali ufficiali del bando (https://www.youtube.com/@luoghicomunipuglia).
  • regione puglia
Altri contenuti a tema
Nuove assunzioni per la Sanità pugliese: oggi il via libera della giunta regionale Nuove assunzioni per la Sanità pugliese: oggi il via libera della giunta regionale Circa 1.400 dal primo luglio 2024, circa altre 950 dal 1° gennaio 2025, soddisfacendo in tal modo tutte le richieste delle Aziende
Sanità malata: "Una visita per la nostra salute? Due anni se vai in lista o due giorni se paghi" Sanità malata: "Una visita per la nostra salute? Due anni se vai in lista o due giorni se paghi" Nuova presa di posizione dei consiglieri comunali Andria Nicola Civita, Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
Numero Unico di Emergenza Europeo 1-1-2: dal 28 maggio Servizio attivo distretti telefonici di Andria, Manfredonia e Cerignola Numero Unico di Emergenza Europeo 1-1-2: dal 28 maggio Servizio attivo distretti telefonici di Andria, Manfredonia e Cerignola Gratuità della chiamata, l’accessibilità da qualsiasi terminale e per gli utenti disabili, il servizio multilingua e l'utilizzo di modernissime tecnologie
Salute e benessere: più educazione alimentare a scuola contro cibi spazzatura e malnutrizione Salute e benessere: più educazione alimentare a scuola contro cibi spazzatura e malnutrizione L'appello lanciato dalla Coldiretti in occasione della prima Giornata mondiale dei bambini
Comitato idonei Asl: "Tempi certi per lo scorrimento della graduatoria idonei collaboratori amministrativi" Comitato idonei Asl: "Tempi certi per lo scorrimento della graduatoria idonei collaboratori amministrativi" "Dopo le molte garanzie ricevute nei mesi scorsi, circa l'imminente sblocco"
Dieta mediterranea: balzo dell’export dei prodotti agricoli made in Puglia Dieta mediterranea: balzo dell’export dei prodotti agricoli made in Puglia Olio extravergine (+25%), ortofrutta (+18%) e pasta (+10%) sul podio dei prodotti pugliesi più venduti all’estero
Bollo auto, il pagamento online sarà possibile anche in Puglia tramite SEND Bollo auto, il pagamento online sarà possibile anche in Puglia tramite SEND Sarà possibile visualizzare, gestire e pagare i bolli auto notificati direttamente in modalità digitale
Dimezzata la produzione delle ciliegie "ferrovia": richiesta riconoscimento stato di calamità naturale Dimezzata la produzione delle ciliegie "ferrovia": richiesta riconoscimento stato di calamità naturale Coldiretti Puglia: "Rischio che il mercato venga invaso da prodotti esteri di dubbia origine e qualità"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.